CALCIOMERCATO ROMA/ News, Monchi: “Prenderemo decisioni per Gyomber e Castan” (Ultime notizie)

- La Redazione

Calciomercato Roma News, Juan Marcos Foyth parla del possibile trasferimento in Europa. Alessandro Florenzi curioso di vedere Gonalons e Karsdorp. 9 luglio 2017

foyth_argentina_lapresse_2017
Calciomercato Roma, Juan Foyth - La Presse

In questa sessione di calciomercato estivo la Roma è molto attiva sia in entrata che in uscita. Le cessioni importanti dovrebbero essere già state completate ma ci sono ancora alcuni giocatori giallorossi che potrebbero accasarsi altrove prima della fine di agosto. Intervenuto nella conferenza stampa di presentazione di Rick Karsdorp, il direttore sportivo Monchi ha parlato delle situazioni di due difensori, il brasiliano Leandro Castan di rientro dal prestito al Torino e Norbert Gyomber anche lui di ritorno ma dal Pescara: “Castan e Gyomber sono calciatori che si stanno allenando con noi in questo momento. Attenderemo la fine della settimana del ritiro di Pinzolo per prendere delle decisioni, decisioni che spettano in primo luogo a loro per una questione di rispetto e professionalità. Ad oggi sono calciatori della Roma, si stanno allenando con noi, ma andranno prese delle decisioni al termine del ritiro.”

Nella prima parte del calciomercato estivo la Roma ha battuto la concorrenza assicurandosi Rick Karsdorp dal Feyenoord. Nella conferenza stampa dal ritiro precampionato di Pinzolo, Karsdorp è stato presentato oggi dal direttore Monchi ed ecco alcune dichiarazioni del terzino olandese: “In Olanda si dice sempre che quando un calciatore arriva in Italia, deve imparare a difendere subito e bene. Ho intenzione di impegnarmi e diventare un calciatore ancora più completo. Effettivamente sono un giocatore molto offensivo. Due anni fa ho servito 11 assist, l’anno scorso qualcuno in meno ma sono migliorato nella fase difensiva. Più che il mio rendimento in campo, conterà soprattutto il rendimento della squadra. Non è un caso che si dica forza Roma. Quindi forza la squadra e forza il collettivo. Diventerò un grande calciatore come Cafu? Difficile dirlo ora. In questo momento non mi considero un grande calciatore, mi considero un calciatore piccolo. Al posto vostro non avrei aspettative eccessive, ho tanta voglia di crescere. Sono soltanto pochi anni che ricopro questo ruolo, ma mi sento di impegnarmi con i tifosi dicendo che faremo assolutamente di tutto per vincere lo scudetto, per diventare campioni, almeno fin quando io sarò qui.

La Roma è a caccia di nuovi centrali di difesa per questa sessione di calciomercato estivo. L’imminente cessione di Antonio Rudiger al Chelsea, nonostante l’arrivo di Hector Moreno dal Psv, rende incompleto il reparto arretrato ed i nomi sul taccuino del direttore sportivo Monchi non mancano. Uno dei profili più caldi accostati ai giallorossi è quello di Juan Marcos Foyth, centrale argentino di proprietà dell’Estudiantes. Intervistato dai suoi connazionali di Radio Continental, proprio Foyth ha però svelato la concorrenza dei londinesi del Tottenham: “Ho scoperto dell’interesse del Tottenham attraverso i social, non mi dispiacerebbe sbarcare nel vecchio continente: vorrei giocare in Europa, se qualche club mi convince ci andrò. So che il mio agente e Veron (presidente del club ndr) sono in viaggio per parlare con il Tottenham.” Dopo le parole d’amore per la Roma delle scorse settimane, ora se i giallorossi vorranno aggiudicarsi Foyth dovranno duellare con gli Spurs.

La dirigenza della Roma sta lavorando molto e bene sottotraccia sul calciomercato in cerca di nomi utili all’organico di Eusebio Di Francesco. Aspettando colpi importanti, chi potrebbe dare un aiuto importante ai giallorossi nella prossima stagione è Alessandro Florenzi, di rientro dal lungo infortunio. Intervistato in esclusiva da Roma Radio, lo stesso Florenzi ha parlato dei nuovi acquisti: “Gonalons è un giocatore di personalità, non lo dico ma la sua storia calcistica, quindi non servono altri aggettivi. Sono curioso di vedere Karsdorp che adesso si sta riprendendo e tornerà anche lui piano piano in gruppo. Su Pellegrini, ha fatto anche lui tante cose buone a Sassuolo. Adesso dovrà mettere tutto il suo impegno, perché lui in primis sa che non sarà facile stare qui a Roma, ma penso che possa fare veramente un gran campionato, aiutato ovviamente da tutti noi.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori