Calciomercato Roma/ News, All.Leicester stizzito: “Mahrez? Non sono un indovino” (Ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Roma news, i giallorossi faranno un ultimo tentativo disperato per Riyad Mahrez del Leicester poi vireranno decisi su Juan Cuadrado della Juventus. (Ultime notizie)

Cuadrado_Hetemaj_Juventus_Chievo_lapresse_2017
Juventus, Cuadrado (Foto: LaPresse)

La Roma ha rinforzato il proprio organico con innesti funzionali all’organico fino a questo momento del calciomercato estivo. I giallorossi, ceduto Mario Rui al Napoli, si sono infatti aggiudicati Aleksandar Kolarov dal Manchester City e Gregoire Defrel dal Sassuolo invece per l’attacco, con il francese pronto a subentrare al posto di Dzeko nel corso dell’anno o a dare il suo meglio come esterno offensivo. Intervistato in esclusiva da Tuttomercatoweb.com, l’ex romanista Giancarlo De Sisti ha parlato di questi due giocatori spiegando: “Defrel? Il ragazzo mi piace, può rendere di più a mio parere anche da incursore centrale. L’impegno c’è stato, spesso ha lavorato di più in aiuto del centrocampo che in attacco. Ma ripeto, mi piace: ha un bel mancino, è veloce e saprà farsi valere. Partite come quelle di ieri non sono l’ideale per far emergere le qualità di Defrel che è forte quando può avvicinarsi ai sedici metri. Kolarov il migliore? Sì. Ha portato esperienza, grinta e fisico. E poi ha tirato fuori dal cilindro questa punizione questa palla rasoterra che ha beffato tutti.

ALL.LEICESTER STIZZITO SU MAHREZ

L’interesse della Roma nei confronti di Riyad Mahrez è diventato da tempo ormai un vero e proprio tormentone di calciomercato. I giallorossi hanno infatti effettuato diversi rilanci rispetto all’offerta iniziale cercando di avvicinare la richiesta del Leicester City di 45 milioni di euro per il cartellino del fantasista algerino. Tuttavia, le pretese delle Foxes non si sono mai abbassate e non sono quindi venute incontro alle proposte della Roma convincendo la Roma a virare su altre opzioni. Intanto però i media continuano a parlare della possibilità di vedere Mahrez con una maglia diversa da quella del Leicester innervosendo di fatto l’allenatore delle Foxes Craig Shakespeaere che alle ennesime domande in proposito avrebbe risposto: “Se Mahrez rimarrà? Non lo so, non sono un indovino. Come ho già detto, m’interessa che sia concentrato sulla squadra e sulla gara di domani sera.

GENTILI SULLO SCAMBIO MARCHISIO-STROOTMAN

In questa fase finale del calciomercato emergono diverse ipotesi interessanti che potrebbero coinvolgere anche la Roma. In particolare, negli ultimi giorni si è parlato molto di un forte interesse da parte della Juventus nei confronti del centrocampista olandese Kevin Strootman sebbene difficilmente il mediano lascerebbe i giallorossi per la Torino bianconera vista la riconoscenza nei confronti del club. Allo stesso tempo i bianconeri potrebbero privarsi di Claudio Marchisio, e di un eventuale scambio tra i due centrocampisti ne ha parlato per TMW Radio il vicedirettore di Rai Sport Bruno Gentili spiegando: “Marchisio in partenza? Mi dispiacerebbe perchè credo sia uno dei migliori al mondo, nonostante l’infortunio. Attualmente è schiacciato dalla concorrenza e chissà se all’orizzonte potrebbe configurarsi uno scambio clamoroso con la Roma e, nello specifico, con Strootman. E’ un’operazione che converrebbe a tutte e due le parti. La Roma sono sicuro che accetterebbe subito. Passo indietro per Marchisio? Non importerebbe nulla a lui. Lo conosco bene e smania per giocare e ricordiamo che ci sono i mondiali, quindi potrebbe essere anche ingolosito da questa ipotesi. Ha bisogno solo di ritrovare fiducia dopo il lungo stop.

TORNA DI MODA GIACCHERINI

In questa sessione di calciomercato estivo la Roma sta lavorando per completare la rosa ed i nomi accostati al club di Pallotta non mancano di certo. In particolare, stando ai rumors delle ultime ore, in orbita giallorossa starebbe tornando in auge il profilo di Emanuele Giaccherini, trentaduenne in uscita dal Napoli. Già finito nel mirino a gennaio e con il suo procuratore Furio Valcareggi che aveva tentato indirettamente di proporlo a varie società nelle scorse settimane, nei prossimi giorni potrebbero arrivare nuovi sviluppi al riguardo con i contatti ripresi tra le parti. Giaccherini, destinato ad una stagione in panchina in azzurro, farebbe al caso di Di Francesco vista soprattutto la sua duttilità tattica potendo essere schierato sia a centrocampo che come esterno offensivo, ruolo in cui la Roma cerca da tempo un innesto.

SHAKESPEARE SPERA DI TENERE MAHREZ

Il tormentone di calciomercato relativo all’interesse della Roma nei confronti di Riyad Mahrez del Leicester City pare destinato a proseguire fino alla fine di agosto. Come riporta Leicestermercury.co.uk, lo stesso tecnico delle Foxes, l’allenatore Craig Shakespeare, ha parlato nuovamente del fantasista algerino elogiandone il comportamento ma temendo ancora di poterlo perdere: “Ha continuato a rispettare il club e la squadra. Tutti sanno le voci sull’offerta che abbiamo ricevuto per lui ma non è stata accettata. Ho parlato individualmente con Mahrez e gli ho detto che finché sarà qui dovrà essere professionale e rispettoso della squadra. Lo ha fatto, basta guardare la sua prestazione contro il Brighton. Finché il mercato è aperto c’è sempre la possibilità che parta, ma sarebbe meglio accorciare la finestra di trattative estive, non è facile giocare con certe voci che girano intorno.

KOLAROV SI ASPETTA QUALCOSA

La Roma sta lavorando parecchio in questo calciomercato così da garantire al tecnico Di Francesco una rosa competitiva per la stagione appena iniziata. Intanto i giallorossi hanno avuto modo di saggiare le qualità di uno dei nuovi acquisti, ovvero il terzino sinistro Aleksandar Kolarov, arrivato dal Manchester City e matchwinner nella gara di ieri contro l’Atalanta. Interpellato da Premium Sport, Kolarov ha fornito la sua analisi sulla Roma rivelando di aspettare qualche rinforzo: “Avremmo potuto chiudere prima il match, ma era importante partire con il piede giusto. Inter? Siamo fiduciosi, ogni squadra si rinforza a modo suo, speriamo che qualche altro giocatori arrivi, ma saremo forti abbastanza lo stesso, pensiamo partita dopo partita.” Anche a Sky Sport il serbo ha ribadito: “Se mi aspetto qualche innesto? Io lo spero, so che il direttore sta lavorando al massimo. Se viene qualche giocatore di qualità è il ben venuto, altrimenti stiamo bene come stiamo.

DS.INTER FA CONCORRENZA PER SCHICK

La Roma, per questa fase finale della finestra di calciomercato, sembra concentrare i propri sforzi verso l’acquisto di Patrik Schick dalla Sampdoria. L’attaccante ceco classe 1996 sta per tornare ad allenarsi con i blucerchiati dopo lo stop forzato delle scorse settimane e se i giallorossi vorranno aggiudicarsi le sue prestazioni dovranno duellare con l’Inter, da tempo sulle tracce della giovane punta. A confermare l’interesse nerazzurro ci ha pensato pure il direttore sportivo Piero Ausilio interpellato da Premium Sport a cui ha spiegato senza mezzi termini: “Schick? È un giocatore che piace. Negare che ci sia l’interesse sarebbe una bugia, è un anno che ci lavoriamo. Però ci sono aspetti economici che non fanno andare le cose nella direzione giusta. Abbiamo il Fair Play Finanziario da rispettare.

DS.SAMP PARLA DI SCHICK

In questa sessione di calciomercato estivo la Roma è ancora alla ricerca di rinforzi per completare difesa ed attacco. In particolare, per quanto riguarda il reparto avanzato, sfumato l’algerino Riyad Mahrez del Leicester City, i giallorossi stanno valutando altre ipotesi tattiche con lo spostamento di giocatori già presenti in organico. In questa direzione si colloca l’interesse per il centravanti ceco Patrik Schick, di proprietà della Sampdoria. Un problema al cuore riscontrato alle visite mediche aveva fatto saltare il trasferimento di Schick alla Juventus per 30,5 milioni di euro ma ora il calciatore è recuperato con Inter e Roma appunto pronte a duellare per aggiudicarselo. Intervistato a margine dell’incontro con il Benevento, il direttore sportivo della Sampdoria Daniele Pradè al riguardo ha spiegato: “Da martedì torna ad allenarsi con il gruppo e per domenica sarà a disposizione, vediamo quello che succede negli ultimi undici giorni di mercato.

MAHREZ E CUADRADO COMPLICATI

La Roma ha capito dalla difficile trasferta di Bergamo contro l’Atalanta che bisogna fare uno sforzo sul calciomercato per andare a prendere un calciatore di livello che possa partire da titolare. Gregoire Defrel a destra non sta funzionando, il francese è arrivato e dovrà giocare come vice di Edin Dzeko da attaccante centrale. Secondo quanto riportato da Andrea Pugliese de La Gazzetta dello Sport, intervenuto a Tele Radio Stereo, pare che Monchi non si sia rassegnato, come invece a dichiarato, verso l’obiettivo Riyad Mahrez inseguito tutta l’estate. Verrà fatto un ultimo tentativo disperato per andare a prendere un calciatore che ha tutte le caratteristiche per cambiare il passo dell’attacco del club capitolino. Se arriverà l’ennesimo rifiuto allora la società giallorossa virerà decisa su Juan Cuadrado. La Juventus valuta trenta milioni di euro il calciatore colombiano ex Chelsea e Fiorentina che sta giocando titolare ma che può partire se arriva l’offerta giusta.

OSTI PARLA DI SCHICK

Tra gli obiettivi della Roma per l’attacco in questi ultimi giorni di calciomercato c’è anche Patrik Schick della Sampdoria. L’attaccante ceco è un calciatore che piace molto a Eusebio Di Francesco anche per la sua possibilità di giocare si da punta centrale che da esterno nel tridente come spesso ha fatto nella Sampdoria di Marco Giampaolo. Del calciatore in questione ha parlato il direttore sportivo della Sampdoria Carlo Osti ai microfoni di Sky Sport, sottolineando: “Potrei dire che Patrik Schick ha un contratto fino al 2020, ma comunque partirà se arriverà una proposta irrinunciabile e se la Sampdoria troverà un adeguato sostituto.” Al momento l’ipotesi che la Roma possa arrivare a Patrik Schick rimane piuttosto remota anche perché  sembra essere in vantaggio su questa pista l’Inter di Luciano Spalletti. Di sicuro però un tentativo verrà fatto perché la Roma comunque ha bisogno di trovare un calciatore che là davanti possa fare la differenza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori