Calciomercato Juventus/ News, Canovi esalta il colpo Matuidi (Ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Juventus news, ultime notizie, aggiornamenti, novità e indiscrezioni, su tutte le operazioni del club bianconero, seguile con noi live, in tempo reale

Matuidi_Francia_lapresse_2017
Probabili formazioni Olanda Francia (LaPresse)

Dario Canovi ha parlato dell’ultimo colpo di calciomercato della Juventus, Blaise Matuidi. Per l’agente i bianconeri hanno inserito una pedina molto importante a centrocampo, innalzando notevolmente il tasso tecnico. Ecco le sue parole riportate da Tutto Mercato Web:  “E’ un acquisto indovinatissimo – si legge sul famoso sito di calciomercato – serve parecchio alla squadra di Allegri. Ha gran forza fisica e ha anche quei 4-5 gol a campionato che per un centrocampista non sono pochi”. Per Canovi, Blaise Matuidi è il classico giocatore dal rendimento sicuro: “E’ anche un calciatore disciplinato mentalmente, si fa trovar pronto sempre. Raramente sbaglia una partita. E’ stato preso per un certo tipo di manifestazioni: ha un rendimento costante, questa è la sua miglior prerogativa. Il sei come minimo se lo guadagna sempre”. (agg. jacopo d’antuono)

UFFICIALE MATUIDI

La Juventus sembra aver ormai trovato il centrocampista tanto cercato nelle sessioni di calciomercato degli ultimi anni. Attraverso il sito del club, i bianconeri hanno infatti reso ufficiale l’acquisto del trentenne francese Blaise Matuidi dal Paris Saint-Germain. Ecco una parte del comunicato relativo all’arrivo del mediano francese: “Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver perfezionato l’accordo con la società Paris Saint-Germain F.C. per l’acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Blaise Matuidi a fronte di un corrispettivo di € 20 milioni pagabili in tre esercizi. Il valore di acquisto potrà incrementarsi di ulteriori massimi € 10,5 milioni in funzione del numero di partite ufficiali che il calciatore disputerà nel corso della durata contrattuale. Juventus ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva triennale fino al 30 giugno 2020.CLICCA QUI PER LEGGERE IL COMUNICATO SU JUVENTUS.COM

SFIDA AL CHELSEA PER SOARES

A causa delle resistenze da parte dell’Atalanta nel restituire Leonardo Spinazzola alla Juventus, i bianconeri potrebbero virare su un altro terzino per questo finale di calciomercato. Stando alle indiscrezioni della stampa britannica del The Sun infatti, la Juventus avrebbe messo gli occhi su Cedric Soares, venticinquenne della Nazionale portoghese nato in Germania e di proprietà del Southampton. Reduce da 3 assist in 34 apparizioni complessive nella scorsa stagione, per Soares si preannuncia un vero e proprio duello di mercato con i londinesi del Chelsea dell’ex juventino Antonio Conte. I Blues, come confermato dal loro tecnico, continuano ad aver bisogno di rinforzi in varie zone del campo ed in particolare Soares farebbe al caso degli inglesi che stanno proponendo al momento l’adattato Moses in quel ruolo. Da non sottovalutare però nemmeno la concorrenza da parte del Barcellona ed in ogni caso sarà necessario un importante sforzo economico se qualcuno vorrà aggiudicarsi il classe 1991.

AUDERO ENTUSIASTA DEL VENEZIA

Negli ultimi anni la Juventus si è distinata per attuare la strategia della linea verde assicurandosi giovani importanti per poi lasciarli a giocare in prestito altrove in fase di calciomercato così da completare la propria maturazione in piazze con pressioni inferiore. Lo stesso discorso vale pure per i prodotti del vivaio bianconero e questa strada è stata recentemente percorsa dal ventenne italoindonesiano Emil Audero. Intervistato dal Corriere Veneto, l’estremo difensore classe 1997 ha parlato del suo passaggio al Venezia spiegando: “Se ho più sentito Gigi? Mi ha scritto pochi giorni dopo la mia partenza per Venezia per augurarmi in bocca al lupo. Non finirò mai di ringraziarlo. Come mi sono sentito quando mi ha chiamato il Venezia? Onorato della chiamata, perché quando ti chiamano Perinetti e Inzaghi non si può certo rimanere insensibili. Non voglio dire che sia la stessa cosa che giocare nella Juventus, ma Venezia è tanta roba. Una città splendida e un ambiente che trasuda professionalità a tutti i livelli.

ALLEGRI SUL CENTROCAMPO E MATUIDI

La Juventus sembra ormai vicina ad aggiungere il centrocampista tanto desiderato al proprio organico per questa finestra di calciomercato con l’arrivo di Blaise Matuidi dal Psg. Internvenuto nella conferenza stampa in vista della sfida con il Cagliari di domani, il tecnico bianconero Massimiliano Allegri al riguardo si è espresso in questo modo: “Per quanto riguarda il mercato non ci sono contraddizioni con la società però numericamente, come la società ha spiegato, a metà campo abbiamo bisogno di un giocatore in più. Matuidi non è ancora un giocatore della Juventus, quindi al momento io parlo solo dei giocatori della Juventus e della partita di domani. Al mercato ci pensa la società. Uno in più con o senza Matuidi? Allora, è inutile che mi fate domande sul mercato. Credo che domani abbiamo una partita, che è la prima di campionato, dove dobbiamo portare a casa i tre punti.

L’EX CAMMARATA ELOGIA LE MOSSE

La Juventus sta provando a rinforzare il proprio organico inserendo elementi funzionali alle idee tecnico tattiche di mister Allegri in questo calciomercato. In questo senso i bianconeri sembrano ormai in procinto di tesserare il centrocampista Blaise Matuidi dal Paris Saint-Germain del quale ha parlato l’ex Fabrizio Cammarata intervistato in esclusiva dalla redazione di Tuttojuve.com, occasione anche per elogiare le mosse della dirigenza juventina: “Cosa porta in più Matuidi? Sicuramente molto dinamismo. Ha nella corsa un suo punto di forza, è bravo ad inserirsi negli spazi. Lo vedo come il Vidal di prima, per quel che l’ho visto giocare mi sembra questo. La Juventus ha fatto un mercato attento, perchè anche l’anno scorso aveva fatto dei grandi acquisti. Difficilmente i bianconeri sbagliano il mercato in entrata. Quest’anno si è pensato di colmare i buchi che c’erano e nel finale possiamo aspettarci magari un altro colpo.

SPINAZZOLA IN LICHTSTEINER OUT

In questa sessione di calciomercato estivo la Juventus sta sistemando il proprio organico per quanto riguarda le corsie basse di difesa visto l’addio di Dani Alves e l’arrivo del poco convinciente Mattia De Sciglio. Per completare la rosa in quei ruoli infatti i bianconeri stanno cercando di riportare Leonardo Spinazzola a Torino dall’Atalanta, essendo appunto il calciatore in prestito biennale a Bergamo fino al giugno del 2018. La dirigenza juventina continua a lavorare con insistenza in questo senso ma le resistenze da parte dei nerazzurri sono forti e potrebbero convincere Marotta e Paratici a pensare ad altro. Ancora in uscita c’è però lo svizzero Stephan Lichtsteiner, esterno elvetico corteggiato con insistenza dal Nizza dopo la cessione all’Inter di Dalbert.

SCAMBIO GARAY-CUADRADO

Il calciomercato di casa Juventus regalerà altri colpi da qui al prossimo 31 agosto. La sensazione circolante, infatti, è che a Vinovo possa sbarcare un altro attaccante, nonché un difensore centrale e un giocatore di fascia. Va letta in tale ottica l’indiscrezione riportata stamane da La Gazzetta dello Sport, secondo cui l’amministratore delegato bianconero, Beppe Marotta, starebbe pensando di portare a termine un’operazione molto interessante con il Valencia: in Spagna volerebbe l’attaccante colombiano Cuadrado, ormai in surplus dopo Douglas Costa e Bernardeschi, per ottenere in cambio il centrale di difesa argentino Ezequiel Garay. Nelle scorse ore proprio il dirigente della Juventus ha definito il sudamericano un ottimo giocatore, e ciò conferma di fatto le voci degli ultimi giorni. Sulle tracce di Garay vi sono anche i russi dello Spartak Mosca, ma è logico che a parità di offerte lo stesso calciatore preferirebbe di gran lunga il bianconero. (Agg di Davide Giancristofaro)

SALTA MATUIDI?

A Torino potrebbe succedere qualcosa di impensabile in questa sessione di calciomercato. Il centrocampista Blaise Matuidi ha sostenuto le visite mediche con la Juventus in due trance tra mercoledì e giovedì senza però essere ufficializzato. Si era parlato infatti della sua presenza per il classico appuntamento di Villar Perosa, ma Blaise Matuidi non c’era. Dalla Francia rimbalza una voce che ha dell’inverosimile e cioè il trasferimento di Matuidi alla Juventus sarebbe in bilico. Secondo L’Equipe e Le Parisien il Paris Saint German avrebbe bloccato l’affare e non starebbe concedendo il calciatore alla Juventus. Il problema è sulla parte variabile dell’offerta e non sulla fissa stabilita a venti milioni di euro. Pare addirittura che la pretesa di Antero Henrique, direttore sportivo del Psg, sia quella di ricevere un bonus da dieci milioni di euro. Solo voci o verità? Di certo sarebbe clamoroso aver visto Matuidi fare le visite mediche per la Juventus per poi tornare in Francia. Ci sono dei precedenti che non fanno ben sperare perché nel gennaio del 2014 la Juventus e l’Inter avevano perfezionato lo scambio tra Fredy Guarin e Mirko Vucinic con il montenegrino che aveva effettuato le visite mediche per poi tornare a Torino.

I BIANCONERI CI HANNO PROVATO PER HYSAJ

Se quanto detto dall’agente di Elseid Hysaj non è frutto di una strategia di calciomercato allora la Juventus sta davvero cercando un terzino destro con l’idea di vendere Stephan Lichtsteiner. Mario Giuffredi a TuttoMercatoWeb ha sottolineato che la Juventus avrebbe infatti chiesto informazioni sul terzino albanese del Napoli trovando però la porta chiusa dalla squadra azzurra. Impossibile che il Napoli si privino di un titolarissimo per lasciarlo partire verso Torino come accadde l’anno scorso a Gonzalo Higuain. Probabile però che a questo punto la Juventus possa decidere negli ultimi giorni di calciomercato di andare a fare qualcosa su quella corsia tanto più che Mattia De Sciglio, acquistato per 10 milioni dal Milan, ha dimostrato di essere un calciatore tecnicamente e psicologicamente da recuperare, il gol in Supercoppa nato dalla sua corsia ne è un’evidente prova. Staremo a vedere se i bianconeri nei prossimi giorni piazzeranno un colpo in quella zona di campo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori