CALCIOMERCATO INTER/ News, 4 giovani nel mirino per la difesa, Banega torna al Siviglia (Ultime notizie)

Calciomercato Inter News, per la difesa si guarda con interesse in Ligue 1 avendo nel mirino Bensebaini, Mammana, Diop e Kimpembe. Banega torna al Siviglia. 3 luglio 2017

03.07.2017 - La Redazione
ever_banega_inter_lapresse_2017
Ever Banega - La Presse

In questa sessione di calciomercato estivo l’Inter sta puntando a rinforzarsi in diverse zone del campo. In particolare, per quanto riguarda il reparto arretrato, dopo i tanti importanti nomi emersi in orbita nerazzurra, come i romanisti Manolas, Fazio e Rudiger, ora emergono quattro interessanti profili riguardanti giovani calciatori militanti nel campionato francese. Stando alle ultime indiscrezioni, l’Inter starevve seguendo con un occhio di riguardo i classe 1995 Presnel Kimpembe del Paris Saint-Germain e Ramy Bensebaini del Rennes oltre che il classe 1996 Emanuel Mammana dell’Olympique Lione ed il classe 1997 Issa Diop del Tolosa, con quest’ultimo accostato proprio alla Roma nelle passate settimane.

Al fine di migliorare l’organico e per rientrare nei parametri di fair play finanziario imposti dall’Uefa l’Inter sta operando anche qualche cessione in questa finestra di calciomercato. La prima grande partenza riguarda Ever Banega, centrocampista argentino arrivato all’inizio della passata stagione a parametro zero dal Siviglia a cui è appena stato rivenduto per 9 milioni di euro. Attraverso il suo sito ufficiale, lo stesso Banega ha confermato il ritorno in Spagna: “Ever Banega torna al Siviglia diventando così il primo acquisto del club per la stagione 17/18. Dopo aver giocato un anno nel calcio italiano, il talentuoso rosarino è tornato nel club dove è un idolo assoluto. Nell’Inter Ever ha avuto un rendimento positivo, le statistiche lo testimoniano. Ha segnato sei gol, risolvendo partite molto importanti, e servito 8 assist tutti con implacabile maestria. Nonostante ciò l’ex calciatore di Valencia e Atletico Madrid ha deciso di accettare l’offerta del Siviglia, in cerca di nuovi traguardi nazionali e internazionali.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori