CALCIOMERCATO NAPOLI NEWS/ Pavoletti cercato da 3 club ma lui… (ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Napoli news: ultime notizie a oggi, venerdì 9 giugno. Le trattative, le news, le indiscrezioni e le voci sulle possibili operazioni estive della società azzurra.

Sarri_Napoli_tuta_lapresse_2017
Napoli, Sarri (LaPresse)

Il ruolo caldo da sistemare in questa sessione di calciomercato estivo per il Napoli riguarda la posizione del portiere. Con Pepe Reina lontano dal club in merito al rinnovo, e quindi destinato a partire, non mancano i nomi sul taccuino del ds Giuntoli e del patron De Laurentiis per rimpiazzarlo, da Meret a Cragno passando per Diego Alves ed altri. Chi proprio non sembra destinato ad abbracciare gli azzurri è Salvatore Sirigu, in prestito all’Osasuna dopo esser stato scaricato, non con ottimi risultati, dal Paris Saint-Germain. Intervistato da Radio Crc, il suo procuratore Carlo Pallavicino ha aperto al trasferimento verso altre destinazioni: “Sirigu ha avuto delle proposte anche dalla Turchia e dall’estero, ma un’opportunità in Italia la valuterebbe. E’ dell’87 ed ha la volontà di essere protagonista. Non mi risulta che Giuntoli abbia fatto un sondaggio, ma tutto può essere.”

Dopo la partenza di Higuain durante il calciomercato dello scorso anno il Napoli ha cercato di rimpiazzarlo al meglio in attacco, senza però trovare grande fortuna. Con Gabbiadini scappato in Inghilterra e l’infortunio di Milik ad inizio stagione, l’arrivo di Leonardo Pavoletti dal Genoa a gennaio sembrava collocare l’ex Varese al centro dell’attacco azzurro salvo poi doversi accontentare di molta panchina. Il tecnico Sarri ha deciso di proseguire con il tridente composto da Callejon, Mertens ed Insigne senza lasciar spazio ad un centravanti, tanto da lasciar pensare ad un possibile addio di Pavoletti già prima dell’inizio del nuovo campionato. Stando alle indiscrezioni sulle tracce di Pavoletti ci sarebbero il Torino, bisognoso di un nuovo attaccante in caso di addio di Belotti, il Genoa, suo ex club, e l’Udinese, desiderosa di nuovi elementi per affrontare al meglio la stagione. Staremo dunque a vedere cosa deciderà di fare Pavoletti, da sempre convinto di volersi imporre con la maglia del Napoli.

In casa Napoli, per queste prime battute del calciomercato estivo, si sta valutando l’acquisto di un nuovo portiere di prospettiva dopo gli screzi sorti col titolare spagnolo Reina negli ultimi giorni. Tra i nomi più gettonati c’è quello di Alex Meret dell’Udinese e reduce alla promozione in A con la Spal. Di lui ha parlato l’operatore di mercato Claudio Pasqualin a Radio Kiss Kiss: “Meret ha un futuro luminoso, è destinato a collocarsi tra i grandissimi portieri italiani. Potrebbe essere un colpo se fatto subito, a Napoli credo che ci stiano pensando. Insidierà Donnarumma per il dopo-Buffon.” Un altro giocatore che piace molto è Alessio Cragno, anche lui promosso in A ma col Benevento passando per il Cagliari e proprio il tecnico dei sardi ha rivelato: “E’ un giocatore di grandissima prospettiva e quest’anno ha disputato un ottimo campionato.”

Il Napoli, oltre a pensare all’innesto di nuovi calciatori in organico, al fine di perfezionare la rosa dovrà anche ragionare in merito ad alcune cessioni nel corso di questo calciomercato estivo. Chi lascerà il Napoli è Alberto Grassi, centrocampista centrale acquistato a inizio 2016 dall’Atalanta ma tornato in prestito proprio ai bergamaschi dopo l’infortunio rimediato al primo allenamento con la maglia dei partenopei. Intervistato da Radio Crc, il procuratore di Grassi, l’agente Mario Giuffredi ha spiegato chiaramente come il suo assistito sia destinato lontano dal Napoli: “Non verrà inserito in nessuna operazione, giocherà in una società che davvero lo vuole e che gli darà spazio e continuità. Non ci faremo inserire in nessuna trattativa. E’ una mezz’ala forte ed è per questo che non faremo favori a nessuno. In Italia dopo un anno sfortunato si considera un giocatore poco forte, ma il valore di Grassi resta altissimo. Il Napoli non mi ha chiesto di inserirlo nella trattativa Maksimovic perché parliamo di una società seria e Giuntoli non lavora così.”

Nelle recenti sessioni di calciomercato il Napoli, così come la Juventus, si è rivelata una delle società più attente ai giovani di prospettiva e questa finestra non fa eccezione. Detto di Berenguer e Castillejo, la dirigenza partenopea guidata dal direttore sportivo Giuntoli sarebbe sulle tracce di un altro talento, ovvero Adam Ounas, di proprietà del Bordeaux. Franco-algerino classe 1996 cresciuto proprio nelle giovanili dei girondini, il mancino Ounas è cresciuto molto nelle sue prime due stagioni tra i professionisti e sta raccogliendo i pareri positivi di molti esperti delle faccende azzurre. Capace di giocare sia da ala che da trequartista, Ounas sarebbe un elemento valido per ridare un cambio ai titolari lì davanti e si sposerebbe perfettamente con le idee tattiche dell’allenatore Sarri.

Il reparto offensivo del Napoli è stato tutt’altro che solido nonostante la grande intesa creatasi nel trio Callejon-Mertens-Insigne e, per questo, gli azzurri stanno valutando nuovi rinforzi in quel settore del campo per questa sessione di calciomercato estivo. Secondo quanto svelato dalle recenti indiscrezioni, il Napoli starebbe seguendo con grande interesse la situazione di Suso, attaccante spagnolo di proprietà del Milan. Il giocatore ex Genoa è tutt’altro che soddisfatto del suo attuale contratto, 1 milione di euro di stipendio ed in scadenza nel 2019, convincendosi a guardarsi intorno per il futuro. Se i rossoneri sceglieranno di puntare su altre priorità, è possibile che il Napoli recapiti la propria offerta al club cino-meneghino pur dovendo fare i conti con la concorrenza, composta soprattutto dalla Roma visto il possibile addio di Salah con destinazione Liverpool.

Oltre a cercare nuovi elementi da aggiungere all’organico, in questa sessione di calciomercato il Napoli deve anche stare attento a trattenere i propri campioni al fine di confermarsi ad alti livelli il prossimo anno. Tra i giocatori spesso chiacchierati negli ultimi mesi c’è sicuramente il terzino francese naturalizzato algerino Faouzi Ghoulam. Stando alle recenti indiscrezioni, la dirigenza del Napoli avrebbe già trovato l’accordo per il rinnovo del contratto del ventiseienne, ora in scadenza nel 2018, ma le parti rimangono per il momento lontane a causa del mancato riconoscimento delle commissioni dell’agente di Ghoulam, il fratello-procuratore, da parte appunto del club partenopeo. Se l’intesa non dovesse essere raggiunta, si parla di 2 milioni a stagione fino al 2020, le pretendenti non mancano per l’esterno, sempre accostato a Bayern Monaco, Paris Saint-Germain e West Bromwich Albion.

La stagione appena conclusasi ha regalato al Napoli meno soddisfazioni di quanto si pensava inizialmente ed ora il club vuole rinforzare il proprio organico attraverso il calciomercato estivo. Dopo i buoni risultati raggiunti con l’arrivo in rosa di Josè Maria Callejon, gli azzurri paiono intenzionati a puntare nuovamente su giocatori spagnoli per migliorarsi dal centrocampo in su e, al momento, i nomi più caldi sono quelli di Alex Berenguer e Samu Castillejo, entrambi classe 1995. Il primo, di proprietà dell’Osasuna, sembra davvero vicino al Napoli, al lavoro per limare la richiesta di 9 milioni di euro per la clausola rescissoria, mentre per il secondo, di proprietà del Villareal, la distanza economica è ancora ampia e la trattativa si preannuncia lunga e complessa se De Laurentiis e Giuntoli vorranno effettivamente portare il giovane calciatore in Italia.

Sono noti i problemi tra i pali del Napoli che in questa sessione di calciomercato dovrà affrettarsi a trovare un numero uno. Il rapporto con Pepe Reina è ormai logoro, visto anche che il calciatore ha capito come la società non voglia rinnovare il contratto che va in scadenza la prossima estate. E’ così che lo stesso Reina potrebbe chiedere la cessione. Considerando che Norberto Neto rimane l’obiettivo numero uno il Napoli sta guardando anche all’estero per trovare un estremo difensore di sicura affidabilità.

Continuando la buona tradizione intrapresa con la Spagna il nome nuovo è quello di Diego Alves che era circolato già diversi mesi fa e ora torna a farsi sentire come racconta Superdeporte. Il portier del Valencia ha giocato una grande stagione, ma pare destinato alla partenza e potrebbe anche decidere di vestire i colori azzurri del Napoli. Rimangono comunque aperte tante altre opzioni.

Tra i calciatori che il Napoli ha messo nel mirino per la prossima sessione di calciomercato c’è anche Amato Ciciretti del Benevento che con le sue giocate ha trascinato i campani in Serie A. Giocatore rapido e dotato di grande tecnica è cresciuto nella primavera della Roma senza mai trovare spazio nella squadra capitolina. Di lui ha parlato il suo agente Vincenzo Pisacane a TuttoMercatoWeb.

Questi ha spiegato: “Per Amato Ciciretti hanno chiamato tante squadre. Sia io che il direttore Di Somma abbiamo ricevuto delle chiamate. La risposta è sempre stata la stessa e cioè tenerlo per provare a fare sempre meglio. A bocce ferme ci incontreremo e parleremo ancora. Ho parlato con il Napoli è vero, ma anche con altre società. L’opzione morale non è scritta, piace al mister e al direttore. Ho ricevuto anche delle chiamate dall’estero. Ad Amato Ciciretti piace molto la Spagna e la Liga. Il calciomercato si sta accendendo parecchio, ma dobbiamo aspettare per parlarne”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori