CALCIOMERCATO SERIE A/ News: Palladino torna a casa, da risolvere il rinnovo di Insigne

- La Redazione

Calciomercato Serie A news: Palladino torna a casa, l’attaccante è il nuovo giocatore del Genoa. In casa Napoli bisogna risolvere la questione del rinnovo di Insigne.

insigne_biondo_sanpaolo
Lorenzo Insigne (Foto: LaPresse)

Il Genoa ha dato il bentornato a casa a Raffaele Palladino, attaccante che è stato presentato quest’oggi nella sala stampa dopo Rubinho: “La trattativa è stata un po’ complessa. Io ero sotto contratto con il Crotone, devo dire grazie alla famiglia Preziosi che ha fatto sì che questa trattativa si risolvesse nel migliore dei modi. Sono felice perchè sono tornato a casa, quando son tornato qua al Pio mi brillavano gli occhi. Non vedo l’ora di tornare a Marassi” le parole di Palladino nella presentazione come nuovo attaccante del Genoa. Un ottimo colpo per i rossoblù dopo aver perso Ocampos e Pavoletti nella stessa sessione invernale del calciomercato: “Per me questa è una favola, ma voglio dimostrare il mio valore in campo e non solo a parole. Juric conosce le mie qualità, sa cosa posso dare per questo mi ha voluto. Conosco bene i suoi modi di allenare” conclude Palladino, pronto a cominciare una nuova avventura.

Lorenzo Insigne ed il Napoli sembrano sempre più lontani. L’attaccante sta disputando un ottimo campionato, dopo un inizio altalenante, e non ha ancora trovato l’accordo con il presidente De Laurentiis per il rinnovo del contratto. Secondo quanto riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’ nel futuro di Insigne potrebbe essere il Milan di Vincenzo Montella: l’esterno azzurro dovrà risolvere la questione del rinnovo con il Napoli, anche se il contratto avrà scadenza nel 2019, ma le parti non hanno avuto ancora contatti dopo i colloqui della scorsa estate. Se non dovesse arrivare l’accordo, allora la pista rossonera potrebbe diventare una possibilità concreta al termine di questo campionato. Il problema dell’accordo del rinnovo ruota attorno alle cifre visto che la richiesta fatta da Insigne non è stata accolta dal presidente De Laurentiis, che non vuole alzare troppo l’ingaggio dell’attaccante.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori