Calciomercato Milan News/ C’è Neto se parte Donnarumma! (ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Milan news: ultime notizie a oggi, venerdì 9 giugno. Le trattative, le news, le indiscrezioni e le voci sulle possibili operazioni estive della società rossonera.

Conti_Atalanta_esultanza_lapresse_2017
Probabili formazioni Atalanta Milan (Foto LaPresse)

In casa Milan si sta lavorando da tempo sul calciomercato ma la campagna acquisti non è il solo nodo da risolvere per i rossoneri. Tutt’altro che conclusa è infatti la vicenda riguardante la permanenza, o la partenza, di Gianluigi Donnarumma da Milanello. Stando ai rumors procuratore del classe 1999, l’agente Mino Raiola, starebbe spingendo il proprio assistito a lasciare il Milan di fronte alla richiesta, respinta di un consistente aumento dell’ingaggio da parte del club. Sulle tracce di Donnarumma ci sono già le inglesi di Manchester ma anche la Juventus, desiderosa di trovare un portiere su cui puntare nei prossimi anni per il post-Buffon. Proprio dalla Torino bianconera potrebbe arrivare il sostituto del giovane estremo difensore, individuato appunto in Neto, brasiliano insoddisfatto della panchina e per il quale sono necessari 10 milioni di euro.

Per questo calciomercato estivo il Milan è molto attivo così da completare la rosa nel più breve tempo possibile. Il preliminare di Europa League impone infatti un organico pronto già per il prossimo mese e sono diversi i profili seguiti dalla dirigenza rossonera. Se da una parte Andrea Conti dell’Atalanta sembra ormai ad un passo dal trasferimento, il Milan avrebbe pure sondato il terreno per altri due giocatori capaci di giocare lungo la fascia. Stiamo parlando di Matteo Darmian e di Nicola Sansone, calciatori italiani trasferitisi all’estero nel recente passato. Per quanto riguarda il primo, ex granata ma anche rossonero, rimane la volontà di giocarsi le sue carte al Manchester United nonostante il poco spazio guadagnatosi nel corso della stagione appena conclusa. Per il secondo invece, passato dal Sassuolo al Villareal, la trattativa potrebbe essere meno complicata visto il buono rapporto del Sottomarino giallo col Milan dopo l’acquisto di Musacchio.

Il preliminare di Europa League vedrà il Milan nuovamente impegnato in campo già alla fine di luglio e questo porta i rossoneri a muoversi con largo anticipo sul calciomercato estivo al fine di completare al più presto l’organico. Tra i nuovi volti già arrivati c’è quello di Ricardo Rodriguez, esterno di nazionalità svizzera proveniente dai tedeschi del Wolfsburg e seguito in passato pure da Inter e Juventus. Intervistato in eslcusiva da Tuttomercatoweb.com, il procuratore di Rodriguez, l’agente Gianluca Di Domenico ha spiegato tutta la sua soddisfazione: “Soddisfatto è dire poco, Ricardo è felicissimo di essere un giocatore del Milan. Entrando a Casa Milan e nel centro sportivo di Milanello si è reso conto subito della grandezza di questo club. E’ vero, su di lui si stavano muovendo tanti top club europei, fra cui anche un’importante società italiana. Fassone e Mirabelli però sono stati convincenti, ci hanno trasmesso la loro voglia di puntare su Ricardo e questo ha fatto la differenza per la nostra scelta. Lui aveva voglia di giocare in Italia, un paese che ha sempre apprezzato, e soprattutto di giocare in un club prestigioso come il Milan. Il suo obiettivo è chiaro, dopo tanti anni al Wolfsburg vuol vincere titoli importanti e al Milan potrà farlo perché all’interno della società rossonera si respira una mentalità vincente in ogni angolo.”

Nelle intenzioni del Milan per questa sessione di calciomercato estivo c’è il desiderio di aggiudicarsi un nuovo centravanti su cui puntare nelle prossime stagioni. I nomi non mancano e la dirigenza cinomeneghina, oltre che su Belotti, si trova sulle tracce di un altro giocatore, ovvero il portoghese Andrè Silva. Classe 1995, Andrè Silva è reduce da una grande stagione con la maglia del Porto, squadra con cui ha realizzato 21 reti in 44 presenze tra campionato e coppe, e rappresenta il profilo ideale, data la giovane età, per rinforzare l’attacco del Milan. La pista che porta al ventunenne sarebbe soluzione maggiormente gradita rispetto a quella riguardante Diego Costa, in uscita dal Chelsea ma prossimo ai trent’anni e da sempre desideroso di tornare in Spagna all’Atletico Madrid. Da non dimenticare nemmeno il nome di Nikola Kalinic, attaccante croato autore di diverse prodezze con la maglia della Fiorentina e sempre ambito dai club del campionato cinese.

Senza dubbio il Milan sta puntando a rinforzare il proprio attacco in questa finestra di calciomercato e non mancano i nomi sul taccuino dei nuovi dirigenti rossoneri. Detto di Morata, un altro giocatore che sembra lontano dal possibile trasferimento nel capoluogo lombardo è Pierre-Emerick Aubameyang, passato dalle giovanili del Milan ed ora in uscita dal Borussia Dortmund. Il giocatore ha manifestato spesso la sua voglia di provare un’altra avventura in un altro grande club europeo ma è abbastanza improbabile il suo arrivo in Italia a causa della richiesta di ingaggio troppo elevato. Il Milan dovrebbe dunque virare forte su Andrea Belotti, centravanti del Torino e della Nazionale bloccato dalla clausola rescissoria da 100 milioni fissata dal patron granata Urbano Cairo. Tuttavia, le parti appaiono al momento ancora distanti ed il primo contatto avvenuto in queste ore ha lasciato intendere come il Torino desideri il denaro del Milan più che altre opzioni riguardanti contropartite tecniche.

Tra i ruoli che la dirigenza del Milan ha intenzione di rinforzare nel corso dell’imminente sessione di calciomercato estivo c’è senza dubbio la volontà di acquistare un nuovo centravanti. Il nome più caldo su cui i rossoneri hanno lavorato negli ultimi mesi è quello di Alvaro Morata, riacquistato dal Real Madrid all’inizio della scorsa stagione dopo l’avventura alla Juventus. Al termine della finale di Champions League vinta dai Blancos però, hanno fatto molto discutere le dichiarazioni del giocatore spagnolo rivelando di “vedere” solamente la Juventus in Italia, definita “una seconda casa” dallo stesso, poichè intenzionato a giocarsi le sue carte nella Capitale iberica. Le indiscrezioni parlano tuttavia di un interesse sotto traccia del Manchester United del tecnico Josè Mourinho. Stando ai rumors, la sola opzione in caso di addio al Real Madrid valutata da Morata riguarderebbe appunto i Red Devils, pronti a sborsare una cifra importante pur di aggiudicarselo.

Il ritorno in Europa del Milan nella prossima stagione sta spingendo la dirigenza rossonera a lavorare sodo sul calciomercato in vista dell’annata calcistica che partirà già a luglio. Tra i nuovi arrivi di Musacchio e Kessie e le voci riguardanti altri elementi, come ad esempio Conti e Keita, c’è anche chi potrebbe lasciare il Milan, ovvero lo spagnolo Suso, cercato da Roma e Napoli e poco soddisfatto del contratto attuale. Specialmente in caso di partenza dello spagnolo, i rossoneri potrebbero puntare forte su un altro giocatore iberico, ovvero Crisitan Tello, in bilico tra Fiorentina, dove ha giocato finora in prestito, e Barcellona, titolare del cartellino. Intervistato in esclusiva da Tuttomercatoweb.com però, il suo agente Josè Maria Orobitg non ha escluso la presenza di altre squadre sulle tracce dell’assistito, aprendo dunque anche all’ipotesi Milan, spiegando inoltre che il giocatore non è interessato alle voci riguardanti un trasferimento ai messicani del Tigres: “Il cartellino del giocatore appartiene al Barcellona. In questi giorni ne stiamo parlando con la Fiorentina, ma anche con altre squadre. Sono sorte diverse opzioni per il futuro di Tello. Smentisco categoricamente, la notizia del Tigres non ha alcun fondamento. Dovremo fare tante valutazioni in merito, ma Tello potrebbe anche restare in maglia blaugrana. Ha un contratto fino al 2018.”

Uno dei problemi maggiori del Milan negli ultimi anni è stata la mancanza di un regista in grado di impostare il gioco e questa sessione di calciomercato potrebbe essere l’occasione giusta per aggiungere un giocatore di quel tipo alla rosa. Il nome caldo delle ultime ore è quello di Lucas Biglia, centrocampista dato da tempo in uscita dalla Lazio con il presidente Lotito però deciso a non svenderlo. Dopo le piste che portavano l’argentino prima al Manchester United e poi alla Juventus, la destinazione più calda per lui sembra ora quella rossonera e, stando alle indiscrezioni, in queste ore sarebbe previsto un nuovo incontro tra le due dirigenze per discutere dell’affare. Il dirigente laziale Tare è infatti atteso a Milano per incontrare gli esponenti del Milan e la cifra su cui si lavoro si aggira intorno ai 22 milioni di euro affinchè il patron biancoceleste accetti il trasferimento del suo giocatore, visti anche i nodi legati ad altri elementi come ad esempio Keita Balde.

Il Milan è sempre più protagonista del calciomercato dell’estate del 2017. La società rossonera sta per mettere a segno un altro colpo importante, infatti pare che sia stato fatto il passo decisivo per Andrea Conti terzino rivelazione nell’Atalanta di Gian Piero Gasperini. Il calciatore ha dimostrato di avere passo, tecnica e grandissima bravura nel proporsi anche sotto porta. Secondo quanto riportato dal portale di Alfredo Pedullà, noto esperto di calciomercato di SportItalia, pare che ci sia stato un lungo incontro tra Mario Giuffredi e Massimo Mirabelli nella giornata di ieri.

Ormai c’è l’accordo tra le parti con i rossoneri che devono capire se hanno voglia di investire per questo calciatore venticinque milioni di euro. Di certo Andrea Conti ha giocato una stagione incredibile, segnando anche moltissimi gol. Intanto si raffreddano per lui le altre piste con l’Inter che sembra essersi ritirata dalla corsa al calciatore.

Ha rotto con Antonio Conte e con il Chelsea, vuole dunque lasciare la Premier League e potrebbe anche approdare in Italia diventando un colpo di calciomercato a sorpresa. Il calciatore spagnolo di origini brasiliane ha già rilevato di sognare il ritorno all’Atletico Madrid che però non sarebbe in grado di pagare il suo contratto. Secondo quanto riportato in nottata da SportItalia pare che ci sia stato un incontro a Londra proprio per il calciatore del Chelsea.

Pare infatti che prima della finale di Champions League Fassone e Mirabelli siano volati a Londra per parlare con Jorge Mendes proprio a casa di Diego Costa. Di sicuro il calciatore darebbe nuova linfa vitale all’attacco della squadra di Vincenzo Montella andando a sostituire il partente Carlos Bacca. Inoltre a Milano si vocifera della cessione anche di Gianluca Lapadula che renderebbe così necessario l’acquisto di un ulteriore attaccante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori