CACERES AL MILAN / Calciomercato News, visite mediche per l’uruguaiano: attenzione alla fragilità fisica (Ultime notizie, oggi 2 febbraio 2017)

- La Redazione

Caceres al Milan, calciomercato News: il difensore uruguaiano, fermo da un anno dopo l’avventura con la Juventus, svolgerà venerdì le visite mediche per diventare un calciatore rossonero

Caceres_Juventus
Martin Caceres, Juventus (Foto LaPresse)

 Martin Caceres sta per arrivare a zero al Milan che così sistema alcuni problemi in difesa dove nelle ultime settimane si sono fermati per infortunio Luca Antonelli, Davide Calabria e Mattia De Sciglio. Il calciatore è sicuramente un difensore forte e di grande spessore e negli anni alla Juventus l’ha dimostrato, mettendo a segno anche due gol importanti contro Napoli e Inter. L’unico neo sono rimasti i troppi infortuni che hanno spesso costretto prima Antonio Conte e poi Massimiliano Allegri a dover pazientare molto con lui. L’ultimo è arrivato un anno fa quando il ragazzo si è procurato la lacerazione del tendine d’Achille e dal quale bisognerà vedere come si è ripreso perchè poi è andato a scadenza di contratto e non ha più giocato. Precedentemnete tra problemi muscolari e una spalla lussata un paio di volte ha spesso passato del tempo in infermeria. Il ragazzo ha comunque dimostrato grande volontà nel recuperare da questi infortuni, rialzando sempre la testa. Considerando che non arriva al Milan come prima scelta se dovesse stare bene fisicamente sarebbe davvero un acquisto importante.

Fatta per Martin Caceres: dopo la chiusura ufficiale del calciomercato il Milan mette a segno un colpo a parametro zero, per i quali la scadenza è diversa. Contratto di 18 mesi come riportato da Sky Sport, il difensore uruguaiano sarà domani in Italia per le visite mediche di rito e si unirà ufficialmente ai rossoneri. Negli ultimi giorni la notizia aveva preso sempre più piede: visti gli infortuni di Mattia De Sciglio (fuori un mese) e Davide Calabria, il Milan aveva bisogno di un terzino da poter utilizzare a sinistra. Ruolo che Caceres ha occupato nella sua nazionale; il suo arrivo in rossonero era però legato alla condizione fisica, ovvero al fatto che il giocatore potesse essere a disposizione entro due settimane. Questo lo si scoprirà domani con le visite mediche; il fatto è che Caceres non gioca una partita ufficiale dal 3 febbraio 2016, nella vittoria della Juventus contro il Genoa. Prima una lacerazione al tendine d’Achille che lo ha costretto a chiudere in anticipo la sua stagione bianconera; poi il mancato rinnovo, con la Juventus che lo ha lasciato svincolato senza che nessuna squadra scommettesse su di lui. Con un anno di inattività alle spalle, ora Caceres si rimette in discussione; per il Milan potrebbe comunque essere un acquisto di valore.

Caceres ha giocato cinque anni e mezzo alla Juventus: una prima stagione con Ciro Ferrara e Alberto Zaccheroni, il ritorno a Siviglia e quindi, nel gennaio 2012, l’arrivo nella squadra di Antonio Conte che si avviava a dominare il campionato italiano. Il Milan nel destino: al suo ritorno l’uruguaiano segnava una doppietta nell’andata della semifinale di Coppa Italia a San Siro. Con la maglia della Juventus ha giocato 110 partite condite da 7 gol; alcuni pesanti, come quelli che avevano aperto le partite di campionato contro Inter e Napoli (due volte contro i partenopei). Un giocatore che Conte e in seguito Massimiliano Allegri hanno utilizzato prevalentemente come terzino destro; come detto però Caceres può giocare anche a sinistra e non di rado si è disimpegnato da centrale, in una linea a tre o a quattro. Calciatore di esperienza, ha disputato 15 partite in Champions League e 17 in Europa League; con l’Uruguay ha 68 presenze (2 gol) ed è stato titolare nella Coppa America 2011 e al Mondiale 2014, giocando anche la semifinale di Sudafrica 2010. Il palmarès è ricco: con la Juventus Caceres ha vinto cinque scudetti, due Coppe Italia e tre Supercoppe Italiane. Ha poi Liga, Coppa del Re e Champions League con il Barcellona mentre con l’Uruguay ha vinto la Coppa America.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori