CALCIOMERCATO JUVENTUS/ News, Neto in rossonero per arrivare a De Sciglio? (Ultime notizie)

- La Redazione

Calciomercato Juventus News, Neto in rossonero potrebbe aprire all’affare per portare De Sciglio nella Torino bianconera. Orsi sul prezzo di Bernardeschi. 26 giugno 2017

donnarumma_desciglio_lapresse_2017
Gigio Donnarumma (Foto: Lapresse)

In casa Juventus non mancano gli obiettivi in varie zone del campo per questa sessione di calciomercato. In particolare, per quanto riguarda le corsie basse, con Dani Alves destinato al Manchester City e Stephan Lichtsteiner insicuro della permanenza, i bianconeri stanno valutando i profili di diversi terzini ma uno dei nomi più caldi in questo senso resta quello di Mattia De Sciglio, di proprietà del Milan. I rossoneri non hanno ancora trovato l’intesa migliore col calciatore per il rinnovo del contratto in scadenza nel giugno del 2018, ovvero al termine della prossima stagione e la Juventus potrebbe approfittarne intavolando una trattativa coinvolgente il portiere brasiliano Neto. Stufo della panchina alle spalle di Buffon, Neto sta cercando una nuova sistemazione e potrebbe far comodo al Milan specialmente se dovessero perdere Gianluigi Donnarumma nel ruolo di titolare.

La Juventus è alla ricerca di nuovi attaccanti esterni per questo calciomercato estivo. Guardando in Italia, l’obiettivo più caldo per i bianconeri è rappresentato da Federico Bernardeschi, fantasista di proprietà della Fiorentina attualmente impegnato nell’Europeo in Polonia con la Nazionale Under 21. Intervenuto a Radio Radio, l’ex portiere Nando Orsi ha offerto il suo parere in merito all’interesse della Juventus per Bernardeschi ed alla valutazione effettuata dal club viola: “Bernardeschi è stato molto bravo quando è stato utilizzato da seconda punta, tra le linee mi piace molto. Non so che valutazione possa avere ma 50 milioni sono tantissimi, troppi. Cuadrado e Bernardeschi sono molto diversi, anche se l’italiano può giocare anche da esterno e lo ha dimostrato. Comunque sia il giocatore italiano deve ancora farsi, non è ancora del tutto maturo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori