CALCIOMERCATO MILAN NEWS, l’agente di Morata riapre le porte (ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Milan news: ultime notizie a oggi, giovedì 8 giugno. Le trattative, le news, le indiscrezioni e le voci sulle possibili operazioni estive della società rossonera.

alvaro_morata_due_real_madrid_lapresse_2017
Alvaro Morata, decisivo ieri (LaPresse)

Torna prepotentemente di moda nel calciomercato di casa Milan, il nome di Alvaro Morata. L’attaccante del Real Madrid e della nazionale spagnola sembrava destinato a non tornare in Serie A dopo le dichiarazioni post finale di Champions League, ma nelle ultime ore lo scenario sembrerebbe essere prepotentemente mutato. E’ infatti uscito allo scoperto Juanma Lopez, il procuratore dell’ex centravanti bianconero, che intervistato dai microfoni di Footmercato, portale web d’oltralpe, ha ammesso: «Il Milan? Un interesse esisteva ed esiste ancora, come per le altre grandi squadre interessate a un giocatore del suo calibro. Dalla Francia però non abbiamo ricevuto nessuna offerta. In futuro però Alvaro non vuole rivivere una stagione così. E ‘stata una grande stagione, ma vuole giocare di più». Un’operazione che resta comunque molto complicata, sia perché Morata vorrebbe giocare in una squadra di Champions, e sia perché il Real Madrid vorrebbe ben 90 milioni di euro in cambio del cartellino del centravanti iberico.

È uno dei nomi al centro del calciomercato del Milan in questi giorni. Il terzino dell’Atalanta è stato uno dei grandi protagonisti del campionato da poco finito, sia a livello individuale sia di squadra, dunque è naturalmente al centro dell’attenzione di tutte le big, anche se adesso Conti pensa soprattutto all’Europeo Under 21 che lo attende nelle prossime settimane. Questo comunque non ferma le trattative, che però non si annunciano facili: infatti l’Atalanta non ha bisogno di soldi dopo altre cessioni eccellenti e vuole trattenere Conti in vista della stagione che vedrà i nerazzurri impegnati in Europa League. Di conseguenza il Milan sa che dovrebbe sborsare una cifra attorno ai 27-28 milioni di euro se vorrà prendere Conti, anche perché l’Atalanta conta sul fatto che sono molte le squadre interessate per tirare sul prezzo. Aggiungiamo che per lo stipendio si parla di cifre attorno ai 2 milioni all’anno, come riferisce La Gazzetta dello Sport, ed ecco che l’affare si annuncia decisamente complesso per il Milan, che comunque proverà ad abbassare le richieste dei nerazzurri. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Uno dei nomi più caldi per il calciomercato del Milan è in questi giorni certamente Lucas Biglia. Il centrocampista argentino della Lazio è ormai vicinissimo ai rossoneri e l’edizione in edicola oggi de La Gazzetta dello Sport ha fatto il punto della situazione. L’accordo fra il Milan e Biglia c’è già, bisogna però trovare quello con il presidente biancoceleste Claudio Lotito, notoriamente un osso molto duro nelle trattative di calciomercato. Si respira comunque ottimismo, Biglia stesso è convinto che presto si possa arrivare a una mediazione, tanto che nei giorni scorsi si è sparsa la voce che l’argentino abbia già scelto la casa dove vivere a Milano. In ogni caso, si dovrà attendere qualche giorno per l’ufficialità del passaggio di Biglia al Milan, per il semplice motivo che attualmente il regista è in Sudamerica per le partite che l’Argentina ha in programma questa settimana. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Il Milan continua a insistere per Andrea Belotti che potrebbe essere il colpo di calciomercato dell’estate. Il Toro però non sembra disposto a scendere rispetto al prezzo di cento milioni di euro fissato dalla sua clausola rescissoria. Ne ha parlato l’esperto di calciomercato Niccolò Ceccarini ai microfoni di Tmw Radio, sottolineando: “E’ chiaro quello che ha detto il direttore sportivo Gianluca Petrachi. Loro vogliono cento milioni e cioè la cifra della clausola rescissoria. Io credo che il Milan per Andrea Belotti si potrebbe spingere anche a cento milioni di euro e ne mancherebbero quindi trenta. Non so se potranno entrare delle contropartite per raggiungere la cifra che è stata richiesta“.

Ceccarini spiega poi alcune situazioni legate alla volontà del Presidente del Torino: “Vedremo quanto resisterà Urbano Cairo e quanto resista anche Andrea Belotti di fronte a una proposta importante. Per i momenti però Alvaro Morata è stato messo da parte tra gli obiettivi“.

Non solo affari in entrata in questa sessione di calciomercato per il Milan. Il club rossonero sta per cedere il centrocampista Andrea Poli al Bologna, come sottolinea La Gazzetta dello Sport. Si parla ormai di accordo di massima raggiunto con i felsinei che sarebbero pronti a offrire al calciatore un contratto della durata di cinque anni. Andrea Poli è un centrocampista classe 1989 che è cresciuto nelle giovanili della Sampdoria. Dopo aver girato in prestito vestendo le maglie di Sassuolo e Inter è stato ceduto al Milan nell’estate del 2013 con Bartosz Salamon che compie il percorso inverso.

Sicuramente Poli è un centrocampista fisico e dotato di buon dinamismo che però ha anche dimostrato di non reggere il peso di una maglia pesante come quella del Milan. Arrivato ormai a quasi ventotto anni potrà andare a giocare in una piazza importante come Bologna dove potrebbe diventare un punto fermo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori