Inter / Calciomercato news, Icardi: voglio rimanere qui (ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Inter Calciomercato News: ultime notizie a oggi, giovedì 25 maggio. Le trattative, le news, le indiscrezioni e le voci sulle possibili operazioni estive della società nerazzurra

angel_di_maria_psg_lapresse_2017
Diretta Caen Psg (LaPresse)

Tra i nodi da sciogliere per il futuro dell’Inter sembrava esserci quello legato a Mauro Icardi. Il calciatore argentino ha però dimostrato le sue volontà per la prossima sessione di calciomercato. intervistato da Inter Channel questi ha sottolineato: “Tutti sanno che io sono un grande tifoso dell’Inter e che per me questa squadra è importantissima. Voglio continuare a giocare qui e l’ho sempre detto sin dal primo giorno che sono arrivato a Milano. Speriamo di vincere tutto l’anno prossimo e speriamo di iniziare subito a fare bene per dare qualche gioia ai nostri tifosi”. C’è però da ricordare che il calciatore in questione l’estate scorsa è stato davvero molto vicino dal passare al Napoli dopo che gli azzurri avevano ceduto alla Juventus Gonzalo Higuain. Staremo a vedere quello che accadrà, ma la sensazione è che Icardi e l’Inter continueranno ancora a lungo insieme. (agg. di Matteo Fantozzi)

Resta uno dei nomi più caldi per il calciomercato dell’Inter, dal momento che l’argentino del Paris Saint Germain è stato identificato dalla dirigenza dei nerazzurri come uno dei principali obiettivi per rinforzare la squadra in vista della prossima stagione, nella quale l’Inter dovrà certamente migliorare molto rispetto al rendimento mostrato nel campionato che sta per finire. Come conferma l’edizione del quotidiano Tuttosport oggi in edicola, la trattativa tra le parti prosegue serrata, con una importante novità che potrebbe accelerare l’accordo fra l’Inter e il Psg. Infatti Ever Banega – calciatore che piace molto alla società transalpina – potrebbe rappresentare la giusta contropartita per sbloccare l’affare che porterebbe Angel Di Maria all’Inter, riducendo anche l’esborso economico per i nerazzurri. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’Inter nel calciomercato estivo che ormai di fatto è già iniziato ha numerosi obiettivi per le fasce, settore nel quale i nerazzurri si devono certamente rinforzare. Andrea Conti, terzino destro dell’Atalanta, è naturalmente uno dei nomi caldi, dal momento che si tratta di una delle più belle rivelazioni di questo campionato anche a livello individuale, oltre che naturalmente di squadra, grazie anche ai ben 8 gol che Conti è riuscito a mettere a segno ma ancora di più alle prestazioni sempre di ottimo livello. La Gazzetta dello Sport in edicola oggi ha fatto il punto della situazione per Andrea Conti, sottolineando come le tre squadre più interessate al giocatore sono Inter, Milan e Chelsea: c’è dunque il rischio di un’asta. L’Atalanta a dire il vero vuole trattenere Conti, su precisa indicazione di Gian Piero Gasperini in vista della prossima stagione in Europa League, dunque la società del presidente Antonio Percassi non comincerà nemmeno a trattare per cifre al di sotto dei 20 milioni di euro. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Oggi è una giornata importante per il calciomercato dell’Inter, perché Walter Sabatini arriva a Milano e dunque possiamo dire che sarà l’ingresso nel mondo Inter del ‘coordinatore tecnico del gruppo Suning’. Sabatini vivrà questa giornata insieme a Piero Ausilio, fra una riunione in sede e una visita alla Pinetina di Appiano Gentile: inizierà dunque il lavoro comune dei due dirigenti ai quali la proprietà cinese affida le volontà di rilancio dell’Inter, a stretto contatto anche con Steven Zhang. Sia chiaro, il lavoro di Sabatini era già iniziato, come dimostrano le trattative già in corso, alcune delle quali anche in fase piuttosto avanzata. Di Dalbert abbiamo già parlato, anche se il Nizza non farà sconti e bisogna pure tenere presente che si tratta di un extracomunitario. Altro nome caldo, scrive La Gazzetta dello Sport, è quello di Mouctar Diakhaby, difensore centrale del Lione classe 1996 che in questa stagione ha segnato alla Roma sia all’andata sia al ritorno degli ottavi di Europa League. Luciano Spalletti sicuramente se lo ricorda molto bene… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’Inter per il suo calciomercato punta anche a calciatori che magari devono ancora esplodere, ma che hanno fatto bene fino a questo momento. Tra questi c’è sicuramente Dalbert Henrique Chagas Estevao noto a tutti come Dalbert. Questi è un terzino classe 1993 del Nizza che secondo Sky Sport ha già trovato un accordo con l’Inter. Ora però bisogna trattare con il Nizza che vuole ricavare dalla cessione almeno quindici milioni di euro. Sul calciatore ci sono il Paris Saint German, il Lione e il Borussia Dortmund. Quest’ultimo sembra quello più interessato pronto a mettere sul piatto dieci milioni. Bisognerà vedere come si comporteranno i nerazzurri che comunque hanno dalla loro il gradimento di un calciatore considerato un potenziale crack futuro. I suoi ventiquattro anni fanno capire che comunque Dalbert ha anche margini di miglioramento importanti. Certo adattarsi al calcio italiano non è mai facile, anche se c’è da dire che il livello della Ligue 1 sta cambiando molto negli ultimi anni.

Il grande obiettivo del calciomercato dell’estate 2017 dell’Inter è Angel Di Maria del Paris Saint German. Se in molti hanno sottolineato come l’affare sia già fatto da tempo oggi escono novità che parlano di un forte interessamento della Juventus, pronta magari ad effettuare una manovra di disturbo per rendere più complicate le trattative ai nerazzurri. Secondo FcInterNews.it pare però che il calciatore argentino abbia già dato la sua preferenza per andare a giocare nell’Inter, magari anche per la minore concorrenza che troverebbe per giocare dal primo minuto. Va anche considerato però che negli ultimi anni sono molti gli argentini che hanno giocato alla Juventus da Carlitos Tevez a Roberto Pereyra fino ad arrivare ad oggi quando in attacco i bianconeri hanno Paulo Dybala e Gonzalo Higuain. Staremo a vedere se l’Inter porterà a compimento un affare di questo livello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori