Calciomercato Inter/ News, Joao Mario flop: si complica la sua cessione (Ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Inter, ultime notizie legate al mondo nerazzurro: il club meneghino tratta con il Barcellona i cartellini di Deulofeu e Vidal, esuberi con le valigie in mano

joao_mario_gollini_inter_atalanta_lapresse
Calciomercato Inter, Joao Mario - LaPresse

Si complica la partenza di Joao Mario dall’Inter. Il club nerazzurro punta a cedere il nazionale portoghese durante la finestra di calciomercato del prossimo mese, ma difficilmente riuscirà ad ottenere la cifra richiesta. In corso Vittorio Emanuele vorrebbero infatti rientrare dall’investimento di 18 mesi fa pari a 45 milioni di euro, ma le ultime prestazioni dell’ex Sporting Lisbona non aiutano in tal senso. Anche ieri sera, nel match di Coppa Italia con il Milan, il centrocampista portoghese è stato il peggiore in campo, ripetendo di fatto la prova negativa col Sassuolo in campionato. Se l’Inter vorrà cedere il proprio giocatore dovrà quindi accettare uno sconto, o eventualmente provare a girarlo in prestito semplice altrove, nella speranza che il suo rendimento torni quello di un anno e mezzo fa. Una situazione simile è accaduta per Kondogbia, che a Valencia sta vivendo una nuova vita. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

PIACCIONO VIDAL E DEULOFEU

L’Inter guarda alla Catalogna per il calciomercato di riparazione di gennaio. Il club nerazzurro starebbe infatti pensando ad alcuni esuberi blaugrana, a cominciare dall’esterno d’attacco Gerard Deulofeu. L’ex Milan avrebbe già espresso il suo gradimento al ritorno in Serie A, e le due società stanno cercando la formula ideale per il trasferimento. Si lavora sulla base di un prestito biennale con obbligo di riscatto, o eventualmente su un prestito di sei mesi oneroso. Altro nome caldo è quello di Vidal, terzino destro sempre del Barcellona, che sta giocando pochissimo in questa stagione. L’operazione sembra fattibile, ma in questo caso l’Inter deve guardarsi da una forte concorrenza, capitanata da altre big italiane, in particolare Roma e Juventus. Vidal andrebbe a rimpolpare la corsia di destra, attualmente presidiata da Cancelo e D’Ambrosio, anche se forse servirebbe maggiormente un giocatore da inserire sulla fascia mancina. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

AUSILIO SUL MERCATO DI GENNAIO

Nella sessione di calciomercato di gennaio l’Inter è pronta a sfruttare solamente le possibili occasioni anche se rimane attiva la possibilità di puntare su un calciatore di grande qualità come Javier Pastore. Ne ha parlato prima della gara contro il Milan di ieri sera il direttore sportivo Piero Ausilio. Questi ai microfoni della Rai ha sottolineato: “Le parole di Luciano Spalletti le sento sempre, al di là delle vostre interpretazioni so cosa dobbiamo fare. Lui e la società credono però tantissimo in questa squadra. Io faccio però il direttore sportivo e devo ragionare sulla convinzione dei miei giocatori. La squadra può migliorare come tutti noi d’altronde. Il calciomercato arriverà e stiamo lavorando perché non pensiamo sia una squadra perfetta, ma forte”. Si torna poi a parlare proprio di Javier Pastore, sottolineando: “Non penso si possa discutere le qualità del calciatore del Paris Saint German. Serve capire cosa vogliano fare loro. E’ un giocatore importante e ci fa piacere che veda l’Inter come una possibilità. E’ però prematuro parlare di qualsiasi cosa”.

ZIDANE NON VUOLE UNA PUNTA

Nelle ultime settimane di calciomercato si è parlato molto della possibilità di vedere il Real Madrid piombare su Mauro Icardi dell’Inter. Il calciatore argentino costa molto, ma i blancos non sembrano essere assolutamente spaventati dall’idea di tirare fuori molti soldi. Secondo quanto riportato da Mundo Deportivo però pare che Zinedine Zidane non abbia intenzione di andare a prendere sul calciomercato di gennaio un attaccante centrale e che vuole puntare ancora su Karim Benzema. Il francese è sembrato in leggero calo in questa prima parte di stagione, ma nonostante questo nutre ancora della fiducia del tecnico che ha vinto due Champions League di fila. Inoltre Zidane sarebbe fiducioso di rivedere tornare a pieno regime quel Gareth Bale che è stato decisivo nella semifinale del Mondiale per Club contro l’Al Jazira. Tira un sospiro di sollievo l’Inter che spera di poter tenere ancora a lungo un centravanti di assoluto livello come Mauro Icardi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori