Szczesny alla Juventus? / Calciomercato, affare in chiusura. Le skills del polacco

- Federico Giuliani

Szczesny alla Juventus? Pronto un quadriennale per il portiere polacco. All’Arsenal 16 milioni di euro. Affare ormai in dirittura d’arrivo. La fumata bianca attesa nei prossimi giorni

Szczesny_Roma_lapresse_2017
Calciomercato Juventus, Wojciech Szczesny - La Presse

Manca solo l’ufficialità ma pare davvero che Wojciech Szczesny vestirà presto la maglia della Juventus: ma in attesa del comunicato da parte della società bianconera andiamo a conoscere meglio le skills del portiere polacco che si è messo in luce nel campionato italiano con la maglia della Roma nella scorsa stagione. Classe 1990 e soprattutto 1.96 m di altezza oltre che arti molto lunghi ideali per coprire al meglio l’area piccola in fase di uscita a cui si aggiungono anche un’ottima reattività, evidente nei momenti di riflesso laterali. Ottimi elementi quindi per il curriculum di quello che, nelle ipotesi vorrebbe prendere il posto di Gigi Buffon. A completare il quarto tecnico di Szczesny inoltre vi sono anche acclarate doti coi piedi: le statistiche infatti parlano di una percentuale di accuratezza del 81% con 818 passaggi riusciti. A questo chiaramente non va dimenticato anche il settimo posto nel campionato italiano 2016-2017 è per il numero di tiri subiti in media a partita (12)  e l’ottavo per numero di parate, ben 82. (agg Michela Colombo)

Pare ormai che sia solo questione di tempo per vedere Szczesny alla Juventus: la dirigenza bianconera a circa 3 settimane dal via ufficiale della sessione estiva del calciomercato infatti ha già bloccato il portiere polacco. Il numero uno dei Gunners si era messo in mostra in questa stagione di Serie A con la maglia della Roma prima adì tornare all’Arsenal e secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato il suo passaggio alla maglia bianconera appare romani certa. Quello che però colpisce è senza dubbio il ruolo di “riserva di lusso” a cui Szczesny toccherà fare i conti per i prossimi anni: sicuramente l’idea di prendere un giorno il posto di Buffon tra i pali (ma non nei cuori dei tifosi della Vecchi Signora) è molto allettante, anche per un portiere classe 1990, già affermato, ma quando avverrà questo passaggio di consegne? Probabilmente non tanto presto come immagina il polacco: Buffon ha infatti dimostrato a 39 anni di essere ancora la top della categoria  e di poter assicurare una presenza pressochè continua in campo viste le 30 presenze in campionato e le 12 in Champions League. (agg Michela Colombo)

Wojciech Szczesny alla Juventus, ormai ci siamo. La notizia era nell’aria da diversi giorni e, nonostante le smentite e controsmentite, la conferma sta per materializzarsi. È tutta questione di ore, perché i bianconeri hanno in tasca sia l’accordo con il giocatore che quello con l’Arsenal. Secondo quanto svelato da Sky Sport, Szczesny è davvero a un passo dalla Vecchia Signora. Per l’ex Roma è pronto un quadriennale da 4 milioni di euro a stagione, fino ad arrivare ai 4,5 previsti nel quarto e ultimo anno di contratto. Ai Gunners andranno invece 14 milioni di euro più 2 di bonus, per un totale di 16 milioni. Una cifra importante, per il portiere candidato a raccogliere l’eredità di Gigi Buffon.

D’altronde la Juventus aveva iniziato a cercare un valido sostituto di Buffon. Prima i bianconeri avevano sondato il terreno per Donnarumma, trovando il muraglione invalicabile del Milan. Poi, in un secondo momento, alla dirigenza bianconera era venuta in mente l’idea di affidarsi a Neto, attuale portiere in seconda. Il brasiliano è un estremo difensore affidabile, ma non quanto basta per essere il successore di un mostro sacro come Buffon. A quel punto la Juventus è fiondata su Szczesny, da due stagioni in Serie A, dove ha difeso con eccellenti risultati la porta della Roma. L’accordo c’è, la trattativa è in dirittura d’arrivo. La fumata bianca è dietro l’angolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori