JUVENTUS/ Calciomercato news, il Real Madrid vuole Bonucci (ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Juventus Calciomercato News: ultime notizie a oggi, venerdì 26 maggio. Le trattative, le news, le indiscrezioni e le voci sulle possibili operazioni estive della società bianconera.

Keita_Lazio_derby_lapresse_2015
Keita Balde (Foto: Lapresse)

Si avvicina il calciomercato e come ormai capita da diverso tempo iniziano a circolare le voci su Leonardo Bonucci. Il forte difensore viterbese ha sempre sottolineato di voler rimanere in bianconero e la società non ha mai fatto nulla per far capire che potesse pensare a una sua possibile cessione. Secondo quanto riportato da EcoDiario pare che il Real Madrid voglia formare una coppia importante nella prossima stagione e che si affronterà nella finale di Cardiff il tre giugno e cioè quella composta da Leonardo Bonucci e Sergio Ramos. I blancos devono rinforzare la difesa visto che andrà via a parametro zero Pepe e che Varane solo a tratti ha dato segnali di affidabilità certa. I bianconeri non lascerebbero partire, sempre secondo Eco Diario, il calciatore per una cifra inferiore ai settanta milioni di euro. Il calciatore è un pilastro della Juventus, certo però gli ultimi anni dimostrano che nessuno è incedibile soprattutto dopo aver superato i trentanni. (agg. di Matteo Fantozzi)

Svolta di calciomercato in casa Juventus. La notizia dell’ultim’ora non riguarda l’arrivo di un attaccante o di un nuovo centrocampista, bensì l’allenatore. Il futuro di Massimiliano Allegri era in bilico, tra la suggestione di tentare un’avventura all’estero, magari in Premier League, e quella di tentare le vie più vicine di Inter o Roma. Invece non andrà così. Allegri resterà alla Juventus anche per la prossima stagione. A confermarlo, lo stesso livornese alla conferenza stampa della vigilia della sfida contro il Bologna: “Io voglio rimanere. Poi bisogna parlare, dobbiamo vederci. Sono contento per le parole del direttore Marotta, però, ripeto, al momento non ci siamo incontrati e non ci siamo parlati. E non lo faremo sicuramente in questa settimana, perché andiamo verso Cardiff e quindi è giusto essere concentrati su quello che deve essere questo evento mondiale, perché dopo alla fine la finale della Champions League è un evento mondiale. Un po’ come il Superbowl, quindi bisogna affrontarlo con grande entusiasmo e convinzione, ma di questo ne parleremo next week. Per quanto riguarda il contratto, al momento giusto la società deciderà, mi chiamerà, perché alla fine io ho un contratto fino al 2018, quindi come ho ripetuto 1500 miliardi di volte, ho un contratto fino al 2018, la società ha il diritto di potermi chiamare o non chiamarmi, dopo lì vedremo”. (agg. Giuliani Federico)

Si può migliorare questa Juventus? Questa è la domanda che si sta facendo tutto il popolo bianconero che aspetta con ansia il tre giugno quando a Cardiff si giocherà la finale della Champions League contro il Real Madrid. Sicuramente è difficile, ma le voci di calciomercato che iniziano ad arrivare ci fanno capire come i bianconeri abbiano voglia di fare ancora meglio rispetto al passato.

Ne ha parlato l’esperto di calciomercato di Premium Sport Niccolò Ceccarini a TuttoMercatoWeb Radio, sottolineando: “Schick ha scelto la Juventus e in questo momento avendo il sì del giocatore i bianconeri sono fortemente avvantaggiati nella trattativa con la Sampdoria. La Juventus potrebbe anche decidere di pagare la clausola rescissoria da venticinque milioni di euro e di lasciare il calciatore in prestito per un anno a Genova. C’è da dire però che il ragazzo preferirebbe subito partire. Attenzione anche a Keita dove i bianconeri sono in vantaggio rispetto al Milan.

La Juventus potrebbe aver trovato l’erede di Gianluigi Buffon che dopo i Mondiali in Russia del 2018 appenderà i guanti al chiodo. Il calciatore designato per prendere il suo posto dovrebbe essere Alex Meret, estremo difensore classe 1997 di proprietà dell’Udinese, ma che quest’anno con la maglia della Spal in Serie B ha fatto la differenza. Il direttore sportivo Davide Vagnati e il tecnico Leonardo Semplici hanno bloccato il calciatore a Ferrara per il ritorno storico nella massima categoria, ma hanno anche sempre ribadito che il calciatore è pronto per il grande salto.

La sensazione è che la Juventus sia pronta a mettere le mani sul calciatore in questione anche se ovviamente avrebbe deciso di lasciarlo in prestito magari proprio alla Spal. Ovviamente per concludere questo tipo di operazione bisognerà capire cosa avrà in mente anche l’Udinese che al momento è l’unica vera proprietaria del cartellino. E’ anche vero però che i friulani hanno in mente l’idea di rilanciare Scuffet che negli ultimi anni ha avuto qualche problema dopo un’esplosione tanto importante quanto inaspettata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori