CALCIOMERCATO TORINO/ News, c’è l’accordo con il Bologna per Donsah (ultime notizie)

- Federico Giuliani

Calciomercato Torino News, per l’attacco spunta Rony Lopes del Monaco. Intanto Cairo parla così del futuro di Andrea Belotti: Spero resti con noi (ultime notizie)

sinisa_mihajlovic_torino_lapresse_2017
Sinisa Mihajlovic, allenatore Torino - LaPresse

Quali saranno le prossime mosse di calciomercato del Torino? Il presidente granata, Urbano Cairo, ha provato a tracciare la linea: “Noi ci siamo mossi per tempo – ha detto Cairo – mostrando anche programmazione. Abbiamo riscattato Falque a 6 milioni; abbiamo preso Lyanco dal San Paolo, a 7+2; abbiamo recuperato Bonifazi, che ha avuto la proposta dello Zenit; poi ci sono Milinkovic-Savic, che è un portiere di prospettiva, e Sirigu, che è un giocatore già formato. E poi, cosa importante, abbiamo tenuto tutti, tutti quanti. Mantenendo la rosa attuale, avremmo bisogno di un centrale, un’alternativa a centrocampo, un’alternativa sugli esterni e un vice Belotti”. Dunque al Torino servono ancora quattro innesti. Uno, in mediana, potrebbe essere Donsah, un altro, in attacco, Duvan Zapata. Quest’ultimo, secondo quanto riportato da Sky, sarebbe valutato dal Napoli 30 milioni; i granata possono offrirne la metà. Molto vicino, invece, l’accordo con il Bologna per Donsah: la fumata bianca dovrebbe arrivare sulla base di 7 milioni di euro. (agg. Giuliani Federico)

Il Torino è molto attivo sul calciomercato in entrata. L’obiettivo dei granata è quello di rinforzare la rosa in ogni reparto, così da regalare a Sinisa Mihajlovic una compagine in grado di disputare una stagione ricca di soddisfazioni. Mentre in difesa si continua a parlare di Zapata, in uscita dal Milan, in mezzo al campo è ressa tra Donsah e Imbula. Il primo, che lascerà sicuramente il Bologna, costa circa 7 milioni mentre il secondo il doppio, anche se i granata proveranno a proporre allo Stoke City un prestito oneroso con obbligo di riscatto, o operazioni simili. Il sogno, per il Torino, sarebbe acquistarli entrambi: vedremo se Cairo farà questo sforzo economico. Intanto il presidente ha così parlato del possibile addio di Belotti: “Ho scelto la clausola da 100 milioni per l’estero perché è molto elevata e per il momento nessuno si è fatto vivo. Sono contento sia con noi e spero rimanga. Non voglio immaginare un Torino senza Belotti”. Intanto i granata hanno messo nel mirino un nuovo obiettivo per il reparto offensivo. Si tratta di Rony Lopes, attaccante del Monaco rientrato alla base dopo il prestito al Lille. Il Torino pensa al prestito con riscatto obbligatorio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori