DRAGOVIC / Tra Roma e Inter, l’affare Mangala può sbloccare la situazione (Calciomercato)

- Claudio Franceschini

Aleksandar Dragovic è conteso da Roma e Inter: negli ultimi giorni del calciomercato estivo il difensore austriaco del Bayer Leverkusen potrebbe approdare nella nostra Serie A

Dragovic_Austria_lapresse_2017
Calciomercato Roma, Dragovic - La Presse

Aleksandar Dragovic conteso tra Roma e Inter: le ultime notizie di calciomercato ci dicono che il profilo del difensore centrale austriaco è tornato di moda sia per la società giallorossa che per quella nerazzurra, entrambe interessate a rinforzare il proprio reparto arretrato. Gli incroci potrebbero non essere finiti qui: balla infatti la posizione di Federico Fazio, che Luciano Spalletti gradirebbe riallenare e che la Roma potrebbe vendere entro fine agosto (il costo dell’operazione è contenuto). In questo momento è l’Inter che, se vogliamo dirla così, comanda il gioco: la Roma infatti attende sviluppi, mentre i nerazzurri stanno vagliando altre soluzioni. Tra le quali quella che porta a Eliaquim Mangala, esubero del Manchester City, ma anche quello di Jason Denayer che è sempre alle dipendenze di Pep Guardiola. Diverso il discorso che riguarda Juan Foyth: il giocatore dell’Estudiantes potrebbe arrivare comunque, a prescindere da altre operazioni. Le trattative dell’Inter incidono ovviamente anche sulla Roma: in modo diretto se Fazio dovesse passare ai nerazzurri – a quel punto per i giallorossi prendere un difensore diventerebbe una necessità – ma anche in modo indiretto perché se l’Inter dovesse scegliere Mangala lascerebbe comunque campo libero per Dragovic. (agg. di Claudio Franceschini)

DRAGOVIC CONTESO DA DUE CLUB

Uno dei nomi caldi del calciomercato, almeno in Serie A, è quello di Aleksandar Dragovic. Sono in particolare due le squadre che lo sondano in questi giorni di agosto: Inter e Roma sono pronte ad un vero e proprio duello per assicurarsi il ventiseienne austriaco. I nerazzurri devono fare fronte alla possibile partenza di Jeison Murillo, vicino al Valencia; Luciano Spalletti ha chiesto rinforzi nel settore arretrato dove le certezze sono poche (Andrea Ranocchia non è certo di restare) e anche solo a livello numerico la coperta rischia di essere piuttosto corta nonostante l’arrivo di Milan Skriniar. Poi c’è la Roma: i quattro gol incassati contro il Celta Vigo hanno fatto scattare l’allarme in casa giallorossa, di fatto non c’è un centrale che abbia velocità di punta per recuperare eventuali svarioni e che sia rapido nell’uno contro uno in spazi aperti. In più, Kostas Manolas potrebbe lasciare la squadra entro fine agosto e l’acquisizione di Hector Moreno sembra essere maggiormente utile per la corsia sinistra, come alternativa a Kolarov. Dunque le due società hanno ottimi motivi per provare a mettere le mani su Dragovic.

LA CARRIERA DEL DIFENSORE AUSTRIACO

L’austriaco era stato un vero e proprio caso del calciomercato circa quattro anni fa: all’epoca era un giovane difensore di grande potenziale, giocava nel Basilea (da sempre fucina di talenti) e lo voleva mezza Europa. Le squadre italiane se lo erano contese, ma lui aveva accettato la proposta della Dinamo Kiev; in Ucraina Dragovic ha giocato tre stagioni, non facendo malissimo in generale ma sicuramente rimanendo lontano dal grande calcio. Un anno fa l’austriaco è arrivato in Bundesliga per vestire la maglia del Bayer Leverkusen, ma la stagione delle Aspirine è stata negativa e, a livello personale, le sue apparizioni non sono state tantissime. Ora dunque per il centrale della nazionale austriaca potrebbe essere arrivato il momento di cambiare aria, andando a inseguire nuovi stimoli. Sia nell’Inter che nella Roma potrebbe avere una maglia da titolare; con i giallorossi avrebbe la certezza di giocare la Champions League, ma il nuovo progetto nerazzurro potrebbe essere stimolante. Staremo a vedere quello che succederà nei prossimi giorni. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori