Szczesny alla Juventus?/ Calciomercato, nei prossimi giorni incontro con Wenger

- Fabio Belli

Szczesny alla Juventus? Calciomercato, il portiere dalla Roma ai bianconeri via Arsenal. 16 milioni dai Gunners e 4 l’anno al giocatore per renderlo l’erede di Buffon

Szczesny_Roma_lapresse_2017
Calciomercato Juventus, Wojciech Szczesny - La Presse

La Juventus non molla l’idea di mercato che porta a Wojciech Szczesny, ma l’agente del portiere dell’Arsenal ha precisato che la priorità del suo assistito è quella di parlare con il club inglese: “Incontreremo Wenger nei prossimi giorni”. In settimana, infatti, ci sarà un incontro con l’Arsenal per discutere del suo futuro. La Roma resta in attesa, anche se la Juventus è pronta ad offrire 16 milioni di euro come si legge sulle pagine de Il Mattino. Il contratto di Szczesny è in scadenza nel 2018 e l’opzione juventina lo intriga parecchio, anche se faticherebbe ad accettare il ruolo di vice Buffon. L’ormai ex portiere dei giallorossi, infatti, ha ribadito a più riprese la volontà di voler giocare titolare. Anche il Napoli ha messo nel mirino Szczesny in caso di addio di Reina.

Il futuro di Wojciech Szczesny potrebbe essere ancora in Italia. La Juventus ci ha fatto più di un pensiero, ma l’estremo difensore di proprietà dell’Arsenal piace molto anche al Napoli. Con la maglia della Roma ha fatto molto bene, la Serie A è un campionato gradito e il polacco vorrebbe restare. Anche perchè in Inghilterra, all’Arsenal, gli spazi sembrano particolarmente ridotti. Da escludere, molto probabilmente, una permanenza a Roma vista la presenza di Allison destinato a prendere il posto da titolare. Attenzione quindi all’interesse della Juventus, ma soprattutto al sondaggio del Napoli che farebbe carte false per strappare il sì di Szczesny. I suoi agenti hanno posto delle condizioni agli eventuali club interessati: giocare. Ecco perchè il ragazzo potrebbe accettare il Napoli se Reina dovesse effettivamente lasciare gli azzurri. 

Le voci di calciomercato che riguardano Wojciech Szczesny si susseguono e David Manasseh, procuratore del portiere, ha fatto chiarezza sul futuro del suo assistito smentendo l’ipotesi di un passaggio imminente alla Juventus per ricoprire il ruolo di vice Buffon. L’ormai ex giallorosso ha ribadito a più riprese di voler giocare con continuità la prossima stagione, quindi sembra difficile che possa accettare una soluzione diversa. Oltretutto, come confermato da Manasseh, Szczesny non ha ancora incontrato  Arsene Wenger, tecnico dell’Arsenal, per capire le sue intenzioni per la prossima stagione. Ricordiamo che l’Arsenal è club che detiene la proprietà del cartellino del portiere di nazionalità polacca. Sullo sfondo resta l’ipotesi Napoli, che consegnerebbe a Szczesny l’eredità di Reina.

Szczesny alla Juventus, l’affare è in dirittura d’arrivo. I bianconeri hanno messo nel mirino il portiere, di proprietà dell’Arsenal ma da due anni in prestito alla Roma. Con un vero e proprio blitz, Marotta ha messo le mani sul giocatore, proponendo ai Gunners una cifra di circa 16 milioni di euro e al polacco un quadriennale da quattro milioni di euro a stagione. Fumata bianca dietro l’angolo? Pare di sì, ma attenzione a possibili colpi di scena. Dalla Polonia c’è chi smentisce un accordo già presto tra l’agente dell’estremo difensore, David Manasseh, e la Juventus. Przeglad Sportowy, al contrario, sostiene che Szczesny è in attesa di parlare con l’allenatore dell’Arsenal Wenger per capire cosa lo aspetta in quel di Londra. In caso, poi, il giocatore prenderà in considerazione tutte le proposte: quella della Juventus, certo, ma anche quella del Napoli. (agg. Giuliani Federico)

Destinazione a sorpresa per Wojciech Szczesny, il portiere della Nazionale polacca che ha trascorso le ultime due stagioni indossando la maglia della Roma in Serie A, pur essendo di proprietà dell’Arsenal che ha concesso il prestito oneroso alla società giallorossa. Szczesny sembrava destinato a lasciare la Capitale e su di lui si era fatto forte l’interessamento del Napoli, ma concretamente si è fatta avanti per lui la Juventus, che punterebbe sul polacco addirittura come dopo-Buffon. Il numero uno della Nazionale italiana infatti potrebbe lasciare il calcio dopo la prossima stagione ed i Mondiali di Russia 2018. Con Neto sul piede di partenza, potrebbe essere Szczesny a raccoglierne l’eredità, soprattutto viste le difficoltà juventine ad arrivare al milanista Donnarumma, che andrebbe ricoperto d’oro per lasciare Milanello.

Non che le cifre relative al possibile passaggio di Szczesny alla Juventus non siano importanti: per l’estremo difensore polacco ci sarebbe pronto un contratto quadriennale da quattro milioni di euro a stagione. L’Arsenal, proprietario del cartellino, riceverebbe un indennizzo di sedici milioni di euro da parte della società torinese, considerato adeguato considerato che, dal momento della sua partenza per Roma, Szczesny non è più rientrato nei piani del tecnico dei Gunners, il francese Arsene Wenger. Secondo Sky Sport l’affare sarebbe praticamente fatto, ma il calciomercato insegna sempre a predicare prudenza, anche perché potrebbe arrivare la controfferta del Napoli, in cerca di un portiere a sua volta visto che lo spagnolo Pepe Reina per la seconda volta in carriera è pronto a lasciare il Vesuvio. Nel valzer dei portieri proprio la Roma sembra la più tranquilla, decisa a dare fiducia al brasiliano Alisson. E per Szczesny la Juventus, soprattutto se le cifre dell’accordo saranno confermate, sta per trasformarsi da ipotesi a solida realtà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori