Calciomercato Milan News/ Ag.Conti riapre: “Atalanta disposta al dialogo” (ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Milan news: ultime notizie a oggi, sabato 10 giugno. Le trattative, le news, le indiscrezioni e le voci sulle possibili operazioni estive della società rossonera.

vincenzo_montella_milan_primopriano_lapresse_2017
Risultati Serie A, Vincenzo Montella (Foto LaPresse)

Arrivano nuovi aggiornamenti in merito al tormentone di calciomercato riguardante il trasferimento di Andrea Conti dall’Atalanta al Milan. Dopo gli screzi a distanza delle ultime ore tra il patron dei bergamaschi Percassi e l’agente del calciatore, proprio il procuratore Mario Giuffredi ha voluto gettare acqua sul fuoco a Tuttoatalanta.com rivelando di essere ora in sintonia con l’Atalanta: “Dopo le dichiarazioni degli ultimi giorni, ho avuto nel primo pomeriggio un chiarimento telefonico con l’Atalanta che si è resa molto disponibile al dialogo e all’incontro. Il giocatore ha un accordo di massima con il Milan per quanto riguarda il suo ingaggio, bisogna ora attendere che il club rossonero faccia l’offerta concreta all’Atalanta. La società bergamasca tiene molto ai suoi giocatori e non gli tarperà sicuramente le ali. Deve trovare però un accordo con il Milan che rispecchi l’effettivo valore del giocatore. Quello è però un discorso tra Società.” Possibile dunque che Conti possa approdare al Milan già nella prossima settimana vista la rapidità nelle operazione che hanno portato Kessie e Musacchio in rossonero.

Il calciomercato sembra molto frenetico per il Milan in questi giorni. Dopo i primi due acquisti, i rossoneri vorrebbero aggiungere altri nuovi elementi in organico e, per l’esterno, si parla molto di Andrea Conti, messosi in luce con la maglia dell’Atalanta. Il patron Percassi ha però fatto sapere che non ha intenzione di lasciare il giocatore al Milan, parole queste poco gradite all’agente del giocatore, il procuratore Mario Giuffredi, che ha spiegato a Tuttomercatoweb.com: “Non ho nessun problema a far rimanere Conti all’Atalanta. E aggiungo: visto che Percassi stesso ha dichiarato di capire Andrea il cui ingaggio attuale è pari ad un decimo rispetto a quello che gli offre il Milan, allora gli adegui il contratto rispetto all’offerta dei rossoneri e giusto per far capire che non ho alcun interesse economico a mandarlo al Milan sono pronto a fare una cosa: non chiederò neanche un euro per il lavoro che svolgerò per il contratto del mio assistito così faremo vedere a tutta Italia chi ha interessi economici e chi no.” Si preannuncia dunque un braccio di ferro tra Milan ed Atalanta mentre Conti potrebbe essere la parte più danneggiata in questa situazione.

Nel corso di questa finestra di calciomercato il Milan deve muoversi bene ed in fretta per preparare al meglio la nuova stagione che comincerà a fine luglio. Arrivati Musacchio e Kessie, i rossoneri cercano rinforzi anche in altre zone del campo e, in particolare, per l’attacco si cerca un centravanti su cui puntare nei prossimi anni. Secondo le ultime indiscrezioni, dopo che le piste che conducevano a Morata del Real Madrid ed a Diego Costa del Chelsea appaiono sempre più deboli da percorrere, sembra invece tornare in auge il nome di Nikola Kalinic. L’attaccante della Fiorentina, che ha diversi estimatori in Cina pronti a sborsare un’ingente somma per lui, vorrebbe cercare una nuova avventura per puntare a traguardi più prestigiosi con il suo agente Ramadani che avrebbe già avuto alcuni contatti con il Milan nei giorni scorsi. Sicuramente con la nuova settimana ci saranno interessanti sviluppi in un senso o nell’altro.

Il Milan è da tempo alla ricerca di un nuovo centrocampista in grado di fare gioco in mezzo al campo ed i rossoneri lo stanno tutt’ora cercando in queste prime battute del calciomercato estivo. L’obiettivo milanista sembrava essere Lucas Biglia della Lazio ma le parti appaiono al momento ancora distanti: il patron biancoceleste Lotito, da sempre persona con cui è difficile trattare i suoi giocatori, non sarebbe infatti intenzionato a smuoversi dalla propria valutazione con il Milan, invece, convinto a non superare quota 20 milioni di euro. Per questa ragione la dirigenza cinomeneghina potrebbe virare su altri obiettivi tra i quali spunta Grzegorz Krychowiak, polacco del Paris Saint-Germain. Tuttavia, anche questa pista sembra tutt’altro che semplice da percorrere sempre a causa dell’elevato costo del cartellino del ventisettenne, senza dimenticare la preferenza dell’ambiente nei confronti di Biglia.

Il Milan è sempre più protagonista di questa sessione di calciomercato che non è poi nemmeno iniziata. Dopo acquisti convincenti tra difesa e centrocampo è giunta l’ora di puntare all’attacco reparto in cui probabilmente vedremo partire sia Carlos Bacca che Gianluca Lapadula. Secondo quanto riportato da Sky Sport non è da escludere la possibilità che arrivino addirittura due grandi attaccanti. Molto dipenderà da come i rossoneri affronteranno la questione legata ad Andrea Belotti, sogno proibito da cento milioni di euro.

Il nuovo che avanza è André Silva del Porto, calciatore che piace molto ma che costa anche parecchio. Si sa infatti che la bottega dei lusitani è assai cara soprattutto di fronte a giocatori di tanto valore. L’altro nome che continua a circolare è quello di Nikola Kalinic, forse è meno ad effetto di altri, ma rimane comunque un calciatore che può fare la differenza se messo nel contesto giusto. Attaccante di maturata esperienza ha il gol nel sangue e farebbe proprio al caso del Milan.

Il Milan sta facendo una grande campagna acquisti abbinando la forza di giocatori di spessore tecnico a quella di giovani considerati ormai già dei campioni. E’ stato così per Franck Kessié che è stato pagato molto dopo una stagione di altissimo livello all’Atalanta che era però anche la prima nel calcio che conta. Potrebbe essere così per Emil Forsberg esterno d’attacco classe 1991 che gioca nei Red Bull Lipsia. Anche se il club tedesco ha già ribadito la volontà di non cedere nessuno dei suoi campioni il Milan ha buoni motivi da offrire per far partire lo stesso calciatore.

Certo servirà oltre alla voglia di investire anche l’assenso della controparte che in questo momento non sembra corruttibile almeno per quanto riguarda la parte economica. Staremo a vedere come andranno le cose, di certo Forsberg, che piace anche alla Roma, è un calciatore dotato di grande ritmo e personalità che potrebbe fare già da subito la differenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori