CALCIOMERCATO JUVENTUS NEWS: gli occhi del Lione su Benatia (ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Juventus news: ultime notizie a oggi, giovedì 8 giugno. Le trattative, le news, le indiscrezioni e le voci sulle possibili operazioni estive della società bianconera.

Benatia_Juventus_Roma_lapresse_2017
Pronostici Serie A (LaPresse)

La Juventus ha riscattato Mehdi Benatia, ma il centrale marocchino potrebbe comunque lasciare i bianconeri al termine di questa sessione di calciomercato. La Juventus ha speso 17 milioni di euro per acquistare il suo cartellino dal Bayern Monaco (più i 3 per il prestito oneroso), hanno mostrato di puntare su di lui ma adesso le carte potrebbero cambiare. Come riporta France Football, il Lione sta mostrando serio interesse per Benatia: il presidente Jean-Michel Aulas avrebbe già contattato la dirigenza della Juventus per chiedere informazioni sul difensore. Per Benatia potrebbe essere un ritorno in Francia dopo 7 anni: aveva giocato in Ligue 2 con Tours e Clermont Foot prima di arrivare all’Udinese. La Juventus ci pensa: nel Lione gioca Corentin Tolisso, uno dei nomi caldi per il centrocampo bianconero, e l’interesse del club transalpino per il centrale marocchino potrebbe rinverdire una trattativa che si è arenata (tanto da permettere l’inserimento dell’Inter negli ultimi giorni di calciomercato). (agg. di Claudio Franceschini)

La Juventus vuole sfruttare la sessione di calciomercato estivo per rinforzarsi ulteriormente: obiettivo, conquistare la Champions League, trofeo che i campioni d’Italia hanno solamente sfiorato lo scorso sabato, così come due stagioni fa. Molti i nomi sul taccuino dell’amministratore delegato bianconero, Beppe Marotta, e fra questi potrebbe comparire nuovamente a breve quello di Marco Verratti. Il talentuoso centrocampista della nazionale italiana, pare sia infatti pronto a lasciare il Paris Saint Germain. A darne notizia è il quotidiano spagnolo Sport, secondo cui l’ex Pescara si sarebbe stancato di non alzare trofei importanti il quel del Parco dei Principi. La Vecchia Signora potrebbe piazzare il giovane azzurro in mezzo al campo, magari vendendo Pjanic, ma non è l’unica squadra interessata al suddetto. Sembra infatti che anche il Barcellona stia pensando allo stesso, nel caso in cui Iniesta dovesse fare le valigie: la star iberica ha il contratto in scadenza al 30 giugno del 2018, e se non dovesse rinnovare, difficilmente rimarrà ancora al Camp Nou.

La Juventus non molla Wojciech Szczesny: in questa sessione di calciomercato i bianconeri potrebbero definire il futuro della loro porta, e il polacco è stato individuato come il giusto erede di Gianluigi Buffon che, almeno secondo le previsioni e le sue dichiarazioni passate, dovrebbe giocare un’altra stagione prima di appendere i guantoni al chiodo. Szczesny piace anche al Napoli, ma Beppe Marotta ha giocato d’anticipo e ha strappato un accordo di massima con il portiere: si parla di un contratto quadriennale a 4,5 milioni a stagione, ma ora bisognerà trattare con l’Arsenal dove il polacco farà ritorno formale esaurito il periodo di prestito con la Roma. Il problema per il momento è che ballano circa 10 milioni di euro: i Gunners infatti, come riporta la Gazzetta dello Sport, chiedono almeno 14 milioni di euro per il cartellino di Szczesny mentre la Juventus per il momento non vorrebbe spendere più di 4-5 milioni. Il fatto che Arsène Wenger abbia ormai escluso dal progetto il portiere polacco potrebbe giocare a favore dei campioni d’Italia, ma certamente l’Arsenal non ha intenzione di svendere il giocatore e dunque si prospetta una trattativa davvero serrata. (agg. di Claudio Franceschini)

Resta Stefan De Vrij il favorito per prendere il posto di Leonardo Bonucci nella Juventus: intreccio di calciomercato in casa bianconera, la dirigenza dei campioni d’Italia sta andando alla caccia di un difensore di sicuro affidamento qualora il viterbese parta. Dell’offerta del Chelsea abbiamo raccontato; se davvero dovesse arrivare la conferma sulla cifra – e sull’inserimento del cartellino di Matic – la Juventus difficilmente riuscirebbe a dire di no; ecco che allora si aprono le porte per un nuovo acquisto nel reparto arretrato. I bianconeri, come riporta la Gazzetta dello Sport, seguono anche Marquinhos che, lanciato nella Roma da Zdenek Zeman, è poi diventato un pilastro del Paris Saint-Germain. Anche per questo motivo sarà difficile strapparlo alla squadra francese; la Juventus dunque lavora maggiormente alla pista De Vrij, che ha il contratto in scadenza nel 2018 e che dunque potrebbe lasciare la Lazio a cifre contenute. Prima però bisognerà capire se Bonucci partirà; la Juventus comunque non vuole farsi trovare impreparata e per questo vuole avere se non altro un accordo in mano. (agg. di Claudio Franceschini)

La Juventus potrebbe perdere Leonardo Bonucci in questa sessione di calciomercato: se ne parla da giorni, dopo aver perso la finale di Champions League il difensore viterbese non è più così saldo al centro del progetto. Questo al netto degli screzi avuti con Massimiliano Allegri (ricorderete la tribuna contro il Porto per aver discusso una sostituzione); dall’estero sono pronti a fare follie per Bonucci, in particolare Antonio Conte lo rivorrebbe con sè. Il Chelsea va all’assalto: secondo quanto riporta il quotidiano Libero il tecnico salentino sarebbe anche disposto a privarsi di Nemanja Matic, il centrocampista serbo che Allegri ha inserito nella lista dei desideri e che fino a poco tempo fa era considerato incedibile dai Blues. La proposta economica dunque sarebbe di 55 milioni di euro più Matic: una cifra da capogiro, considerando che si tratta di un difensore di 30 anni. Certo, la Juventus avrebbe poi il problema di sostituire Bonucci, un giocatore chiave nel progetto tecnico della squadra; con quei soldi in tasca però i bianconeri potrebbero andare all’assalto di qualche top player nel reparto arretrato. (agg. di Claudio Franceschini)

La Juventus ha capito che per provare il nuovo assalto alla Champions League serve un acquisto importante per reparto nella prossima sessione di calciomercato. Uno degli obiettivi costanti è quello di Fabinho centrocampista di grande personalità del Monaco di Leandro Jardim. Secondo quanto riportato da Marca però sul calciatore sarebbe avanti il Manchester United di José Mourinho già in contatto con il Monaco per cercare di chiudere al più presto la trattativa.

Fabio Henrique Tavares, detto Fabinho, è un centrocampista brasiliano classe 1993 che fu portato in Europa dal Rio Ave nell’estate del 2011. L’esperienza al Real Madrid dell’anno successivo in prestito fu piuttosto negativo con il ritorno al Rio Ave e la successiva cessione al Monaco. In Francia Fabinho ha collezionato ben 132 presenze e messo a segno anche 15 reti. Inoltre ha meritato la maglia del Brasile, dimostrandosi giocatore rapido, tecnico e di grande intelligenza.

Ieri è arrivata l’ufficialità del rinnovo di Massimiliano Allegri che ha firmato fino al 2020 con i bianconeri un accordo che ha ritoccato di molto verso l’alto il suo ingaggio. Questa è stato il primo colpo di calciomercato della squadra bianconera con dietro la volontà di ambedue le parti di andare avanti. Secondo quanto riportato da Premium Sport pare che il tecnico livornese abbia rifiutato un’offerta da capogiro del Paris Saint German che era pronto a sborsare ben dieci milioni di euro l’anno per portarlo in Francia.

Un’offerta sicuramente a cui Allegri ha pensato prima di capire che continuare a Torino sarebbe stato importante per la sua carriera visto che proprio in bianconero ha riscosso grandissimo successo e conquistato in tre anni oltre a tre double di fila anche due finali di Champions League. Il sogno di vincere quella Coppa non è finito con Allegri e la Juventus che ci riproveranno ancora insieme il prossimo anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori