CALCIOMERCATO INTER/ News, Non solo Borja Valero, piace anche Vecino tra i viola (Ultime notizie)

Calciomercato Inter News, i nerazzurri pensano anche a Vecino della Fiorentina per il centrocampo. Il ds dell’Entella conferma l’arrivo di Zaniolo. 2 luglio 2017

02.07.2017 - La Redazione
luciano_spalletti_lapresse_2017
Avversario Inter, Spalletti - La Presse

In casa Inter la dirigenza sta valutando i profili di diversi calciatori per le varie zone del campo in questa sessione di calciomercato estivo. In particolare, per quanto riguarda il centrocampo, i nerazzurri starebbero pensando ad un altro calciatore di proprietà della Fiorentina oltre a Borja Valero, ovvero l’uruguaiano Matias Vecino. Già accostato all’Inter in passato, Vecino è un vecchio pallino del nuovo allenatore Luciano Spalletti che lo avrebbe già voluto alla Roma ma i viola toscani appaiono restii a lasciar partire il classe 1991. Visto il contratto in scadenza solamente nel giugno del 2021, la Fiorentina è decisa a non accettare offerte inferiori ai 24 milioni di euro per il cartellino di Vecino, cifra questa stabilita dalla sua clausola rescissoria in vigore per il momento.

L’Inter vanta uno dei migliori settori giovanili del panorama internazionale ed in fase di calciomercato i nerazzurri i nerazzurri osservano diversi talenti anche per rinforzare la Primavera. In questo senso, l’Inter sembra essere ormai vicinissima all’acquisto del classe 1999 Nicolò Zaniolo, centrocampista della Virtus Entella. Intervistato dal Secolo XIX, il direttore sportivo dei liguri Matteo Superbi ha spiegato: “Salvo sorprese che sinceramente non vedo all’orizzonte, questa sarà la settimana della fumata bianca definitiva. Escludo la possibilità che il ragazzo possa tornare a Chiavari a giocare un anno in prestito, tutte le società con cui abbiamo parlato e che lo trattano hanno interesse ad averlo a disposizione e a valutarlo giorno dopo giorno, cercando di individuare il percorso migliore per farlo crescere e portarlo a maturazione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori