Donnarumma resta al Milan?/ Calciomercato news, parla Montella: decida dove vuole giocare

- Claudio Franceschini

Donnarumma resta al Milan? Calciomercato news, le ultime notizie e indiscrezioni sul futuro del diciottenne portiere. Quale sarà il suo futuro? Atteso l’incontro tra la dirigenza e Raiola

Donnarumma_Milan_oro_lapresse_2017
Serie A, 32^ giornata (Foto LaPresse)

Chiuso il campionato con la qualificazione al preliminare di Europa League, per il Milan è già tempo di calciomercato. Archiviato l’acquisto di Mateo Musacchio, si passa al secondo capitolo della saga: provare a trattenere Gianluigi Donnarumma. Sono appena arrivate le parole di Vincenzo Montella in tal senso: “Dovrà essere lui a fare chiarezza su cosa vorrà fare da grande e in quale squadra vorrà giocare” ha detto l’allenatore rossonero, che ha anche confermato l’impegno della società nel riconoscere il valore del portiere. Montella ha proseguito pungolando il diciottenne portiere: “E’ un bravissimo ragazzo, ma adesso deve prendersi anche lui qualche responsabilità”. Insomma: finito l’apprendistato, e terminato il periodo nel quale a Donnarumma si potevano riconoscere “crediti” vista la giovane età, adesso per Gigio si apre un altro momento della carriera, quello in cui dovrà prendere decisioni importanti. La proposta di Massimiliano Mirabelli e Marco Fassone sarebbe già sul piatto e sarebbe importante; tuttavia non sono previsti incontri a breve tra la dirigenza del Milan e lo staff del giocatore, dunque possiamo prepararci a un’estate caldissima in casa rossonera, perchè Donnarumma è ormai diventato portiere appetibile a qualunque squadra e tante big vorranno accaparrarsi il giovanissimo portiere.
Su tutte la Juventus, che vorrebbe fare di Gianluigi Donnarumma l’erede di Buffon: forse la priorità del calciomercato bianconero non è quella di arrivare ora al giovane portiere del Milan, ma per tutta la stagione Gigio è stato accostato ai campioni d’Italia e qualche fondo di verità c’è sicuramente. Gigi Buffon dovrebbe giocare ancora una stagione nella Juventus appendendo i guanti al chiodo dopo il Mondiale 2018; Mino Raiola sarebbe invece già al lavoro per provare a guadagnare il massimo dall’eventuale cessione di Donnarumma. Riferirsi alla Juventus significherebbe anche dare una sorta di “indennizzo” per la trattativa che ha portato Paul Pogba al Manchester United; una sorta di accordo non scritto già preso quando il centrocampista francese è volato in Inghilterra. Al momento il procuratore di Donnarumma svicola; le ultime indiscrezioni, riportate da La Stampa, dicono infatti che il mancato incontro con la dirigenza del Milan derivino dalla scarsa volontà di Raiola di sedersi al tavolo delle trattative. Segno che, effettivamente, qualcosa sotto c’è; ora vedremo se sarà la Juventus a tentare altri approcci diretti o se altre squadre arriveranno a reclamare il portiere del Milan, che alla fine potrebbe anche restare in maglia rossonera (almeno per un’altra stagione, se non altro).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori