Calciomercato Inter/ News, Lazio su Gabigol se parte Keita (Ultime notizie)

Calciomercato Inter news, Walter Sabatini ha messo nel mirino Adrien Rabiot e Angel Di Maria del Paris Saint German, pronto un viaggio a Parigi per sondare la situazione. (Ultime notizie)

01.07.2017 - Matteo Fantozzi
walter_sabatini_1_lapresse_2017
Inter, via Sabatini: divorzio ufficiale con Suning (Foto: LaPresse)

Nella scorsa stagione in casa Inter ha fatto molto discutere la gestione dell’attaccante brasiliano Gabriel Barbosa detto Gabigol ed ora il giocatore viene molto chiacchierato sul calciomercato. Per l’ex Santos si dovrebbero aprire le porte del prestito nella prossima annata calcistica e, dopo i rumors che lo volevano prima al Las Palmas in Spagna e poi in Portogallo al Porto, emerge un’altra pretendente proveniente dal nostro campionato. Stiamo parlando della Lazio, squadra che potrebbe presto aver bisogno di un calciatore con le caratteristiche di Gabigol. I biancocelesti dovrebbero infatti perdere Keita Balde Diao prima della fine di agosto visto che il senegalese vorrebbe trasferirsi alla Juventus, oltre ad esser seguito pure dal Milan e forse da club del campionato cinese. Presto incominceranno i ritiri estivi e il nuovo allenatore Luciano Spalletti prenderà una decisione definitiva in merito all’impiego di Gabigol.

Nelle idee della dirigenza dell’Inter per questa sessione di calciomercato estivo c’è la volontà di regalare un grande colpo al nuovo allenatore Luciano Spalletti. Chi non sembra più rientrare nella rosa dei papabili arrivi illustri è il difensore brasiliano Marquinhos, difensore del Paris Saint-Germain pupillo del direttore Sabatini che lo aveva portato alla Roma. E’ infatti notizia di quest’oggi che Marquinhos, dopo i tanti messaggi d’amore per il club transalpino delle scorse settimane, ha rinnovato il proprio contratto con il Psg fino al 2022, lasciando appena l’1% di possibilità di rivederlo in Serie A nei prossimi anni. Come si legge nel comunicato emesso sul sito ufficiale del club parigino, lo stesso Marquinhos ha affermato: “Ho sempre detto di essere felice di giocare per il Paris Saint-Germain, e questo prolungamento del contratto è la prova della mia dedizione al Club.”

L’Inter vanta uno dei migliori settori giovanili del panorama internazionale ed i nerazzurri seguono anche i profili di diversi giovani talenti in questa finestra di calciomercato. L’ultimo giocatore su cui il club cinomeneghino avrebbe messo gli occhi è Mamadou Coulibaly, centrocampsita senegalese classe 1999 di proprietà del Pescara con cui ha il contratto in scadenza tra due anni, ovvero nel giugno del 2019. Intervistato in esclusiva da Tuttomercatoweb.com, lo stesso presidente dei Delfini Daniele Sebastiani ha confermato: “I nerazzurri sono sempre in vantaggio, oggi dovrebbe chiudersi.” Il calciatore ha inoltre fatto sapere di non accettare la Primavera di voler essere integrato immediatamente alla prima squadra dell’Inter, società che potrebbe dunque replicare l’operazione Caprari ma senza lasciare Coulibaly in prestito al Pescara.

In questa sessione di calciomercato estivo, ripianato il bilancio, l’Inter punta a rinforzarsi in varie zone del campo. In particolare, per quanto riguarda la difesa i nerazzurri hanno messo nel mirino un giovane talento del campionato olandese, ovvero Davinson Sanchez dell’Ajax. Dopo la finale di Europa League conquistata, seppur poi persa contro lo United di Mourinho, Sanchez ha attirato su di sè le attenzioni di vari club europei, in Italia lo segue pure la Roma, ed i Lancieri lo valutano al momento 50 milioni di euro. L’Inter non lavorerà certo su quella cifra ed attende nuovi sviluppi dalle varie parti, ovvero una spinta verso la cessione da parte dello stesso Sanchez o una decisione in questo senso da parte dell’Ajax, ed intanto continua a monitorare anche altri profili come quello di Josè Gimenez, di proprietà dell’Atletico Madrid. Il ventiduenne uruguaiano agli ordini di Simeone non è soddisfatto del suo impiego in campo e potrebbe guardarsi intorno in cerca di una nuova sistemazione.

CALCIOMERCATO INTER NEWS, SABATINI HA NEL MIRINO DI MARIA E RABIOT

Sarà un weekend di fuoco quello dell’Inter che non si ferma e vuole lavorare ancora sul calciomercato. Il club nerazzurro infatti è atteso da due giorni importanti per il futuro a livello qualitativo della rosa a disposizione di Luciano Spalletti. In agenda, secondo quanto riportato da Premium Sport, pare che Walter Sabatini abbia un viaggio dalle parti di Parigi. Questo perché un canale della Suning potrebbe portare a rapporti privilegiati con il Paris Saint German.

Nel mirino c’è il giovanissimo centrocampista Adrien Rabiot che Walter Sabatini aveva provato, e non poche volte, a portare alla Roma quando era direttore sportivo dei capitolini. Non solo perché non è tramontata l’idea di portare un super campione a Milano e cioè quell’Angel Di Maria che piace a molti ma che costa davvero molto. Attenzione però perché sull’asse Milano-Parigi potrebbero nascere delle cose molto interessanti con i due club pronti anche a lavorare fianco a fianco.

L’Inter lavora sul calciomercato anche a diverse cessioni. I cambiamenti societari che hanno portato all’arrivo di Walter Sabatini e Luciano Spalletti sicuramente porteranno il club a fare una piccola rivoluzione in ogni reparto. Tra i calciatori pronti a partire ci sono Jeison Murillo e Gary Medel. Sky Sport, nell’edizione di Calciomercato – L’originale, ha ricostruito le ultime trattative di calciomercato in uscita che riguardano proprio la squadra meneghina. Il Boca Juniors sembra intenzionato a fare sul serio per Gary Medel, calciatore che tra le altre cose ha già in passato vestito la maglia dei gialloblù. Il difensore colombiano invece sembra molto vicino allo Zenit San Pietroburgo di Roberto Mancini.

I russi parevano avere in mano il cartellino di Kostas Manolas della Roma, in passato anche accostato all’Inter. All’improvviso è saltata però la trattativa con il club capitolino che ha invece deciso di cedere Antonio Rudiger al Chelsea di Antonio Conte. Il club russo non si fa problemi di soldi e sicuramente Murillo sarebbe molto felice di tornare a giocare da titolare dopo un anno passato più in panchina che sul rettangolo verde di gioco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori