CALCIOMERCATO ROMA NEWS/ Monchi guarda in Spagna: ecco Denis Suarez e Mariano! (ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Roma news: ultime notizie a oggi, venerdì 9 giugno. Le trattative, le news, le indiscrezioni e le voci sulle possibili operazioni estive della società giallorossa.

francesco_acerbi_sassuolo_lapresse_2017
Video Sassuolo Napoli (LaPresse)

L’arrivo di Bonato in società potrebbe essere il tassello definitivo perchè la Roma inizi ad operare sul calciomercato estivo. I nomi non mancano in orbita giallorossa ed il possibile approdo in panchina di Di Francesco aprirebbe la strada all’arrivo di diversi elementi dal Sassuolo. Intervenuto a Tele Radio Stereo, Angelo Di Livio ha espresso la sua opinione in merito al neroverde Francesco Acerbi, seguito anche dall’Inter, per rinforzare la difesa: “Acerbi deve essere un’alternativa a Vermaelen, e Ruediger deve rimanere a Roma!” Intervenuto invece a Centro Suono Sport, Giuseppe Giannini ha detto la sua riguardo al possibile doppio colpo Lorenzo PellegriniGregoire Defrel: “Dal Sassuolo prenderei la coppia Pellegrini-Defrel: 30/40 milioni per Berardi mi sembrano eccessivi, anche se lo reputo un giovane di grandissima prospettiva. Defrel mi sembra comunque più abbordabile e molto utile.”

In questa sessione di calciomercato estivo la Roma può puntare forte sull’esperienza del nuovo dirigente Monchi, direttore sportivo strappato al Siviglia. Secondo quanto emerso dalle indiscrezioni della stampa iberica, Monchi starebbe guardando proprio in Spagna per rinforzare l’organico della Roma avendo messo gli occhi su due giovani di prospetto. Stando a Don Balon, i giallorossi sarebbero interessati a Denis Suarez, centrocampista classe 1994 di proprietà del Barcellona, ed a Mariano Diaz, attaccante classe 1993 di proprietà del Real Madrid. Conoscendo la volontà di questi due club di puntare sempre sui talenti del proprio settore giovanile le operazioni dovrebbero essere tutt’altro che semplici ma potrebbero essere solo i primi due nomi accostati alla Roma grazie all’aiuto di Monchi.

Non solo giocatori in entrata ed in uscita dalla Roma in questa finestra di calciomercato estivo. L’arrivo di Monchi come direttore sportivo non sembra infatti accontentare il presidente americano James Pallotta e, secondo le recenti indiscrezioni, in aiuto del dirigente spagnolo dovrebbe arrivare Nereo Bonato. Conclusosi il suo contratto con l’Udinese, Bonato potrà dunque approdare alla Roma per supportare Monchi ed operare senza grandi difficoltà sul calciomercato del nostro Paese, sfruttando comunque l’esperienza dell’iberico pure per l’estero visto il suo ottimo lavoro gli scorsi anni al Siviglia, club vincitore della Coppa Uefa/Europa League per ben 5 volte negli ultimi 12 anni. L’aggiunta di Bonato all’organico societario, su consiglio di Franco Baldini, segnerà anche l’uscita di Frederic Massara dalla Roma visto il ruolo ricoperto dallo stesso fino a questo momento.

La Roma sta organizzando le manovre di calciomercato per questa sessione estiva ed i nomi in orbita giallorossa non mancano. Stando ai rumors, per la difesa il nome nuovo sarebbe quelo di Claud Adjapong, esterno italiano di proprietà del Sassuolo. Il diciannovenne potrebbe arrivare abbastanza facilmente visti gli ottimi rapporti tra la Roma ed il club neroverde, imminente infatti il cambio di panchina per Di Francesco destinato alla Capitale, con il Sassuolo pronto a trarne qualche vantaggio, magari ottenendo dei privilegi per il riscatto di Ricci o sul futuro arrivo al Mapei Stadium di gente come Frettesi e Tumminello. Chi non dovrebbe rientrare in questo affare dovrebbe essere Marchizza, difensore diciannovenne finito nel mirino dei liguri della Sampdoria.

In casa Roma, in queste ore di calciomercato, stanno facendo molto discutere le indiscrezioni riguardanti l’interesse degli inglesi del Liverpool nei confronti del giallorosso Mohamed Salah. Il club di Pallotta è tutt’altro che intezionato a lasciarlo partire ma dovrà anche fare i conti con la volontà del calciatore e, per questo, la Roma ha iniziato a guardarsi intorno per sostituirlo. Oltre al milanista Suso, cercato pure dal Napoli, il nuovo profilo per rimpiazzare l’egiziano è quello di Florian Thauvin, di proprietà del Newcastle ma lo scorso anno in prestito all’Olympique Marsiglia. Mancino classe 1993 capace di giocare sia sull’ala che da trequartista, Thauvin non garantirà forse la medesima velocità di Salah ma può compensare con l’ottima tecnica nell’uno contro uno e potrebbe essere una soluzione low-cost per rinforzare la rosa in quel settore.

Con l’arrivo di Monchi nel ruolo di direttore sportivo e quello imminente di Di Francesco in panchina, si prevedono diversi cambiamenti per la Roma nel corso di questo calciomercato. Detto di Bruno Peres, un altro esterno che potrebbe lasciare la Capitale è Mario Rui, portoghese arrivato dall’Empoli all’inizio della scorsa stagione ma condizionato per tutta la prima parte da un brutto infortunio nel precampionato. In caso di mancate garanzie tecniche riguardo al suo impiego nell’immediato futuro, il terzino chiederà dunque di lasciare i giallorossi. Per questa ragione i dirigenti del Napoli sono oggi pronti, nel pomeriggio intorno alle 16, ad incontrare gli esponenti della Roma proprio per sondare la situazione mettendo sul piatto uno stipendio da 1,5 milioni di euro all’anno per Mario Rui.

Il nuovo direttore sportivo della Roma Monchi dovrà lavorare parecchio nel corso di quest’estate di calciomercato tra acquisti e possibili cessioni. Chi sembra essere leggermente in dubbio riguardo alla permanenza in giallorosso è Bruno Peres, esterno brasiliano arrivato dal Torino. Intervistato in esclusiva da Tuttomercatoweb.com, il suo agente Bernardo da Silva ha spiegato la situazione del suo assistito parlando anche dell’interesse dell’Inter: “Il ragazzo ha un contratto ancora lungo con la Roma, ma ogni scelta sarà loro. Offerte concrete nell’ultimo periodo? No, finora nulla da segnalare. Interun’opzione con Spalletti? Sì, non lo escludo. Ma voglio ripetere che Bruno ha un contratto con la Roma.” Parola dunque alla Roma ed al nuovo tecnico giallorosso, elementi fondamentali per decidere il futuro di Bruno Peres.

La Roma punta a ridurre ulteriormente il gap dalla Juventus nella prossima stagione e, per farlo, sta lavorando al calciomercato estivo così da migliorare il proprio organico. C’è anche però chi potrebbe lasciare i giallorossi durante questa sessione e, infatti, nei giorni scorsi sono arrivate diverse indiscrezioni riguardo ad un possibile addio di Mohamed Salah, cercato in particolare dagli inglesi del Liverpool. Se la Roma dovesse effettivamente rinunciare all’attaccante egiziano, Monchi e Baldissoni avrebbe individuato nello spagnolo Suso, cercato anche dal Napoli, un candidato all’altezza. L’ala di proprietà del Milan non è soddisfatto dello stipendio percepito attualmente nel capoluogo lombardo e, dato che il suo club non sembra intenzionato a discutere il rinnovo del contratto, ora in scadenza nel 2019, Suso ed il suo assistito potrebbero guardarsi intorno e decidere di cambiare aria, magari per trasferirsi nella Capitale.

L’arrivo di Eusebio Di Francesco alla Roma potrebbe portare a degli affari di calciomercato da considerare delle conseguenze. Questo perché il tecnico avrebbe già chiesto alcuni dei suoi pupilli al Sassuolo. Secondo quanto riportato da Matteo Materazzi a Premium Sport pare che la società nerazzurra abbia ormai messo le mani sul difensore Francesco Acerbi e sull’attaccante Gregoire Defrel. Il centrale classe 1988 di Vizzolo Predabissi è un calciatore di grande esperienza che ha già avuto l’occasione di giocare in una grande squadra, il Milan, senza però riuscire a dimostrare a pieno le sue qualità.

Alla Roma avrebbe sicuramente la possibilità di giocare vicino a calciatori molto importanti come Kostas Manolas, Federico Fazio e Antonio Rudiger ammesso sempre che questi tre rimarranno in giallorosso la prossima stagione. L’attaccante francese invece era già stato cercato con insistenza nel calciomercato di gennaio senza che però si riuscisse a chiudere l’affare. Ora sembra giunto il momento buono.

Potrebbe terminare oggi, venerdì 9 giugno 2017, la telenovela legata alla panchina della Roma. Tutto è iniziato con l’addio di Luciano Spalletti che ha lasciato un vuoto difficile da colmare in casa Roma anche perché il tecnico di Certaldo è stato l’ultimo a vincere un trofeo in giallorosso con quella Coppa Italia alzata al cielo nel 2008.

Dopo tanti nomi fatti è arrivata la decisione della società che ha puntato su un uomo che aveva fatto già la storia della Roma da calciatore e cioè Eusebio Di Francesco, presente nella rosa della squadra che vinse l’ultimo Scudetto in casa giallorossa. Oggi potrebbe arrivare quindi l’annuncio come sottolinea Sky Sport. Prima di arrivare al tecnico c’era stato un rallentamento dovuto al fatto che il Sassuolo per liberarlo chiedeva una cifra vicina ai tre milioni di euro alla quale la Roma non voleva sottostare. Si parla di un accordo di due anni a circa 1.5 milioni di euro a stagione per il nuovo allenatore della squadra giallorossa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori