Inter/ Calciomercato news: Spalletti cerca Martusciello? (ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Inter Calciomercato News: ultime notizie a oggi, lunedì 5 giugno. Le trattative, le news, le indiscrezioni e le voci sulle possibili operazioni estive della società nerazzurra.

spalletti_roma_primopiano_lapresse_2017
Foto LaPresse

E’ ormai atteso se non nelle prossime ore almeno nei prossimi giorno l’annuncio dell’ingaggio ufficiale per la panchina dell’Inter di Luciano Spalletti: il tecnico giallorosso ha infatti già da tempo trovato un accordo con la dirigenza nerazzurra per un biennale con opzione per il terzo anno, e sarebbe già al lavoro con il ds Ausilio per mettere a segno i prossimi colpi di calciomercato estivo. Non è però solo alla rosa che il tecnico ex giallorosso guarda al momento ma anche al proprio staff per le prossime stagioni nella sponda nerazzurra di Milano. Secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato provenienti dal portale Tuttosport, infatti pare che Spalletti abbai già chiamato per far parte del proprio staff all’Inter Giovanni Martusciello, tecnico dell’Empoli (retrocesso in serie B a fine stagione). Il tecnico di ischia sarebbe in scadenza di contratto con il club toscano a fine 2019 ma è possibile che possa sbloccarsi subito. (agg Michela Colombo)

Il grande nome in uscita dall’Inter nella prossima finestra di calciomercato rimane quello di Stevan Jovetic. Per il montenegrino si erano fatti avanti gli spagnoli del Sivlglia, club di cui il giocatore nerazzurro a vestito la maglia da gennaio scorso, ma l’offerta del club è stata giudicata insufficiente dalla dirigenza milanese. Secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato provenienti da Estadio deportivo intatti pare che l’Inter abbia rispedito al mittente la proposta di 8 milioni di euro, insufficienti considerato che dirigenza nerazzurra aveva fissato a 13 milioni di euro il riscatto a cui vanno aggiunti presumibilmente i 3 milioni di ingaggio per lo stesso Jovetic. Il profilo del montenegrino però pare aver attirato anche l’Olimpyque Marsiglia di Rudi Garcia da sempre estimatore del giocatore. Pare invece definitivamente tramontata al pista che avrebbe riportato Stevan Jovetic alla Fiorentina: ingaggio e l’avvento probabile di Pioli alla panchina viola (che lo scorso inverno aveva dato l’ok per il suo allontanamento dall’Inter) hanno fatto tramontare l’idea.(agg Michela Colombo)

In attesa che Luciano Spalletti arrivi a sedere sulla panchina dell’Inter per dare avvio ufficialmente al calciomercato nerazzurro, la dirigenza Suning è già in movimentò per mettere a segno qualche colpaccio prima dell’apertura della sessione estiva. Il nome caldo per la difesa dell’Iter 2017-2018 rimane quello del difensore del Nizza Dalbert: terzino sinistro classe 1993 brasiliano. Il giocatore avrebbe già detto si alla proposta nerazzurra e sia entusiasta di sbarcare a Milano il prima possibile, però vi è ancora una distanza da colmare tra i due club. L’Inter ha già fatto sapere di non essere disposto a sborsare più di 6 milioni di euro per il cartellino del rossonero, mentre il Nizza chiederebbe per lasciar andare via il brasiliano non meno di 15 milioni. I nerazzurri sono però forti dell’ok del giocatore che potrebbe spingere i francesi a dare il loro consenso all’affare. (agg Michela Colombo)

In casa Inter a poche settimane dall’apertura ufficiale della finestra di calciomercato estiva rimane ncora tema caldissimo il destino di Ivan Perisic. Secondo le ultime indiscrezioni di mercato il prossimo allenatore dei nerazzurri Luciano Spalletti (non ancora ufficializzato) vorrebbe tenere il croato in rosa, quale elemento fondamentale del progetto che l’ex giallorosso ha per la prossima stagione, mentre la dirigenza dell’Inter aveva visto proprio in Perisic, l’uomo da mettere sul mercato nelle prossime settimane per fare cassa:a ingolosire Suning era poi stata l’offerta già arrivata a Milano  di 52 milioni di euro da parte del Manchester  United. Al momento la destinazione del croato non è certo ma pare che in caso di partenza dell’esterno l’Inter voglia accaparrarsi il prima possibile il giocatore della Fiorentina Federico Bernardeschi, altro nome caldo di mercato. Rimane da vedere se dopo l’annuncio ufficiale della panchina Suning vorrà accontentare Spalletti oppure si muoverà per chiudere l’affare Perisic con i Red Devils sui 55-60 milioni di euro fissati già da qualche tempo. (agg Mihela Colombo)

La permanenza a Milano di Gianluca Caprari potrebbe rivelarsi molto breve e l’Inter che detiene il suo cartellino infatti potrebbe presto rimetterlo in mostra alla prossima finestra del calciomercato estivo: questa è l’impressione riportata dal Corriere di Bologna. Secondo il quotidiano infatti la seconda punta nerazzurra, appena rientrata dal prestito stagionale al Pescara potrebbe  presto dover rifare le valigie, magari per vestire la maglia di una squadra di Serie A. Secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato infatti pare che il profilo di Caprari piaccia a Bologna, Chievo, Atalanta e Sampdoria, con i felsinei però avanti a tutti, visto che il Direttore sportivo Bigon ha già fatto richiesta formale ai nerazzurri. Ora la palla va alla dirigenza dell’Inter che insieme all’entourage del giocatore spetta il compito di trovare una destinazione che contenti tutti. (agg Michela Colombo)

Il ritardo nel rinnovo di contratto del difensore dell’Inter Marco Andreolli, lascia aperte ipotesi di calciomercato che vedono il nerazzurro lontano da Milano. A dirlo è il portale dedicato calciomercato.it secondo cui il difensore di Ponte dall’Oglio potrebbe presto rientrare nel mirino del Cagliari, che punta alla prossima finestra di calciomercato estiva per procurarsi un rinforzo in difesa dopo l’addio di Bruno Alves, che ha già firmato per i Rangers Glasgow. Il canterani dell’Inter a oggi non ha ancora ricevuto segnali dalla società nerazzurra, specialmente a meno di 3 settimane dalla scadenza ufficiale del suo contratto fissato al 30 giugno prossimo. Nei giorni precedenti lo stesso Andreolli sembrava sereno riguardo al suo futuro e il rischio ora è che l’Inter lo metta sul mercato a parametro zero: molto potrebbe dipendere dall’arrivo sulla panchina di Luciano Spalletti e del giudizio che il tecnico darà allo stesso Andreolli. (agg Michela Colombo)

Il grande colpo di calciomercato dell’Inter per l’estate 2017 sarà Federico Bernardeschi. Sembra essere questa l’idea che sta maturando la dirigenza nerazzurra, pronta a superare la concorrenza anche della Juventus di Massimiliano Allegri. Secondo quanto riportato da Calciomercato.com pare che la società nerazzurra abbia già incontrato l’agente del calciatore in questione e sarebbe pronta a offrire al ragazzo tre milioni di euro netti a stagione. Giocatore dotato di grande passo e intensità vorrebbe continuare il suo percorso di crescita per meritarsi sempre di più la maglia della nazionale azzurra come fatto in queste stagioni.

Di sicuro sarà un estate caldissima anche se l’inter spera di poter chiudere la trattativa il prima possibile. Ovviamente la Fiorentina pare propensa a scatenare un’asta al rialzo visto che i club che lo seguono sono veramente tantissimi e anche pronti a spendere cifre molto elevate.

L‘Inter deve definire la situazione che ruota attorno a Stevan Jovetic, calciatore arrivato con delle belle prospettive poi disilluse anche per motivi fisici. Quest’anno Jovetic è andato a giocare in prestito al Siviglia club che lo vorrebbe trattenere dopo sei mesi in cui è tornato ad essere il vero Jo-Jo che tutti conoscevamo. Giocatore dotato di passo e grande tecnica di recente però sembra essere uscito dai radar del calciomercato. Secondo Estadio Deportivo poi pare che sia arrivata per lui un’offerta da otto milioni di euro dal Siviglia che l’Inter considera non congrua alle richieste.

Attenzione però perché sul calciatore montenegrino c’è anche il Marsiglia pronto a formulare un’offerta importante che sarebbe sicuramente difficile da rifiutare. Staremo a vedere anche quelle che potrebbero essere le richieste del calciatore che comunque ha un ingaggio importante. Per lui certo sarebbe una bella opportunità quella di andarsi a confrontare anche con la Ligue 1 dopo aver giocato sia in Serie A, Premier League e Liga. Le prossime settimane in questo senso saranno decisive.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori