Calciomercato Inter/ News, UFFICIALE Joao Cancelo in prestito (Ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Inter news, le ultime notizie, tutti gli aggiornamenti sulle trattative e le operazioni del club nerazzurro: seguile con noi live, in tempo reale

JoaoCancelo_Portogallo_lapresse_2017
Infortunio Joao Cancelo - La Presse

Per un Joao Cancelo in più, l’Inter dovrà fare a meno di un Geoffrey Kondogbia in meno con il francese trasferitosi al Valencia in questi giorni di calciomercato. I nerazzurri hanno infatti trovato un’intesa sulla base di uno scambio di prestiti tra il terzino ed il mediano, con il ventiquattrenne transalpino che è stato già presentato dal nuovo club e, in occasione della conferenza stampa, ha spiegato: “Ho scelto di venire qui perché il Valencia è uno dei più grandi club spagnoli, ma anche per il progetto sportivo. Futuro? Si vedrà, il mio obiettivo è pensare alla partita di domenica e fare buone prestazioni in questa stagione.” Al termine dell’annata calcistica il Valencia valuterà se esercitare il diritto di riscatto fissato al momento delle firme a 25 milioni di euro con la speranza che Kondogbia possa ritrovarsi rispetto ai tempi del Monaco e fornire un apporto più importante di quanto fatto vedere all’Inter.

BORGHI PARLA DI J.CANCELO

L’Inter ha da poco ufficializzato l’acquisto in prestito di Joao Cancelo dal Valencia, terzino destro che completa il calciomercato per quanto riguarda le corsie basse di difesa. Intervenuto per Sky Sport, il giornalista Stefano Borghi ha parlato delle caratteristiche dell’esterno portoghese classe 1994 spiegando: “E’ un acquisto importante per l’Inter perché è un giocatore che ha molti pregi e qualche difetto. Partiamo dai primi: il portoghese è un laterale destro che si è imposto come terzino, ma quest’anno aveva scelto il 7 come numero di maglia perché vorrebbe giocare più avanti. E infatti alla prima in Liga col Valencia ha giocato da ala. Le qualità principali sono la corsa, la tecnica e la capacità di essere pungente: insomma, è un giocatore dalla classe elevata. L’evoluzione in un grande club di Cancelo però resta quella nel ruolo di laterale difensivo, ma lì deve migliorare tanto e con Spalletti può riuscirci.

UFFICIALE JOAO CANCELO

Dopo esser stato avvistato a Milano nella giornata di ieri, oggi è finalmente arrivata l’ufficialità per un altro acquisto in questo calciomercato estivo dell’Inter. Come si legge sul sito dei nerazzurri, il terzino destro Joao Cancelo è diventato un giocatore di mister Spalletti per questa stagione: “CANCELO È NERAZZURRO! Il laterale portoghese, classe 1994, si trasferisce all’Inter a titolo temporaneo con opzione sino al 30 giugno 2018. MILANO -João Pedro Cavaco Cancelo è un nuovo giocatore dell’Inter. Il portoghese si trasferisce al club nerazzurro a titolo temporaneo con opzione sino al 30 giugno 2018. Benvenuto a Milano, João: in bocca al lupo per l’avventura in nerazzurro!” Ricordiamo che il prestito di Cancelo dal Valencia si colloca direttamente nella trattativa che ha portato in Spagna Geoffrey Kondogbia a titolo temporaneo, agevolata pure dalla cessione di Murillo. CLICCA QUI PER LEGGERE IL COMUNICATO UFFICIALE SU INTER.IT

PRES.SIVIGLIA PENSA ANCORA A JOJO

Sul finire del mese di giugno l’Inter ha dovuto completare diverse operazioni di calciomercato in uscita così da rientrare nei parametri imposti dal Financial Fair Play dell’Uefa. I nerazzurri però devono ancora trovare una sistemazione per qualche calciatore in cerca di maggior spazio da titolare in campo come potrebbe essere ad esempio Stevan Jovetic. Il fantasista montenegrino ha vissuto parte della scorsa stagione in prestito in Spagna al Siviglia, club che però non ha esercitato il diritto di riscatto da 13 milioni di euro per trattenerlo. I biancorossi iberici sono comunque interessati a riaggiudicarselo ed a confermare quest’ipotesi ci ha pensato lo stesso presidente della società Josè Castro, interpellato dalla stampa di El Larguero: “Non abbiamo mai smesso di negoziare con lui. Ci sono possibilità di farlo venire qui, ma come ha detto mister Eduardo Berizzo ci sono anche altre opzioni.

BERGOMI CONFIDA NEL MISTER

In attesa di eventuali sorprese dal calciomercato, l’Inter continua a lavorare per trovare l’intesa migliore tra i calciatori già presenti in organico. La mancanza di un top player che sembrava dover arrivare grazie alla potenza economica della proprietà cinese di Suning sta però mettendo in risalto l’apporto del nuovo allenatore Luciano Spalletti, chiamato a ridare alla squadra l’identità che le compete. Interpellato in esclusiva da La Stampa, l’ex bandiera interista Beppe Bergomi, oggi commentatore per Sky Sport, ha sottolineato proprio l’arrivo del tecnico di Certaldo spiegando: “Il vero colpo dell’Inter è Spalletti. A Roma è riuscito, dopo una sconfitta in Coppa Italia contro lo Spezia, a portare la squadra tra le prime in classifica e nello scorso campionato sono arrivati secondi. Credo che l’Inter possa arrivare tra le prime. Migliorando, anche più in alto.” A prescindere dunque da ulteriori rinforzi, l’Inter potrà contare su uno Spalletti in più quest’anno.

L’AD. DEL VALENCIA PARLA DEL PRESTITO DI CANCELO

L’Inter sta sistemando la corsia bassa di destra prelevando il portoghese Joao Cancelo dal Valencia in questo calciomercato. Il giovane terzino lusitano arriva in nerazzurro nello scambio di prestiti coinvolgente Geoffrey Kondogbia, trattativa agevolata pure dal trasferimento in Spagna di Jeison Murillo. L’amministratore delegato del Valencia però, il dirigente Mateu Alemany, come riporta Plaza Deportiva, ha però spiegato come Cancelo potrebbe ancora avere un futuro con il loro club dichiarando: “Cancelo aveva il desiderio di andare via, di giocare altrove. Non si trovava più bene qui con noi e cercava una nuova destinazione. Io e Marcelino abbiamo compreso la sua volontà e abbiamo cercato la migliore soluzione. Così abbiamo deciso di vincolare la sua cessione a due operazioni importanti in entrata come Murillo e Kondogbia. Voglio ribadire che Cancelo per noi è un patrimonio e ha ancora 4 anni di contratto. Lui ha dimostrato l’attaccamento al club chiedendo di giocare il match contro il Las Palmas e per questo lo ringraziamo. Non escludo che il giocatore possa tornare qui: ha capito che le cose stavano cambiando e che poteva stare bene. Per il momento la cosa migliore per lui è che si schiarisca le idee. Marcia indietro? No, andrà all’Inter in prestito con opzione per il riscatto.

NOSOTTI ELOGIA SPALLETTI

In casa Inter per questa finestra di calciomercato in molti si aspettavano un grande colpo vista la disponibilità economica della proprietà cinese di Suning ma finora così non è stato. L’uomo chiave è stato piuttosto individuato nell’arrivo del nuovo tecnico Luciano Spalletti, elogiato pure dal giornalista Marco Nosotti nella sua analisi per Sky Sport 24: “C’è disponibilità, l’ho vista in campo e sentita da Spalletti. Il centrocampo con Borja e Vecino rispetto a un Gagliardini-Kondogbia e Medel-Kondogbia ha qualità differenti, ci sono uomini che nutrono pensieri di gioco ora. Partecipazione, motivazione e qualcosa dal punto di vista tecnico-tattico. Perisic lo ha convinto Spalletti. Ma anche Miranda voleva andar via l’anno scorso, adesso invece non ci sono problemi. Spalletti sta cercando la quadratura del cerchio con un uomo alla Nainggolan. Arriverà un centrale di difesa. Ma devo dire che questa Inter ha maggiore consapevolezza, è stato fatto un lavoro anche sulle cose basilari, come sui terzini che non rientrano a caso e l’Inter ieri non ha preso goal.

IN ARRIVO FACUNDO COLIDIO

In questa sessione di calciomercato estivo l’Inter sta lavorando per migliorare l’organico ma la società si conferma sempre attenta ai giovani del panorama internazionale. Secondo le indiscrezioni infatti i nerazzurri sarebbero in procinto di firmare Facundo Colidio, punta centrale classe 2000 proveniente dal Boca Juniors. Come riporta Gianlucadimarzio.com, lo stesso diciasettenne avrebbe salutato il club di Buenos Aires ed i suoi tifosi affermando: “Grazie per tutti questi anni, porto con me questi meravigliosi momenti insieme a voi. Sono felice di aver vissuto la vostra passione, vi auguro sempre il meglio! Grazie anche al Boca per avermi accolto così bene, avermi seguito e fatto crescere. Boca, sarai sempre parte di me. Grazie!” Stando ai rumors oggi Colidio sarà a Milano per legarsi ufficialmente all’Inter.

ANCHE ALDERWEIRELD NEL MIRINO

Continua la caccia al difensore centrale in casa Inter. Il club nerazzurro vorrebbe sfruttare gli ultimi dieci giorni che ci separano dalla chiusura di questo calciomercato estivo per innestare il reparto più arretrato e starebbe guardandosi attorno in cerca di un innesto di qualità per il reparto più arretrato. Il nome accostato ormai da giorni alla società di corso Vittorio Emanuele è quello di Mangala, centrale francese di proprietà del Manchester City, la scorsa stagione in prestito al Valencia. Il transalpino non è una primissima scelta, ma a San Siro farebbe la riserva di Skriniar e Ranocchia, e se si dovesse ottenere un buono sconto sul prezzo alla fine l’operazione potrebbe anche farsi. Non sembra reale invece l’interesse per l’ex Sampdoria Mustafi, mentre attenzione all’idea dell’ultima ora, quella targata Alderweireld, centrale di difesa de Tottenham che potrebbe lasciare il White Hart Lane alla luce del recente investimento degli stessi Spurs per Sanchez dell’Ajax. Il nazionale belga è in grado di ricoprire il ruolo di centrale quanto quello di terzino, anche se bisognerà capire a quanto ammontano le richieste economiche dei londinesi. (Agg. di Davide Giancristofaro)

PARLA L’AGENTE DI CANDREVA

Lungo queste ultime settimane di calciomercato si è parlato più volte della possibilità di vedere Antonio Candreva cambiare maglia. Il centrocampista dell‘Inter è da diverso tempo nel mirino del Chelsea con Antonio Conte che farebbe carte false per averlo a disposizione. Il tecnico pugliese lo stima molto e ha già lavorato con lui ai tempi della nazionale quando a Euro 2016 è stato un punto fermo sulla corsia destra d’attacco. Il suo agente, Federico Pastorello, è però intervenuto a Rai Sport chiudendo ogni possibilità di vederlo partire in questa sessione di calciomercato. Ha sottolineato: “Candreva rimarrà all’Inter perché questo è il suo desiderio ed è condiviso da società e Luciano Spalletti. A gennaio è vero che il Chelsea lo voleva, ma Antonio ha deciso di lasciare la Lazio a cui era molto legato per seguire il progetto di rinascita dell’Inter. Vuole far parte di questa“.

SI AVVICINA KARAMOH

L’Inter sta per mettere a segno un colpo di calciomercato per il futuro, si tratta del giovane Yann Karamoah del Caen. Giocatore rapido e di grande tecnica potrebbe arrivare in questa settimana come riporta FcInterNews.it. La sensazione infatti è che ci potrebbe essere una netta accelerazione con un summit che è previsto per mercoledi. Il ragazzo arriverebbe in prestito con diritto di riscatto obbligatorio sugli otto milioni di euro. Le due compagini hanno trovato un accordo sulla via di mezzo con l’Inter che ne offriva sei e il Caen che ne voleva dieci. Sicuramente se i meneghini piazzeranno il colpo si assicureranno un grande talento che in nerazzurro però almeno al momento non troverebbe spazio. Nonostante questo la formula di prestito con diritto di riscatto non dovrebbe permettere all’Inter di girarlo a sua volta a un club minore per farlo giocare con continuità. A Milano dovrebbe giocarsi le sue chance come vice del capitano Mauro Icardi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori