CALCIOMERCATO JUVENTUS NEWS/ Orsolini, prestito o permanenza? (ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Juventus news: ultime notizie a oggi, lunedì 12 giugno. Le trattative, le news, le indiscrezioni e le voci sulle possibili operazioni estive della società bianconera.

DouglasCosta_Marcelo_Bayern_Real_lapresse_2017
Probabili formazioni Bayern Monaco Real Madrid (Foto LaPresse)

Negli ultimi anni la Juventus si è dimostrata la squadra migliore nell’attuare la politica della linea verde, aggiudicandosi diversi elementi di prospetto in fase di calciomercato per poi lasciarli a giocare in prestito per maturare. L’ultimo giocatore acquistato in questo senso è stato Riccardo Orsolini, attaccante classe 1997 prelevato dall’Ascoli a gennaio ma dove è rimasto fino al termine della stagione. Orsolini ha dimostrato il suo valore recentemente pure al Mondiale Under 20 raggiungendo il terzo posto finale e laureandosi capocannoniere del torneo disputato in Corea del Sud. Il suo futuro alla Juventus non è però certo per l’immediato, anche a causa della grande concorrenza rappresentata da gente come Dybala, Higuain e Mandzukic. Per questa ragione, secondo i rumors, Orsolini potrebbe essere ceduto in prestito per un altro anno e, sulle sue tracce si registra la presenza del Bologna.

L’interesse nei confronti di Douglas Costa del Bayern Monaco indica chiaramente come la Juventus voglia aggiungere un nuovo esterno offensivo al proprio organico nel corso di questo calciomercato estivo. In queste ore emerge però un’ipotesi suggestiva riguardante un altro talentuoso profilo che potrebbe fare al caso della Juventus. Stiamo parlando di Riyad Mahrez, ala destra capace di giocare pure a sinistra che da trequartista, deciso a lasciare il Leicester City dove si è messo in luce nelle ultime stagioni. Algerino nato in Francia classe 1991, Mahrez, intervistato da Elheddaf Television, ha spiegato chiaramente: “C’è una grande differenza tra un’offerta e dei rumours, quindi non c’è nulla sul tavolo al momento. Il presidente e io siamo d’accordo che sarei rimasto un altro anno al club e che mi avrebbe lasciato lasciare alla fine della stagione. Penso che sia il momento giusto per andarmene, ho sperimentato tutto in questo club di calcio.” Staremo ora a vedere se la Juventus deciderà di approfittare di questa situazione.

Oltre a ragionare sui rinforzi in entrata da aggiungere all’organico, la Juventus deve anche guardarsi bene dagli assalti degli altri club europei nei confronti dei suoi campioni in queste prime battute di calciomercato. In particolare, nei giorni scorsi aveva fatto molto discutere l’interesse degli inglesi del Chelsea allenato dall’ex bianconero Antonio Conte nei confronti dell’esterno brasiliano Alex Sandro. Classe 1991 arrivato dal Porto nel 2015, Alex Sandro è cresciuto moltissimo agli ordini di Massimiliano Allegri confermandosi uno dei terzini migliore del panorama calcistico mondiale e per lui il Chelsea sarebbe addirittura disposto a sborsare 50 milioni di euro. La Juventus, però, pare aver respinto categoricamente la corte dei Blues ritenendolo appunto incedebili volendo puntare su di lui anche nei prossimi anni, cercando piuttosto un altro elemento da alternargli per farlo rifiatare a stagione in corso.

Non solo movimenti in entrata per la Juventus in questa finestra di calciomercato. In casa Juventus si sta pure pensando a qualche cessione per sfoltire la rosa lasciando partire quei giocatori che non rientrano più nei piani dell’allenatore e della società. Chi sembrava essere presente in questa cerchia era Mehdi Benatia, centrale difensivo marocchino arrivato dal Bayern Monaco all’inizio della stagione appena conclusa ma incapaci di ritagliarsi molto spazio nel corso dell’annata calcistica. Riscattato recentemente dal Bayern Monaco per 18 milioni di euro, Benatia ha fatto sapere sul suo profilo Instagram di non voler lasciare la Juventus che però potrebbe decidere di lasciarlo partire ricavandone circa 25 milioni di euro.

Dopo la grande stagione appena conclusa la dirigenza della Juventus è già al lavoro sul calciomercato estivo per rimanere ai vertici sia in Italia che in Europa anche nell’anno calcistico che verrà. E’ risaputo che in Serie A i bianconeri, per quanto riguarda il reparto offensivo, stiano pensando a Keita Balde Diao della Lazio per rinforzarsi ma quello del senegalese, conteso al Milan che avrebbe già l’accordo con il club capitolino, non è l’unico profilo biancoceleste gradito alla Juventus. Stando alle ultime indiscrezioni infatti, per la difesa Marotta e Paratici vorrebbero strappare alla Lazio pure Stefan De Vrij, centrale olandese. Nei prossimi giorni della settimana appena iniziata i vertici di Vinovo cercheranno dunque di incontrare quelli di Formello per provare il doppio colpo.

La Juventus sta pensando a un calciomercato dai grandi colpi per provare nuovamente ad arrivare in finale di Champions League e stavolta vincerla. Se è mancato qualcosa quest’anno è stato legato soprattutto all’assenza di giocatori offensivi dopo il passaggio al 4-2-3-1. E’ così che si punta solo a calciatori di grandissimo livello e tra questi l’obiettivo numero uno rimane Douglas Costa del Bayern Monaco. L’ex calciatore dello Shakhtar Donetsk ha avuto delle difficoltà cok suo attuale club e può partire.

Sky Sport ha sottolineato come sia proprio lui l’obiettivo numero uno dei bianconeri in vista di questa lunga cavalcata che porta all’inizio della nuova stagione. Non bisogna trascurare però gli obiettivi secondari, ma comunque importanti. Il primo è difficile da raggiungere per via del prezzo del suo cartellino, il Paris Saint German infatti spara ancora alto per Angel Di Maria. L’altro è un talento straordinario ma con poca esperienza internazionale come Federico Bernardeschi.

Nel progetto di rafforzamento della Juventus sul calciomercato passa l’acquisto di un centrocampista di assoluto valore fisico e tecnico. L’obiettivo numero uno rimane Steven N’Zonzi del Siviglia, calciatore dotato di grande fisico e personalità che piace tantissimo a Massimiliano Allegri. Secondo quanto riportato da Estadio Deportivo pare che il calciatore voglia proprio la Juventus per completare la sua crescita professionale dopo aver giocato a lungo in un club comunque di livello come il Siviglia. Gli spagnoli per N’Zonzi chiedono però una cifra molto importante che si aggira attorno ai quaranta milioni di euro.

Nato a Colombes in Francia il 15 dicembre del 1988 ha raggiunto la piena maturità calcistica ormai da diverse stagioni. Il calciatore è cresciuto nel vivaio del Paris Saint German per fare poi l’esordio nei professionisti nell’Amiens. Dopo alcune stagioni in Premier League tra Blackburn e Stoke City si è guadagnato la chiamata dalla Liga con il Siviglia che l’ha acquistato per dieci milioni di euro nel luglio del 2015.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori