INTER/ Calciomercato news, Perisic cercato anche dal Chelsea? (ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Inter Calciomercato News: ultime notizie a oggi, mercoledì 31 maggio. Le trattative, le news, le indiscrezioni e le voci sulle possibili operazioni estive della società nerazzurra.

ivan_perisic_inter_seriea_lapresse_2016
Pronostici Serie A: come finirà il derby di Milano? (LAPRESSE)

Benché la stagione di calciomercato estiva non sia ancor iniziata in casa Inter continua a rimanere fumosa la prossima sistemazione di Ivan Perisic: che il giocatore pare già in uscita da Milano è ormai indubbio e par certa anche la destinazione ovvero la Premier League ma oltre a questo nulla di più. Secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato al croato pace ed è ricambiato il Manchester United di Josè Mourinho, ma è possibile che nella trattativa si inserisca anche il Chelsea di Antonio Conte fresco campione d’Inghilterra. Lo United pare aver già avviato contatti con lo stesso Perisic ma al meno vi è una certa disparità tra domanda e offerta: l’inter infatti chiederebbe non meno di 55 milioni di euro per il cartellino del croato mentre i red devils vorrebbero spendere di meno. Nonostante questi problemi il Manchester United rimane comunque in vantaggio rispetto ai Blues.  (agg Michela colombo)

Non è ancora stata data ufficialmente la notizia di calciomercato che sarà Luciano Spalletti il prossimo allenatore dell’Iter ma spuntano già i primi retroscena della affannosa ricerca della dirigenza Suning di un nuovo tecnico per la stagione 2017-2018. Stando infatti alle ultime rivelazioni di calciomercato provenienti dalla redazione di Sky Sport, pare infatti che la dirigenza dell’Iter dopo Antonio Conte, tecnico del Chelsea aveva sondato anche il profilo di Sinisa Mihajlovic, attuale allenatore del Torino. A quanto pare il tecnico granata era rimasto sorpreso di venir contatto dagli uffici nerazzurri, rimando poi in standby in attesa di eventuali sviluppi della vicenda. L’ipotesi Mihajlovic per la prossima finestra di calciomercato poi pare essere svanita nel momento in cui si è liberato (anche se all’epoca non ancora ufficialmente) il mister Luciano Spalletti, che ha dato solo ieri il suo addio ufficiale al club giallorosso. (agg Michela Colombo)

Mancano ancora diverse settimane all’apertura ufficiale del calciomercato estivo ma in casa Inter si sogna il colpaccio in grado di risollevare le sorte della rosa nerazzurra. Secondo le ultime indiscrezioni di mercato provenienti dal quotidiano Tuttosport  infatti al dirigenza dell’Inter  si sarebbe mossa per portate a Milano il bomber del Torino Andrea Bellotti, tra i migliori marcatori di questa stagione della serie A. Secondo il quotidiano torinese l’Inter avrebbe messo sul piatto per il cartellino del Gallo 70 milioni di euro più Ranocchia, Santon e un altro giocatore. La proposta è stata però subito rimandata al mittente senza troppi complimenti: il Torino infatti forte della clausola da 100 milioni fissata per Belotti (ma valida solo per l’estero) non ha nessuna intenzione di mollare il proprio gioiellino, almeno per il prossimo anno. Lo stesso Belotti non pareva troppo convinto di approdare all’Inter preferendo combattere con la maglia granata per raggiungere la piazza europea. (agg Michela Colombo)

Non è un segreto che nella lista dei probabili partenti dall’Inter nella prossima finestra di calciomercato estiva vi sia anche il nome di Gabigol: il giovane talento brasiliano ha infatti convinto molto poco in questa stagione con la maglia nerazzurra e a quanto dicono le ultime indiscrezioni di mercato potrebbe avere buone rischieste all’ esterno. Stando infatti alle ultime indiscrezioni di calciomercato provenienti dalla Gazzetta Dello Sport sul profilo di Gabigol vi sarebbero già Las Palmas (al momento favorita) e Atalanta, ma la concorrenza potrebbe presto crescer. Pare infatti che anche il Siviglia sia intenzionata a proporsi come possibile piazza per il giocatore ex Santos. Eventualmente questa ipotesi di mercato potrebbe anche piacere molto all’Inter visto che è proprio con i rossobianchi che la dirigenza nerazzurra sta cercando di chiudere l’affare del riscatto del cartellino di Stevan Jovetic, giunto in Spagna in prestito lo scorso gennaio. Come è noto il Siviglia vorrebbe riscattare il croato ma il presto fissato è stato considerato troppo alto dagli spagnoli: che Gabigol possa venir inserito come controparte nell’affare? (agg Michela Colombo)

Non è un segreto che l’Inter nella prossima stagione del calciomercato  estivo dovrà bene fare i conti in casa con le norme fissate dalla Uefa riguardanti il Fair Play finanziario: la dirigenza Suning ha infatti bisogno di mettere sul mercato in uscita qualche nome grosso, anche in ottica di rinnovare la rosa dopo una stagione davvero deludente. Tra i nomi pronti a salutare Milano nelle prossime settimane di calciomercato vi è anche  quello di Eder, l’ala sinistra nata in brasile e giunta a vestire la maglia nerazzurra solo il giugno scorso dopo una stagione passata in prestito alla Sampdoria. Secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato pubblicate dal quotidiano Il Secolo XIX infatti l’esterno potrebbe presto fare ritorno alla maglia blucerchiata probabilmente con la formula del prestito se non a titolo definitivo. Eder in questa stagione all’Inter spesse volte ha fatto fatica a trovare spazio, complice anche i diversi cambi di panchina e di formazioni viste quest’anno,anche se è aosta tra i pochi protagonisti della grigia stagione nerazzurra.(agg Michela Colombo)

In casa Inter si cominciano a fare i conti con le possibile scelte e richieste del prossimo tecnico nerazzurro Luciano Spalletti: non è ancora stata data la notizia ufficiale del passaggio delle panchine ma ormai la cosa pare sia fatta.  La dirigenza del Inter ha in mente di rivoluzionare non poco l’attuale rosa approfittando della prossima finestra di calciomercato, anche se sulla testa di di Suning pesa la necessità di rispettare il fair play finanziario chiesto della Uefa che costringerebbe l’Inter  a incassare almeno 35 milioni di euro. Problemi economici a parte, le ultime indiscrezioni di calciomercato si concentrato su quali potrebbero essere i prossimi obbiettivi dell’Inter per quanto riguarda il reparto difensivo. Sia che Spalti voglia optare per una difesa a 4 o a 3 gli obbiettivi primari di mercato per i nerazzurri rimangono due giallorossi come Rudiger e Manolas. Ingressi che metterebbero di conseguenza nel mercato almeno Murillo, con Medel che invece potrebbe venir spostato sulla mediana. Da valutare nel caso di un modulo più allargato anche Dalbert dal Nizza: nome utile anche nel caso in cui il club giallorosso non sia troppo disposto a fare ameno di entrambi i suoi difensori. (Agg Michela Colombo)

L‘Inter vuole ripartire, nella sessione estiva di calciomercato, dall’acquisto di calciatori di grandissimo talento. Tra questi c’è anche James Rodriguez, finito un po’ nel dimenticatoio a Madrid. Il centrocampista colombiano del Real nonostante giochi poco però non è detto che lasci la Spagna. Secondo As però l’Inter avrebbe offerto quarantadue milioni di euro per prenderlo subito, trovando il secco rifiuto da parte della società madrilena che però starebbe trattando con il Manchester United. Pare che i Red Devils, allenati da José Mourinho, avrebbero in tasca già un accordo col calciatore colombiano. Staremo a vedere quello che accadrà anche se c’è da dire che il club nerazzurro farebbe un bel salto di qualità con un James Rodriguez in più nel motore.

Centrocampista dotato di grande senso tattico ha fatto il suo salto di qualità quando nel Mondiale del 2014 ha incatato con la maglia della Colombia, meritandosi il passaggio proprio al Real Madrid. Abile nel calciare da fuori sa fare la differenza quando si muove alle spalle degli attaccanti, provando spesso anche l’azione personale.

L’Inter andrà anche a cedere diversi calciatori nella sessione estiva di calciomercato, giocatori che non rientrano più nei piani della società. Tra questi c’è anche Jeison Murillo che nell’estate del 2015 era arrivato per diventare un vero e proprio crack, senza riuscire però poi a convincere tanto da costringere Stefano Pioli a puntare più su Gary Medel adattato al centro della difesa che su di lui. Secondo quanto riportato da Mercato365 su di lui ci sarebbe il Monaco.

Il club francese è tornato a fare grandissime cose dopo diversi anni con l’arrivo in panchina di Leandro Jardim che oltre a conquistare la Ligue 1 ha portato la squadra in semifinale di Champions League, eliminata dalla Juventus di Massimiliano Allegri. Se l’attacco è stato il migliore d’Europa per reti segnate la difesa invece ha fatto un po’ fatica e si è dimostrata un punto debole. Staremo a vedere se si troverà un accordo per arrivare quindi a Murillo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori