CALCIOMERCATO INTER/ News, UFFICIALE: Daniele Padelli è nerazzurro (Ultime notizie)

Calciomercato Inter news, per i nerazzurri il sogno è Di Maria dal PSG. Seguito anche Rabiot, sale la tensione con Perisic che sarà multato (Ultime notizie)

03.07.2017 - Fabio Belli
spalletti_roma_primopiano_lapresse_2017
Foto LaPresse

La dirigenza dell’Inter sta lavorando sul calciomercato per migliorare il proprio organico e rilanciarsi ad alti livelli nella prossima stagione. In attesa di grandi colpi da parte della proprietà cinese di Suning, i nerazzurri hanno ufficializzato l’acquisto del portiere Daniele Padelli, individuato come secondo alle spalle di Handanovic dopo la partenza dell’argentino Carrizo. Ecco una parte del comunicato emesso sul sito dell’Inter: “MILANO -Daniele Padelli è un nuovo giocatore dell’Inter. Il 31enne portiere ha sottoscritto un accordo biennale coi nerazzurri e sarà a disposizione di Luciano Spalletti per il ritiro estivo di Brunico. Dal 2013 Padelli ha indossato la maglia del Torino, con cui è sceso in campo complessivamente 116 volte tra Serie A, Coppa Italia ed Europa League. Nel periodo trascorso in granata, è stato convocato in 10 occasioni dalla Nazionale italiana. Benvenuto a Milano, Daniele: in bocca al lupo per l’avventura in nerazzurro!

In questa sessione di calciomercato estivo la proprietà cinese dell’Inter di Suning sembra intenzionata ad effettuare un colpo importante prima della fine di agosto. La notizia delle ultime ore riguarda l’interesse nerazzurro nei confronti di Angel Di Maria, fantasista argentino di proprietà del Paris Saint-Germain. Tuttavia, vista l’eco mediatica del calciatore che ne mantiene alta la valutazione e l’elevato stipendio percepito dallo stesso nella capitale francese potrebbe portare anche ad un esito negativo dell’operazione. Se effettivamente l’Inter non dovesse riuscire ad arrivare a Di Maria, i nerazzurri faranno sul serio per Alejandro “El Papu” Gomez, di proprietà dell’Atalanta. I bergamaschi hanno già fatto sapere di non volersi privare del proprio numero 10, oltre che capitano, ma lo stesso Gomez non ha mai nascosto la sua volontà di trasferirsi in un grande club per puntare ai traguardi più prestigiosi.

L’Inter è riuscita a completare la propria campagna cessioni in questa prima parte del calciomercato per ripianare il bilancio e rientrare nei parametri imposti dall’Uefa. Ci sono però anche altri giocatori ancora presenti nell’organico nerazzurro destinati a salutare Appiano Gentile entro la fine di agosto, su tutti il montenegrino Stevan Jovetic. Rientrato dal prestito semestrale con gli spagnoli del Siviglia, che hanno provato a trattenerlo senza fortuna con un’offerta inferiore al riscatto pattuito inizialmente, per Jovetic si segnalano ora due possibili destinazioni, ovvero l’Olympique Marsiglia e la Roma. Per quanto riguarda i francesi allenati dall’ex giallorosso Rudi Garcia, i rumors parlano di un imminente rilancio a 13 milioni di euro dopo i 10 respinti nei giorni scorsi mentre discorso totalemente diverso per la Roma. L’Inter insegue infatti il centrocampista belga Radja Nainggolan e Jovetic potrebbe essere inserito nella trattativa per portare a Milano l’ex Cagliari.

L’Inter in questa sessione di calciomercato estivo deve guardarsi bene dagli assalti degli altri grandi club europei nei confronti dei suoi campioni. Detto dell’attaccante Ivan Perisic, sempre seguito dal Manchester United, pare che anche il centrocampista portoghese Joao Mario sia finito nel mirino del Paris Saint-Germain, a caccia anche del croato. Il ventiquattrenne Campione d’Europa arrivato dallo Sporting di Lisbona all’inizio della passata stagione, Joao Mario non ha saputo rendere come ci si aspettava a fronte dell’investimento da 45 milioni di euro effettuato dall’Inter, complice l’annata di adattamento in Serie A dove non hanno aiutato nemmeno i tanti cambi in panchina. Ora il Psg potrebbe arrivare ad offrire la stessa somma se dovesse privarsi realmente di Marco Verratti, accostato al Barcellona e deciso a lasciare Parigi, ricordando che l’Inter potrebbe chiedere in cambio di trattare Rabiot, Aurier e Di Maria.

Il mercato dell’Inter, dopo un giugno interlocutorio, sembra finalmente in procinto di accendersi. E di rispondere nel derby tutto cinese ad un Milan che finora ha monopolizzato l’attenzione riguardo le trattative estive. E dopo l’arrivo di Skriniar dalla Sampdoria, i nerazzurri sembrano pronti a fare sul serio tentando di portare un vero big internazionale nel campionato italiano. Si tratta nella fattispecie di Angel Di Maria, colonna della Nazionale argentina e stella del Paris Saint Germain. Gli sceicchi proprietari del club della Capitale francese si sarebbero convinti del fatto che l’avventura di Di Maria sia ormai agli sgoccioli: Joao Mario potrebbe essere la pedina di scambio ideale per l’Inter per convincere il PSG a cedere Di Maria. Certo, c’è anche la questione dell’ingaggio da non sottovalutare: l’argentino al momento a Parigi percepisce 8 milioni di euro l’anno e dovrebbe ridursi sensibilmente la paga, almeno di un paio di milioni, per giocare davvero a San Siro nel prossimo campionato.

L’Inter sembra comunque pronta a compiere investimenti importanti, e al Paris Saint Germain sotto osservazione per i nerazzurri c’è anche il centrocampista Rabiot. Di certo anche qualche pezzo grosso, considerando la deludente stagione dalla quale l’Inter è reduce, potrebbe lasciare la Pinetina. Al momento l’indiziato numero uno è il croato Perisic, che sarebbe arrivato ai ferri corti con la società. L’Inter non sembra intenzionata a lasciar partire Perisic per una cifra inferiore ai trenta milioni di euro, il croato vorrebbe forzare un po’ la mano perché sembra ormai aver deciso che la sua esperienza a Milano sia giunta al capolinea. Tra l’altro Perisic prima del raduno interista sarà multato dalla società per aver partecipato senza permesso ad un torneo di Beach Volley, un’attività ad alto rischio infortuni. Un episodio che conferma una volta di più come i rapporti tra l’Inter e il giocatore siano ormai ai minimi termini

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori