Milan/ Calciomercato news: prima offerta per Belotti bassa, ma… (ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Milan Calciomercato News: ultime notizie a oggi, martedì 6 giugno. Le trattative, le news, le indiscrezioni e le voci sulle possibili operazioni estive della società rossonera.

alvaro_morata_due_real_madrid_lapresse_2017
Alvaro Morata, decisivo ieri (LaPresse)

Il Milan fa sul serio per Andrea Belotti come riporta Sky Sport 24. Infatti la società rossonera pensa di suggellare un calciomercato iniziato molto bene con l’acquisto del fenomeno del Torino. Secondo la nota rete televisiva satellitare pare che ci sia stata oggi la prima offerta ufficiale della società rossonera per l’attaccante granata e che questa sarebbe stata ritenuta bassa anche perché lontana dai cento milioni di euro della clausola rescissoria. Nonostante questo il Torino non avrebbe chiuso del tutto la porta in faccia al Milan anche perché ha capito la disponibilità della società meneghina ad investire sul Gallo. I granata sarebbero pronti a scendere economicamente rispetto alla clausola, ma vorrebbero comunque settanta milioni di euro cash più l’inserimento di qualche contropartita gradita a Sinisa Mihajlovic. (agg. di Matteo Fantozzi)

Il Milan pensa in grande e dopo aver acquistato Musacchio, Kessié e Ricardo Rodriguez non vuole fermarsi, pronto a diventare il re del calciomercato estivo 2017. In agenda infatti c’è all’orizzonte un altro colpo già praticamente chiuso che porterà a Milano Lucas Biglia dalla Lazio. Secondo quanto riporta Repubblica pare che la società incontrerà a breve il noto agente lusitano Jorge Mendes. Con questo si parlerà soprattutto di due calciatori e cioè il trequartista colombiano del Real Madrid James Rodriguez e l’attaccante del Porto André Silva. I due sono sicuramente giocatori di grande tecnica e che darebbero ulteriore valore a una rosa che sta prendendo forma con acquisti davvero importanti. James Rodriguez al momento è ai margini della rosa dei blancos e presto potrebbe decidere di lasciare la Spagna. Andrè Silva è un idolo al Porto, ma di certo ha voglia di cambiare aria per ottenere altri importanti riconoscimenti e salire magari di livello nella sua carriera. (agg. di Matteo Fantozzi)

E’ il momento di un’altra ufficialità in casa Milan con l’arrivo del rinnovo di Marco Storari dopo l’annuncio degli acquisti di Musacchio e Franck Kessié. Il portiere ha rinnovato il suo accordo con il club rossonero fino al 30 giugno 2018 e sarà così ancora il vice di Gianluigi Donnarumma. L’estremo difensore pisano classe 1977 ha vestito per la prima volta la maglia del Milan nel 2007 per poi andare in prestito a Levante, Cagliari e Fiorentina. Dopo queste tre avventure è arrivato il Milan-bis che è durato però appena pochi mesi col trasferimento poi alla Sampdoria. Dopo cinque anni alla Juventus, con la conquista di ben quattro Scudetti di fila, il calciatore ha preso la decisione di scendere in Serie B per vestire la maglia del Cagliari riportato nella massima categoria. In questa stagione appena finita è arrivata la rottura dopo appena sei mesi con il ritorno al Milan dove non ha mai giocato. A Milano però hanno grande fiducia nella professionalità di questo ragazzo che rimarrà ancora in rossonero almeno per un anno. (agg. di Matteo Fantozzi)

Il calciomercato del Milan è più attivo che mai. Sono due le piste caldissime da tenere sotto stretta osservazione. La prima riguarda Ricardo Rodriguez, terzino del Wolfsburg le cui visite mediche con i rossoneri sono previste per la giornata di domani. L’altra porta ad Andrea Conti, per il quale sarebbe in programma un incontro tra l’agente e Fassone. Attenzione però ad altri sentieri secondari, tipo il destino di Gerard Deulofeu. Scaduto il prestito con l’Everton, il catalano è tornato in Premier League. Il Barcellona può ancora esercitare un diritto di recompra entro il 30 giugno ma non è detto che il giocatore voglia tornare al Barça per fare la panchina, soprattutto con i Mondiali 2018 in sottofondo. Chissà che il Milan non possa rientrare in corsa per Deulofeu… Capitolo cessioni: come riportato da Calciomercato.com José Sosa ha rifiutato due proposte provenienti dalla Turchia (Antalyaspor e Fenerabahce). L’argentino vuole restare al Milan anche la prossima stagione. (agg. Giuliani Federico)

Il Milan si è letteralmente scatenato sul calciomercato in entrata. Domani sono previste le visite mediche di Ricardo Rodriguez, terzino proveniente dal Wolfsburg per il quale saranno investiti 16 milioni di euro. Successivamente, come riporta Il Corriere dello Sport, è in agenda un incontro tra l’agente di Conti e la coppia Fassone-Mirabelli. Nei programmi del Milan non c’è però soltanto la difesa, perché la dirigenza dovrà regalare a Vincenzo Montella un attaccante di livello. Con Bacca ormai destinato alla cessione, Alvaro Morata sembrava essere il giocatore più accreditato a raccogliere l’eredità del colombiano. Nelle ultime ore la pista che porta allo spagnolo si è raffreddata. Il giocatore preferisce la Premier e tornerebbe in Italia soltanto per la Juventus, mentre Zidane vorrebbe confermarlo. Nessun problema, perché il Milan ha tre alternative: Aubameyang, Belotti o André Silva. Tuttavia il piano del Milan è quello di continuare a lavorare per raggiungere Morata, almeno fino a quando il giocatore non rifiuterà ufficialmente la proposta del Diavolo. (agg. Giuliani Federico)

Il calciomercato del Milan non conosce pausa. Dopo aver messo le mani su Musacchio e Kessie, i rossoneri stanno per chiudere con iil Wolfsburg per Ricardo Rodriguez sulla base di circa 14-15 milioni di euro più bonus. Oggi il giocatore dovrebbe arrivare in italia, per poi effettuare le visite mediche nella giornata di mercoledì. La trattativa per il terzino svizzero è ormai in dirittura d’arrivo. Il Milan ha però in serbo di aggiudicarsi un altro terzino, questa volta destro. Stiamo parlando di Andrea Conti dell’Atalanta, per il quale c’è già in programma un incontro tra Fassone e l’agente del ragazzo. Gli orobici chiedono 20 milioni di euro: il Milan proverà ad abbassare la richiesta dei nerazzurri diluendo cifra iniziale e bonus. Oltre ai due terzini citati, i rossoneri spingono per chiudere anche per un regista: Lucas Biglia della Lazio. L’argentino ha praticamente accettato la proposta del Milan: resta da convincere Lotito, che per l’ex Anderlecht chiede almeno 20 milioni di euro. (agg. Giuliani Federico)

Il Milan mette a segno un altro tassello di una sessione di calciomercato davvero ricca di colpi di scena. La società rossonera infatti ha praticamente completato l’acquisto di Ricardo Rodriguez come ha riportato Sky Sport 24. Pare infatti che la dirigenza rossonera abbia fatto un blitz direttamente in Germania per chiudere la trattativa. Fassone ha trovato l’accordo col Wolfsburg per portare in Italia il calciatore della Svizzera, giocatore dotato di grande spessore tecnico e soprattutto in grado di fare il salto di qualità grazie a doti fuori dalla norma. Domani Ricardo Rodriguez sarà in Italia per sostenere le visite mediche con il Milan per poi diventare ufficialmente il terzo acquisto di questa sessione di calciomercato estiva dopo gli arrivi di Musacchio e Franck Kessié.

Nato a Zurigo il 25 agosto del 1992 Rodriguez è un terzino sinistro che in rosa dovrebbe prendere il posto di Mattia De Sciglio destinato a vestire la maglia della Juventus. Cresciuto nello Zurigo il calciatore è arrivato al Wolfsburg nell’estate del 2012 collezionando 123 presenze e segnando 13 reti. Rodriguez è anche un perno fisso della Svizzera con la quale ha collezionato quaranta gettoni.

Paolo Bargiggia ha analizzato le ultime mosse di calciomercato del Milan per il reparto offensivo. Sfumato Alvaro Morata il primo obiettivo ora è Patrick Emerick Aubameyang. Lo spagnolo dopo la finale di Champions League ha fatto capire a chiare lettere che vuole rimanere a Madrid e che l’Italia per lui ha solo il nome della Juventus.

Ecco le parole del giornalista a You Premium: Aubameyang costa attorno ai settanta milioni di euro ed ora è il primo obiettivo del Milan. Lascerà il Borussia Dortmund, ma su di lui c’è anche il Paris Saint German Per quel che riguarda invece Andrea Belotti il Torino ha fatto sapere che non accetterà contropartite. Alvaro Morata, infine, ha deluso molto per le sue dichiarazioni, ma un giocatore che non accetta una destinazione per la fidanzata non ha personalità”. A questa situazione farà seguito ovviamente la cessione di Carlos Bacca ormai lontano dai piani della dirigenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori