CALCIOMERCATO MILAN NEWS/ Percassi non ascolta nessuno e trattiene Conti! (ultime notizie)

- La Redazione

Calciomercato Milan News, il presidente dell’Altalanta Percassi non vuole lasciare Andrea Conti al Milan. Analisi sulle punte in orbita rossonera. 10 giugno 2017

Conti_Atalanta_esultanza_lapresse_2017
Probabili formazioni Atalanta Milan (Foto LaPresse)

Il Milan è senza dubbio la squadra più attivo sul calciomercato in queste prime battute della finestra estiva. Presi Musacchio e Kessie, i rossoneri sembravano essere ormai ad un passo da Andrea Conti, esterno dell’Atalanta cresciuto molto nell’ultima annata calcistica. Intervistato da Premium Sport però, il patron dei nerazzurri bergamaschi Percassi ha chiarito: “Noi siam tranquilli perché ha quattro anni di contratto. Non so il Milan che accordi ha preso, noi di fatto non conosciamo la controparte come si è mossa. Per noi è un giocatore incedibile, però valuteremo in base a Mirabelli. Se ha detto che vuole parlare con l’Atalanta che venga pure, noi detteremo le nostre condizioni anche se per noi è incedibile. Lui può dire quello che vuole. Il ragazzo è nato e cresciuto nell’Atalanta, si è valorizzato qui e se ha fatto questa strada deve dire grazie all’Atalanta, al mister per come l’abbiam coccolato, per come l’abbiamo trattato. Siamo abituati a comportarci per gente per bene. Per quel che ci riguarda Conti è dell’Atalanta.” Trattativa molto complicata dunque al momento ma non sono da escludere nuove svolte nei prossimi giorni.

Tra le varie zone del campo in cui il Milan vuole metter mano per aumentare il livello del proprio organico attraverso il calciomercato c’è sicuramente l’attacco. La necessità di una nuova punta centrale permette di accostare diversi nomi ai rossoneri, Diego Costa del Chelsea, Alvaro Morata del Real Madrid ed Andrea Belotti del Torino, ed al riguardo ha detto la sua opinione Massimo Callegari a Premium Sport: “Diego Costa lo ami se è dei tuoi ma lo odi da avversario. Morata è invece più completo di Andrea Belotti che però farebbe fare un grande salto al Milan dal punto di vista tecnico e di appartenenza alla maglia.”



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori