CALCIOMERCATO INTER/ News, Moratti: Borja Valero un riferimento, in attacco e dietro però… (Ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Inter news, proposto il francese Anthony Martial ai nerazzurri nell’affare che porterà in Inghilterra Ivan Perisic. Intanto si punta Keita Baldè Diao. (Ultime notizie)

Hysaj_Perisic_Napoli_Inter_lapresse_2017
Pronostico Napoli Inter (Foto LaPresse)

Intorno all’Inter quasi tutti si aspettano un grande colpo di calciomercato. Intervistato da Radio Uno, l’ex patron nerazzurro Massimo Moratti ha parlato dell’arrivo di Borja Valero dalla Fiorentina e dei rinforzi necessari per difesa ed attacco, dove piace Anthony Martial del Manchester United: “Borja Valero è un acquisto veramente azzeccato. Abbiamo sempre Mourinho come esempio migliore, ma Spalletti mi piace. Ha tanto carattere e questo aiuterà di certo l’Inter. E’ molto serio, quello che serviva. Anche per la squadra ci voleva qualche punto di riferimento professionale, per questo Borja Valero mi sembra un acquisto indovinato. Si parla tanto di un grande colpo in attacco, per affiancare Icardi, ma prima di tutto, per vincere, bisogna costruire una difesa forte, l’Inter ha un bisogno spaventoso di rafforzare la difesa. Quando hai una difesa forte, c’è serenità. Spero che Icardi riesca ad esprimere con continuità tutto il suo potenziale. Ha i mezzi e deve trascinare gli altri. Non sarebbe male se fosse accompagnato da un altro attaccante di grande livello, ma anche se fossi stato presidente avrei lasciato la decisione all’allenatore. Suning? Con i nuovi dirigenti dell’Inter ho un rapporto molto solido e cortese, mi tengono informato. Seguo la squadra da ‘tifoso’ con la speranza che presto centreremo altri successi.

CALCIOMERCATO INTER NEWS, SCAMBIO MARTIAL-PERISIC CON IL MANCHESTER UNITED

La dirigenza dell’Inter è al lavoro per migliorare l’organico in varie zone del campo tramite il calciomercato. In particolare, i nerazzurri avrebbero bisogno di rinforzi sulle corsie basse di difesa e, per la fascia destra, l’indiziato numero uno rimane Dalbert Henrique di proprietà del Nizza. Il direttore Sabatini ha rivelato di aspettare il club francese per completare la trattativa visti i prelminari di Champions che dovranno affrontare e, nella giornata di ieri, lo stesso Dalbert è uscito allo scoperto attraverso un post sul suo account Instragram in cui ha spiegato: “L’Inter ha fatto un’offerta irresistibile sia per me che per il Nizza, e credo che nei prossimi giorni ci sarà un esito favorevole per entrambe le parti. Sono stato molto bene qui in Francia, qui al Nizza, e sarò eternamente grato al Nizza ed ai tifosi, che mi ha dato la possibilità di far parte di un progetto così importante.

Oltre a Nainggolan della Roma, c’è un altro centrocampista che fa gola all’Inter in questa estate di calciomercato. Si tratta di Arturo Vidal, mediano cileno di proprietà del Bayern Monaco, che il direttore di Suning Walter Sabatini non ha nascosto di seguire. Le indiscrezioni dei giorni scorsi parlavano di un rifiuto da parte dello stesso trentenne a causa dei suoi precedenti alla Juventus sebbene non abbiano poi trovato conferma ed ora pare che il club bavarese stia per attuare una mossa importante per trattenerlo. Secondo quanto riferito dalla stampa tedesca della Bild, il Bayern Monaco starebbe lavorando sul rinnovo del contratto di Vidal, attualmente in scadenza nel giugno del 2019, ovvero tra due anni, così da riuscire a blindarlo. Il rendimento di Vidal dal suo arrivo da Torino è stato valutato in maniera molto più che positiva da Rummenigge ed i suoi, spingendo forse l’Inter a virare su altri obiettivi.

Detto di Alexis Sanchez, l’Inter segue con grande interesse anche altri profili importanti in questa sessione di calciomercato estivo. Su tutti quello di Radja Nainggolan, centrocampista belga di proprietà della Roma di cui ha parlato pure il direttore Walter Sabatini in conferenza stampa. Intervenuto a Radio Radio, l’ex bomber giallorosso Roberto Pruzzo ha sottolineato come serva assolutamente un investimento consistente per strappare Nainggolan dalla Roma, auspicandone piuttosto la permanenza nella Capitale: “I nerazzurri per cercare di prendere Nainggolan devono proporre al giocatore un ingaggio di 6 milioni e offrirne 60 alla Roma. Altrimenti se lo sognano. Sabatini bugiardo come la gran parte dei direttori sportivi ma ha una grande esperienza e credo che non resterà a mani vuote. Mi aspetto che Nainggolan diventi l’uomo fondamentale per la Roma e per i tifosi, è impensabile farne a meno.

Da diverse settimane si parla molto di un possibile grande colpo di calciomercato da parte dell’Inter di Suning. Tra i vari profili emersi in questo senso in orbita nerazzurra c’è anche quello di Alexis Sanchez, attaccante cileno di proprietà dell’Arsenal con cui sembrava essere in rotta dopo vari episodi accaduti nella passata stagione. Inizialmente sembrava che i tedeschi del Bayern Monaco avessero già messo le mani sull’ex Udinese ma l’acquisto di James Rodriguez ha annullato i rumors riguardanti ora l’Inter ed il Manchester City. Tuttavia, il tecnico francese dei biancorossi londinesi Arsene Wenger ha spiegato: “Ho parlato con lui tramite messaggio e la conversazione è stata positiva. Sono ottimista.” Possibile dunque anche la permanenza coi Gunners per Alexis Sanchez, sebbene il suo contratto termini tra un anno nel giugno del 2018.

La conferenza stampa di ieri tenuta dal direttore tecnico di Suning Walter Sabatini è stata l’occasione ideale per parlare delle strategie di calciomercato per l’Inter. In molti infatti si aspettano un grande colpo estivo da parte della prorprietà cinese ed i nomi più gettonati riguardano il centrocampo con Radja Nainggolan della Roma ed Arturo Vidal del Bayern Monaco nel mirino. In proposito, proprio Sabatini ha rivelato di avere maggiori possibilità di poter arrivare all’ex juventino piuttosto che al belga giallorosso: “Nainggolan? Ce l’ho sempre in testa e lo prenderemmo subito, ma visto il legame con la Roma la ritengo una soluzione quasi impossibile. Lo proteggeranno. Vidal? Ci piace molto, interpreta le gare alla Nainggolan. Ma non credo che il Bayern se ne voglia privare. Per certe idee di altissimo profilo come detto serve tempo. A oggi però nessuna trattativa.

In questa sessione di calciomercato estivo l’Inter ha già messo a segno due acquisti ma i veri colpi devono ancora arrivare. I nerazzurri pensano al brasiliano Dalbert di proprietà del Nizza per il ruolo di terzino sinistro ed il direttore tecnico di Suning Sports Walter Sabatini ha parlato proprio di lui nella conferenza stampa di ieri tenutasi presso il ritiro di Riscone di Brunico: “Abbiamo preso un ottimo difensore giovane, Skriniar, e un grande catalizzatore di gioco, Borja Valero. Poi puntiamo a uomini di grande profilo. Faccio l’esempio di Dalbert, che reputo fortissimo. Siamo venuti incontro al Nizza che vorrebbe tenerlo per i preliminari di Champions. Dietro a certe operazioni che si chiudono in mezza giornata c’è qualcosa che non funziona, bisogna diffidarne. Poi a volte Spalletti ne “resuscita” alcuni, vedi Emerson Palmieri che a Roma all’inizio veniva sbeffeggiato.

Le strade di Inter e Ivan Perisic si divideranno in questa sessione di calciomercato. Ormai da moltissimo tempo si parla di un accordo trovato tra il calciatore croato e il club inglese di Manchester United. Per provare a convincere l’Inter a cedere uno dei suoi grandi campioni lo United sarebbe disposto anche a uno scambio folle. Secondo quanto riportato da Calciomercato.com pare che la trattativa si possa sbloccare grazie a una importante contropartita tecnica. I Red Devils infatti sarebbero pronti a cedere nell’affare il cartellino del francese Anthony Martial.

Giocatore dotato di grande personalità era esploso con la maglia del Monaco per vedere la sua carriera rallentare a Manchester tra qualche infortunio e le panchine vissute alle spalle di Zlatan Ibrahimovic’. I nerazzurri ovviamente andrebbero a prendere un calciatore dotato di grande fisico e che può giocare in diversi ruoli da quello di prima punta a quello di tornante soprattutto di sinistra.

ASSALTO A KEITA BALDE’ DIAO 

L’Inter cerca attaccanti che segnino nell’attuale sessione di calciomercato, lo ha detto il direttore sportivo Walter Sabatini dopo aver sottolineato come l’obiettivo numero uno non sia Angel Di Maria del Paris Saint German. Secondo quanto riportato da Sky Sport durante la trasmissione Calciomercato – L’Originale il club nerazzurro sarebbe pronto a puntare forte su Keita Baldé Diao.

Il calciatore senegalese va in scadenza di contratto a giugno 2018 e per questo la Lazio di Claudio Lotito sembra ben felice di cederlo in questa sessione di calciomercato anche se alle sue condizioni. C’è un altro ma da sottolineare. Il calciatore pare infatti avere un accordo di massima con la Juventus per arrivare a Torino proprio tra un anno a parametro zero. Di certo però per Keita sarebbe meglio accettare un’altra offerta per non rischiare di rimanere un anno in tribuna a Roma. Attaccante esterno dotato di grande dinamismo, grinta e intelligenza. Se dovesse trovare la continuità può diventare uno dei calciatori più forti del mondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori