CALCIOMERCATO INTER/ News, il Barcellona ci prova per Geoffrey Kondogbia (Ultime notizie)

- La Redazione

Calciomercato Inter news, Perisic: domani la cessione o sarà rinnovo (Ultime notizie). Il calciatore croato alla fine potrebbe rimanere ad Appiano Gentile con annesso rinnovo

Hysaj_Perisic_Napoli_Inter_lapresse_2017
Pronostico Napoli Inter (Foto LaPresse)

Tra i calciatori che in questa sessione di calciomercato lasceranno sicuramente l’Inter c’è Geoffrey Kondogbia. Il centrocampista francese è approdato in nerazzurro dal Monaco senza lasciare impronta e presto sarà ceduto anche se difficilmente sarà recuperata la cifra di quaranta milioni di euro spesa da Erik Thohir. Il Barcellona, secondo Goal.com nella versione Uk, pare si sia messa proprio sulle tracce di Kondogbia perché trova difficoltà ad arrivare a Marco Verratti del Paris Saint German e a Paulinho del Guangzhou Evergrande. Sicuramente Kondogbia è un calciatore di grande talento anche se per il calcio italiano è risultato lento e molto macchinoso con l’attenuante di giocare però in una squadra come l’Inter che negli ultimi anni ha vissuto veramente molte complicazioni e messo in difficoltà tanti calciatori importanti che poi dopo aver lasciato Milano sono tornati a giocare ad alto livello. (agg. di Matteo Fantozzi)

Si deciderà entro domani il futuro di Ivan Perisic. Stando a quanto raccolto dai colleghi de La Gazzetta dello Sport, l’Inter metterà in vendita il giocatore solo fino a domani, altrimenti lo stesso rimarrà ad Appiano Gentile. Resta da capire se ci sarà qualche offerta last minute visto che le squadre a lui interessate non mancano, come ad esempio il Paris Saint Germain, da sempre storica ammiratrice del ragazzo, o il Manchester United di José Mourinho. Nel caso in cui alla fine il nazionale croato dovesse rimanere a San Siro, a quel punto è molto probabile che la dirigenza meneghina faccia firmare un bel prolungamento del contratto allo stesso Perisic, e sul piatto vi sarebbe un’offerta da 4 milioni di euro netti a stagione fino al 30 giugno del 2022. Perisic è all’Inter dall’estate del 2015 e la scorsa stagione ha totalizzato 42 presenze totali con undici marcature e altrettanti assist.

Proseguono le nuove indiscrezioni di calciomercato riguardanti l’Inter. Il club nerazzurro non ha ancora dato vita a dei veri e propri botti estivi, ma sta lavorando comunque in silenzio per assicurarsi nuovi innesti di qualità. Fra i vari giocatori si cerca anche un centrale di difesa che possa accostare Miranda, e attenzione alle novità sottolineate stamane dal Corriere dello Sport. Sembra infatti che il direttore sportivo Walter Sabatini si sia messo sulle tracce di José Gimenez, centrale della nazionale uruguagia che gioca fra le fila dell’Atletico Madrid di Simeone. Classe 1995, il sudamericano non è un elemento fisso del Cholo, a cui gli preferisce Godin e Savic, e di conseguenza lo stesso si starebbe guardando attorno in cerca di una nuova sistemazione, soprattutto tenendo conto che la prossima sarà la stagione che ci accompagnerà ai mondiali di calcio in Russia. Tra l’altro un’operazione non complessa visto che il contratto di Gimenez scadrà al 30 giugno del 2018 e di conseguenza lo stesso è acquistabile a prezzo di saldo.

Potrebbe essere Angel Di Maria il primo grande botto del calciomercato estivo di casa Inter. Il club nerazzurro sta lavorando in silenzio, sottotraccia, per rinforzare la rosa, e pare che in cima alla lista dei desideri vi sia proprio l’esterno d’attacco della nazionale argentina, di proprietà del Paris Saint Germain. Importanti novità a riguardo giungono stamane dal quotidiano Corriere dello Sport, secondo cui la società nerazzurra avrebbe già incontrato l’entourage dell’albiceleste, ottenendo una disponibilità di massima di quest’ultimo a trasferirsi ad Appiano Gentile. L’operazione non è delle più semplici ma con un ingaggio vicino ai 7 milioni di euro si potrebbe decisamente chiudere. Del resto Di Maria vuole iniziare un nuovo progetto, già stanco del campionato francese, ed è ovviamente affascinato dalla Serie A dopo aver giocato in Spagna e in Inghilterra. Resta poi da capire quale cifra bisognerà versare nelle casse dei parigini che non dovrebbe discostarsi di molto dai 60 milioni di euro.

CALCIOMERCATO INTER NEWS, COLPO DI SCENA PERISIC: RESTA A MILANO

Uno dei nomi più chiacchierati nel calciomercato dell’Inter è stato sicuramente quello di Ivan Perisic. Il croato è stato a lungo nel mirino del Manchester United di José Mourinho che pareva pronto a sborsare addirittura oltre cinquanta milioni di euro per portarlo a Milano. Giocatore rapido e dotato di grande tecnica pochi giorni fa si diceva fosse stato proposto da Ramadami alla Juventus pronta a ragionare se investire su questo forte esterno. Secondo quanto riporta FcInterNews pare però cambiato qualcosa con l’Inter che avrebbe deciso di trattenere, almeno per il momento, l’ex stella del Wolfsburg. Saranno importanti due fattori in questa situazione.

Il primo è legato indissolubilmente al fairplay finanziario che potrebbe obbligare i nerazzurri a cedere il calciatore a determinati parametri. La seconda invece è legata a Luciano Spalletti che potrebbe lavorare sulla testa di un giocatore importante per provare a convincerlo che rimanere sul Naviglio sia la cosa più giusta da fare.

Porte girevoli in casa Inter per quanto riguarda la difesa infatti per uno che entra potrebbe essercene uno che esce. La situazione di calciomercato, almeno in questo senso, è tutta legata al treno che collega Milano a Genova. Da una parte c’è Andrea Ranocchia, tornato dal prestito rigenerante all’Hull City, dall’altra Armando Izzo, fermo per squalifica ma pronto a tornare in campo e in rampa di lancio. Secondo quanto riportato da FcInterNews l’agente di Ranocchia, Tullio Tinti, sarebbe a Milano proprio per incontrare il Genoa e decidere cosa fare e soprattutto se riportare il calciatore là dove aveva fatto tanto bene in passato.

Il problema è legato soprattutto all’alto ingaggio del calciatore, questione che potrebbe essere risolta proprio con un colpo in uscita da parte del Genoa e che coinvolge l’Inter e cioè la cessione ai nerazzurri di Armando Izzo. Il centrale classe 1992 dovrebbe tornare a giocare in campo attorno al 19 di novembre dopo sei mesi di squalifica, all’inizio erano diciotto, per coinvolgimento nello scandalo calcioscommesse.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori