Calciomercato Inter News/ Ds Tigres apre a Banega: “Cerchiamo nomi di livello” (ultime notizie)

- Fabio Belli

Calciomercato Inter news, Karsdorp nome nuovo per la difesa. Il club nerazzurro non rinuncia alla pista Rudiger, con Spalletti che vorrebbe prelevare anche Nainggolan

spalletti_roma_primopiano_lapresse_2017
Foto LaPresse

In casa Inter sono tante le cessioni da valutare nell’imminente sessione di calciomercato estivo. Tra i giocatori che non sembrano rientrare nei piani del nuovo allenatore Luciano Spalletti c’è senza dubbio Ever Banega, centrocampista argentino arrivato dal Siviglia a parametro zero all’inizio della stagione appena conclusa. Quale sarà il destino di Banega, mai realmente ambientatosi alla nuova realtà del nostro campionato, è ancora tutto da scoprire ma, intanto, il direttore sportivo del club messicano del Tigres, il dirigente Miguel Angel Garza, ha parlato apertamente del possibile arrivo di Banega dopo le dichiarazioni del suo presidente lasciando aperto ogni scenario: “Banega è un calciatore conosciuto a livello internazionale, ma sono nomi che sono dentro le varie trattative. Non mi piace focalizzarmi su uno in particolare, ci sono diverse opportunità sulle quali dobbiamo lavorare. La verità è che i media lanciano tanti nomi, e va bene; è normale che esistano questi nomi e altri ne verranno fuori, ma bisogna valutare prima ciò di cui ha bisogna la squadra, in quali ruoli, e che ci siano poi le possibilità per poterli portare qui. Speriamo che non escano troppi nomi perché la tifoseria potrebbe innervosirsi; stiamo facendo tutti gli sforzi per portare gli elementi ritenuti necessari dallo staff tecnico e lavoriamo duramente. Cerchiamo nomi di giocatori che possano completare l’organico attuale, vedere quali alternative sono al livello richiesto dal Tigres. Siamo molto orgogliosi della nostra squadra, credo che faremo un buon torneo. Con la preparazione e il precampionato penso che sarà una stagione diversa dall’ultima.

L’Inter può vantare uno dei migliori settori giovanili tra le squadre della Penisola ed in fase di calciomercato i nerazzurri si guardano spesso intorno in cerca anche di altri prospetti. L’ultimo acquisto effettuato dalla proprietà cinomeneghina in questo senso è stato quello di Gianluca Caprari, attaccante rimasto al Pescara, dove già giocava, per tutta la stagione appena conclusa e dove ha totalizzato 9 reti e 5 assist nonostante la retrocessione dei Delfini. Sulle tracce dell’attaccante classe 1993 c’è da tempo l’interesse di Sassuolo ed Atalanta ma pare che ora pure un altro club si sia fatto avanti per lui, ovvero la Fiorentina. I viola potrebbero infatti perdere sia Nikola Kalinic, inseguito dal Milan, che Federico Bernardeschi, nel mirino di Juventus e della stessa Inter, dovendo aver così bisogno di rinforzi proprio nel reparto avanzato. Resta ora da vedere quale sarà la decisione del nuovo allenatore Luciano Spalletti insieme con la dirigenza interista.

Oltre ai movimenti in entrata, per queste prime battute del calciomercato estivo l’Inter deve anche guardarsi bene dagli assalti degli altri grandi club europei nei confronti dei suoi campioni. Il giocatore nerazzurro più ambito è Ivan Perisic, attaccante o ala croato che sembrava essere destinato al trasferimento al Manchester United. L’offerta dei Red Devils è stata però respinta dalla proprietà Suning, disposta a privarsi del calciatore per non meno di 60 milioni di euro e, per questa ragione, sembra che l’Inter stia per dire “no” pure ad un altro club. Stiamo parlando dei francesi del Paris Saint-Germain, attesi a Milano nella giornata di domani per parlare sì di Perisic con l’Inter ma anche con il Milan per Krychowiak e soprattutto Donnarumma. Stando alle indiscrezioni, anche il sarebbe pronto ad offrire poco più di 50 milioni di euro, non sufficienti per accontentare la richiesta dell’Inter.

Tra i tanti nomi in uscita dall’Inter per questa finestra di calciomercato c’è anche chi sembra essere ormai certo della riconferma in nerazzurro per il prossimo anno. Stiamo parlando di Danilo D’Ambrosio, esterno ex Torino ritenuto da tutti al momento come uno dei pochi a rimanere all’Inter per la prossima stagione soprattutto per quanto riguarda la difesa. Intervistato da FcInter1908, il suo procuratore Vincenzo Pisacane ha parlato del futuro in nerazzurro del suo assistito spiegando: “Abbiamo rinnovato poco tempo fa per altri quattro anni, la società ha sempre puntato su di lui. Credo proprio che non ci siano problemi. La sua volontà è di restare e proseguire con l’Inter. Danilo in carriera ha sempre avuto grande concorrenza, ma è sempre riuscito a ritagliarsi il proprio spazio: sono convinto che ci riuscirà anche quest’anno.”

Ufficializzato il nuovo allenatore Luciano Spalletti in panchina, l’Inter può ora dedicarsi seriamente ai rinforzi provenienti dal calciomercato estivo. Tra i nomi più gettonati al momento per i nerazzurri c’è senza dubbio quello di Dalbert Henrique Chagas Estevão, meglio noto come Dalbert, di proprietà del Nizza. Terzino sinistro brasiliano, secondo le ultime notizie Dalbert avrebbe rifiutato la corte del Paris Saint-Germain pur di approdare a Milano. Il ventitreenne vuole infatti solo l’Inter, pronta a fare uno sforzo per aggiudicarselo, a causa del contratto in scadenza solamente a giugno 2021, a fronte delle belle prestazioni offerte nel corso dell’annata appena conclusa con la maglia dei rossoneri del Nizza.

E’ partito forse più a rilento del previsto il mercato dell’Inter, pronta comunque a investire cifre importanti da qui al 31 agosto per soddisfare il nuovo progetto del tecnico Spalletti. Per i nerazzurri, grande interesse per rinforzare un reparto difensivo che nella parte conclusiva della stagione ha fatto acqua da tutte le parti. Il nome nuovo risponde a quello del terzino destro del Feyenoord campione d’Olanda, Karsdorp. La formazione di Rotterdam ha regalato spettacolo in patria in questa stagione, e soprattutto ha messo in luce alcuni giovani estremamente interessanti. Rick Karsdorp, classe ’95, viene valutato quindici milioni di euro e potrebbe essere una valida alternativa low cost ad alcuni nomi che sono circolati negli ultimi giorni per la difesa nerazzurra. Il club olandese difficilmente rifiuta offerte sostanziose per i suoi gioielli, anche se dovendo affrontare la Champions League il Feyenoord non potrà certo permettersi di svendere.

Restano in piedi comunque altre piste per la retroguardia nerazzurra, su tutte quella relativa ad Antonio Rudiger, col difensore tedesco richiesto personalmente dal nuovo tecnico dell’Inter, Luciano Spalletti. Realtivamente a Rudiger il problema è nel prezzo, con le pretese della Roma davvero molto alte. Il club giallorosso sembra non voler scendere a meno di quaranta milioni, cifra che sta appunto portando l’Inter a valutare alcune alternative, Karsdorp in primis. L’olandese costerebbe peraltro come un altro obiettivo di mercato dichiarato per i nerazzurri, Dalbert del Nizza, che il club della Costa Azzurra non valuta meno di quindici milioni, con l’offerta dell’Inter ferma a dieci. Ci si potrebbe trovare a metà strada ma il mercato è ancora alle sue prime battute e potrebbero arrivare colpi grossi anche dalla cintola in su, con Spalletti che non ha rinunciato a sognare di sferrare l’assalto a Nainggolan, se la richiesta di rinnovo del contratto del belga non sarà soddisfatta dalla Roma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori