NAPOLI / Calciomercato news, Ghoulam verso la conferma (ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Napoli news: tutte le ultime notizie, le trattative e indiscrezioni sui prossimi movimenti di mercato in casa degli azzurri, aggiornati a oggi, lunedì 22 maggio 2017

faouzi_ghoulam_napoli_lapresse_2017
Faouzi Ghoulam, terzino sinistro Napoli - LaPresse

È pronto a restare al Napoli. Lo dice Gianluca Di Marzio a Sky Sport, rivelando una delle probabili mosse di calciomercato della società partenopea: la conferma del terzino sinistro algerino. “A spingere per la partenza era probabilmente il fratello-agente che sta valutando probabilità diverse”: l’intenzione di Ghoulam sarebbe invece quella di rimanere. Un’inversione di tendenza che se vogliamo si era intuita anche sul campo: a un certo punto l’algerino aveva perso il posto a favore di Ivan Strinic, poco considerato nei primi mesi della stagione, ed era stato in quel momento che si era iniziato a parlare di un addio al Napoli. Poi Maurizio Sarri ha ridato fiducia al suo numero 31, tornato un titolare inamovibile di una squadra che domenica si giocherà il secondo posto in campionato con la Roma; potrebbero quindi cambiare le strategie di Cristiano Giuntoli, la conferma di Ghoulam a Napoli copre la fascia sinistra di difesa e a questo punto non ci sarebbe bisogno di un grosso investimento in quel ruolo. “I giocatori ci pensano mille volte prima di andare via da Napoli” ha detto Di Marzio; anche per il laterale algerino sembra davvero essere così. (agg. di Claudio Franceschini)

Per la porta del Napoli spunta anche Salvatore Sirigu: il calciomercato partenopeo è tutto orientato a trovare un estremo difensore che possa fare il secondo a Pepe Reina ed eventualmente prenderne il posto, qualora il portiere spagnolo dovesse dare l’addio alla squadra (ma non sembra questo il caso). Tra i nomi che sono spuntati nelle ultime ore c’è anche quello di Salvatore Sirigu: lo abbiamo un po’ perso di vista, perchè dopo aver perso il suo ruolo di titolare nel Psg (a favore del tedesco Trapp) è finito in Spagna, a Siviglia dove ha giocato pochissimo e poi all’Osasuna, con il quale è retrocesso in Seconda Divisione. Ora per lui sembra arrivato il momento di tornare in Italia: lo ha confermato anche l’agente Carlo Pallavicino che ha parlato a Radio Kiss Kiss Napoli, approfondendo in particolare il tema di un possibile arrivo a Napoli. “Credo che agli azzurri non si possa dire di no” ha detto il procuratore che, assistendo anche Goran Pandev, potrebbe avere una corsia preferenziale dalle parti di Castelvolturno; tuttavia anche in questo caso bisognerà valutare se le intenzioni di Sirigu siano quelle di fare da secondo pur in una squadra che ha ambizioni di scudetto e giocherà probabilmente in Champions League; per lui vale lo stesso discorso fatto per altri portieri che in questi giorni la dirigenza del Napoli sta valutando. (agg. di Claudio Franceschini)

Il calciomercato del Napoli, come già detto in precedenza, guarda con particolare attenzione alla situazione del portiere. C’è un altro nome che emerge tra le righe del taccuino di Cristiano Giuntoli: quello di Bernd Leno che,  come riporta la redazione di Sky Sport, sarebbe stato sondato dalla dirigenza partenopea. Estremo difensore di 25 anni nel giro della nazionale tedesca – 3 presenze, compresa una contro l’Italia nell’amichevole dello scorso novembre – Leno ha appena concluso una difficile stagione nel Bayer Leverkusen, partito per qualificarsi in Champions League e salvo all’ultima giornata: per il portiere sesto anno con le Aspirine dopo aver giocato nello Stoccarda, con cui però non aveva mai raggiunto la prima squadra. A questo punto potrebbe esserci la volontà di cambiare aria, ma dopo aver giocato 200 partite in Bundesliga e 48 in Europa (41 di queste in Chamipons League) è probabile che Leno vada alla ricerca di una squadra dove possa essere titolare. Al Napoli per il momento il numero 1 rimane Pepe Reina, dunque non sarebbe una soluzione semplicissima quella di affiancare il tedesco allo spagnolo. Per questo motivo i principali candidati restano altri: per esempio Neto e Lukasz Skorupski, dei quali abbiamo già parlato. (agg. di Claudio Franceschini)

Il Napoli si muove anche per la porta: nella prossima sessione di calciomercato i partenopei dovranno individuare i portieri che difenderanno i pali nella stagione 2017-2018. Si continua a sondare la possibilità di confermare Pepe Reina – in cima alla lista delle scelte – e come abbiamo già detto in passato una possibile soluzione è rappresentata da Wojciech Szczesny, che farà ritorno all’Arsenal per la fine del suo prestito con la Roma. Tuttavia negli ultimi è comparso un altro nome: quello di Norberto Murara Neto, attualmente secondo di Gigi Buffon nella Juventus dove ha appena vinto il secondo scudetto e ha messo in bacheca anche la seconda Coppa Italia, vinta da titolare. Ovviamente non è semplice fare da riserva a un portiere come Buffon; anche per questo motivo il futuro di Neto potrebbe non essere più bianconero e, come scrive Il Mattino, il Napoli starebbe vagliando il suo profilo per una rivoluzione tra i pali. Neto andrebbe a giocarsi il posto con Reina e, qualora lo spagnolo dovesse andare altrove, sarebbe già un elemento ideale per essere il titolare della prossima squadra; il direttore sportivo Cristiano Giuntoli aspetta l’ok da parte del portiere brasiliano, staremo a vedere se arriveranno novità nei prossimi giorni (probabilmente non prima della finale di Champions League). (agg. di Claudio Franceschini)

Il Napoli che molto probabilmente chiuderà il campionato al terzo posto è già proiettato sul calciomercato estivo. Il rinnovo di Dries Mertens, diventato fondamentale con la strepitosa stagione del belga, chiude le porte a Leonardo Pavoletti: l’attaccante toscano è uno dei sicuri partenti di casa Napoli, anche perchè la condizione ritrovata da Arkadiusz Milik allunga la coperta offensiva dei partenopei che avrebbero così una prima punta di riserva di grande competitività. Il passaggio di Pavoletti al Napoli è stato sfortunato: a gennaio sembrava essere il salvatore della patria, ha finito per giocare 195 minuti in campionato (soltanto due volte da titolare) e 95 in Coppa Italia, dove nella doppia semifinale contro la Juventus Maurizio Sarri gli ha preferito Milik come attaccante di peso. L’investimento da parte della società c’è stato ma, anche a costo di perderci qualcosa, oggi è difficile ipotizzare che Pavoletti possa rimanere a Napoli; sulle sue tracce ci sono alcune squadre di Serie A, la più convinta sembra essere la Fiorentina che in estate potrebbe aprire alla cessione di Nikola Kalinic e a quel punto avrebbe bisogno di un attaccante da affiancare a Babacar. Staremo a vedere quello che succederà, senza ovviamente tralasciare la pista estera che potrebbe portare novità interessanti circa la prossima destinazione del giocatore. (agg. di Claudio Franceschini)

Il Napoli cerca sul calciomercato un portiere di grande spessore che possa fare da vice a Pepe Reina. Andranno infatti via sia Luigi Sepe che Rafael, lasciando spazio quindi all’arrivo di un altro calciatore di livello. Il Mattino sottolinea come l’obiettivo di calciomercato numero uno sia Wojciech Szczesny che gioca nella Roma ma è di proprietà dell’Arsenal e arriverebbe per fare qualcosa in più del numero dodici, ma per provare a togliere il posto allo spagnolo. C’è poi la possibilità di passare a un profilo più giovane per puntare anche al futuro. Piacciono Alex Meret dell’Udinese in prestito alla Spal, Alessio Cragno del Benevento, Lukasz Skorupski della Roma in prestito all’Empoli e infine Mattia Perin del Genoa che però è reduce da un brutto infortunio al ginocchio. C’è quindi un grande marasma di idee con l’unica certezza che arriverà un altro portiere di buon valore.

Tra i calciatori che animeranno il calciomercato in uscita del Napoli c’è sicuramente Emanuele Giaccherini. L’esterno d’attacco ex Juventus avrebbe sperato di trovare più continuità, ma alla fine è rimasto un po’ prigioniero di un ruolo non utile per il 4-3-3 di Maurizio Sarri. Secondo quanto riportato da Il Mattino il calciatore sembra pronto a lasciare la squadra azzurra, anche per giocare con maggiore continuità. Secondo il quotidiano azzurro sono diversi i calciatori che piacciono per prendere il suo posto nella rosa. Si parte dal Bordeaux dove gioca Ounas, per passare al Villarreal dove invece c’è Castillejo, per concludere con Rashica del Vitesse. Sarà importante vedere se le pretendenti di Emanuele Giaccherini avranno la volontà di mettere a segno un colpo importante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori