Calciomercato Inter News/ Rudiger si avvicina, il costo del cartellino (ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Inter news: ultime notizie a oggi, sabato 10 giugno. Le trattative, le news, le indiscrezioni e le voci sulle possibili operazioni estive della società nerazzurra.

eder_inter_lapresse_2017
Eder, attaccante Inter - LaPresse

Tra i vari reparti che potrebbero rivoluzionati in casa Inter attraverso il calciomercato estivo c’è sicuramente quello arretrato. Da tempo ai nerazzurri vengono accostati due centrali importanti, ovvero Kostas Manolas ed Antonio Rudiger, entrambi di proprietà della Roma, con il secondo ormai molto vicino al trasferimento a Milano. Stando alle indiscrezioni infatti, l’Inter starebbe già trattando da tempo con i giallorossi limando lentamente la distanza economica che separa le parti. La Roma non sembrava intenzionata a privarsi di Rudiger per meno di 40 milioni di euro, in seguito al pressing delle inglesi Chelsea e Manchester City la scorsa estate, ma ora pare più propensa ad abbassare le proprie pretese scendendo a 35, nonostante l’Inter non voglia spendere più di 30 milioni di euro. In ogni caso è molto probabile che l’intesa venga raggiunta col passare del tempo, ricordando che la sessione aprirà il 3 luglio e terminerà solamente il 31 agosto.

L’Inter è da sempre una delle società più attente ai giovani in fase di calciomercato ed anche per questa sessione non mancano i nomi in questo senso. Secondo le indiscrezioni i nerazzurri sarebbero fortemente interessati ad assicurarsi le prestazioni di Julian Brandt, ventunenne tedesco di proprietà del Bayer Leverkusen. Brandt sarebbe difatto un jolly grazie alla sua capacità di giocare sia da esterno alto che a centrocampo, sulla fascia o centrale, e sarebbe un bel colpo visto che il suo contratto scadrà appena a giugno 2019. Un altro profilo interessante è quello di Davinson Sanchez, di proprietà dell’Ajax come Tete. Il ruolo di Sanchez è però ben diverso da quello di Brandt, essendo appunto un difensore centrale che potrebbe sopperire alla cessione di Gary Medel, non ritenuto indispensabile per il nuovo allenatore Luciano Spalletti.

La dirigenza dell’Inter si sta muovendo da tempo sul calciomercato per garantire una grande rosa nella prossima stagione al nuovo tecnico Luciano Spalletti. Tuttavia, in queste prime battute della sessione estiva la notizia più importante in orbita nerazzurra è stata quella di una possibile cessione di Ivan Perisic al Manchester United, così anche da rientrare nei paramatri del Fair Play Finanziario imposto dall’Uefa che ha già colpito altri club come ad esempio il Porto. Dopo una serie di tentennamenti, l’Inter ha deciso di respindere l’offerta dei Red Devils da 40 milioni per l’attaccante croato, valutandolo invece intorno ai 60 milioni di euro, ma ciò non può ancora tranquillizzare i tifosi. Stando alle indiscrezioni infatti, il direttore sportivo del Paris Saint-Germain sarà a Milano lunedì e potrebbe dunque parlare proprio di Perisic con l’Inter, magari accontentando la richiesta economica od offrendo il cartellino di Di Maria nella trattativa.

L’Inter sta iniziando a muoversi seriamente sul calciomercato estivo, specialmente dopo l’ufficialità dell’arrivo in panchina di Luciano Spalletti. Secondo recenti indiscrezioni, il reparto dove potrebbero avvenire i cambiamenti maggiori è la difesa, specialmente sugli esterni. Uno dei profili più apprezzati in casa Inter è quello di Rick Karsdorp, terzino classe 1995 di proprietà del Feyenoord, con cui quest’anno ha vinto il campionato olandese. La richiesta dei biancorossi sarebbe di circa 18 milioni di euro e, al momento, l’Inter sarebbe in vantaggio avendo offerto 15 milioni rispetto alla concorrenza, costituita soprattutto dalla Roma, finora arrivata ad una proposta da 12 milioni. Se le parti non dovessero incontrarsi, la dirigenza interista ha pronte diverse alternative tra cui, rimanendo in Olanda, Tete dell’Ajax.

Ieri è stata la giornata di Luciano Spalletti in casa Inter. E’ stato infatti annunciato come nuovo tecnico il mister di Certaldo anche se ha rilasciato un paio di dichiarazioni e sarà poi presentato la settimana prossima. Durante la trasmissione serale Calciomercato – L’originale su Sky Sport è emersa però una curiosità importante. Luciano Spalletti vuole trattenere a tutti i costi Eder, che viene considerato un calciatore molto importante per il modo di giocare del tecnico ex Roma. Pare che Spalletti si sia mosso in prima persona chiamando l’italo brasiliano che sembrava ormai destinato a partire e che invece dovrebbe rimanere a Milano.

Eder sa che si gioca la possibilità di andare al Mondiale in Russia con la maglia dell’Italia e quindi vuole rassicurazioni che potrà giocare con continuità. Vedremo se accetterà di giocarsi una maglia in un Inter che si preannuncia piena di campioni portati proprio da Luciano Spalletti.

Non si conclude la telenovela legata al nome di Ivan Perisic vero e proprio protagonista del calciomercato in casa Inter. Luciano Spalletti ha già fatto sapere che vorrebbe trattenerlo, il croato però è attratto dalle sirene di José Mourinho che da Manchester sta facendo di tutto per portarlo allo United. Secondo quanto riportato dal portale di Gianluca Di Marzio, esperto di calciomercato di Sky Sport, pare che il club inglese sia pronto ad aumentare notevolmente l’offerta già presentata al club meneghino. Si parla di una cifra molto vicina ai quaranta milioni di euro, dieci in più di quanto si parlava fino a pochi giorni fa.

Una cifra che non soddisfa al cento per cento l’Inter che in verità ne vorrebbe almeno cinquanta. Sarà fondamentale la volontà di Ivan Perisic che in questi giorni avrà anche la possibilità di parlare con il nuovo tecnico Luciano Spalletti e dunque di capire quale sarebbe il suo ruolo nella nuova era della squadra nerazzurra. Di certo se verrà costruita una squadra competitiva potrebbe essere tentato dal rimanere in Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori