Calciomercato Roma/ News, Perotti rinnova fino al 2021: manca solo la firma (Ultime notizie)

Calciomercato Roma news: segui tutte le notizie, gli aggiornamenti, le indiscrezioni e i rumors sulle trattative del club giallorosso in vista della finestra di mercato di gennaio

06.12.2017 - Fabio Belli
Perotti_rigore_Roma_Pescara_lapresse_2017
Diego Perotti, attaccante Roma - LaPresse

Dopo Nainggolan e Kostas Manolas, arriva un altro rinnovo importante in casa Roma: stiamo parlando precisamente dell’attaccante esterno Diego Perotti. Il calciatore argentino sta vivendo un’ottima stagione, e martedì sera, nella sfida contro il Qarabag all’Olimpico, ha segnato la rete decisiva che ha permesso il passaggio del turno in Champions. Nelle scorse ore è stato praticamente raggiunto l’accordo per il prolungamento del contratto dell’albiceleste, che arriverà a guadagnare 2.1 milioni di euro netti a stagione (rispetto agli 1.8 passati), con un accordo che scadrà al 30 giugno del 2021, posticipato quindi di due anni rispetto alla vecchia scadenza fissata al 2019. Un Perotti, che come dicevamo, si sta rendendo protagonista di un’ottima stagione, tenendo conto che l’ex Genoa ha deciso anche la qualificazione ai gironi di Champions, segnando così due marcature che valgono circa 40 milioni di euro: il rinnovo era un atto dovuto. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

IDEA VARELA

Nuova idea di calciomercato in casa Roma in vista della finestra di riparazione del prossimo gennaio. Il club giallorosso è alla ricerca di innesti soprattutto in difesa, e stando alle ultime indiscrezioni raccolte dai colleghi di Tuttomercatoweb, starebbe pensando a Guillermo Varela. Si tratta dell’ex calciatore del Manchester United, attualmente in Uruguay, la propria nazione d’origine, fra le fila del Penarol. Non è un nome nuovo per il direttore sportivo della RomaMonchi, che già ai tempi del Siviglia si mise sulle sue tracce, prima di abbandonare il campo. Il nazionale celeste ha un contratto a scadenza al 30 giugno del 2020, ma in caso di un’offerta adeguata pari a circa cinque milioni di euro, farebbe senza dubbio ritorno nel Vecchio Continente. Varela è un profilo molto interessante visto che può occupare diversi ruoli, partendo da quello di terzino destro (dove andrebbe a colmare il vuoto lasciato da Karsdorp), arrivando fino a quello di centrale difensivo, e all’occorrenza anche di interno di centrocampo. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

PIACE YERRY MINA

Nel gruppo-Scudetto in campionato e qualificata da prima in classifica agli ottavi di finale di Champions League, per la Roma di Di Francesco il momento è a dir poco splendente. Il direttore sportivo spagnolo del club, Monchi, da tempo ha sottolineato come la Roma non abbia in cantiere stravolgimenti in vista della prossima sessione di mercato di gennaio, ma qualche colpo a sorpresa potrebbe comunque essere assestato, considerando l’occasione che si potrebbe cogliere rinforzando una rosa già competitiva. Per i giallorossi, l’ultimo nome caldo è quello del colombiano Yerry Mina, difensore del Palmeiras che regalerebbe a Di Francesco un’alternativa molto importante nel reparto in cui spesso si è trovato a dover utilizzare sempre gli stessi elementi. Mina è un gioiello del campionato brasiliano che già fa gola a diversi top club, ma secondo calciomercato.it, bruciando tutti sul tempo, la Roma potrebbe portarlo a Trigoria per circa 9 milioni di euro.

CONTRO IL CHIEVO IL CECO TITOLARE? 

D’altra parte, ci sono giocatori che, dopo essere stati ai box praticamente per tutta la prima parte della stagione, potrebbero diventare veri e propri nuovi acquisti per la Roma. Patrick Schick potrebbe essere sicuramente uno di essi, con l’attaccante ceko che è arrivato come operazione economica più onerosa di sempre (seppur spalmata su più anni) della storia giallorossa sul calciomercato. Diversi problemi fisici ne hanno però limitato il rendimento e hanno scatenato le malelingue, considerando che Schick in estate non aveva avuto l’idoneità dai medici della Juventus. Anche contro il Qarabag Schick è rimasto in panchina, i tifosi attendono il suo esordio da titolare che è stato più volte rimandato. Entrando dalla panchina nelle ultime partite contro il Genoa e la Spal è andato molto vicino al gol, in casa del Chievo nel lunch match di domenica prossima potrebbe essere la volta buona per capire se il ceko potrà essere la vera arma segreta della Roma in vista di un girone di ritorno infuocato in chiave Scudetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori