Calciomercato Juventus/ News, Marotta: “Marchisio resta, su Spinazzola l’Atalanta…” (Ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Juventus news, le ultime notizie, tutti gli aggiornamenti sulle trattative e le operazioni del club bianconero: seguile con noi live, in tempo reale

Spinazzola_Atalanta_lapresse_2017
Leonardo Spinazzola - La Presse

Nelle dichiarazioni rilasciate in occasione della presentazione di Blaise Matuidi di questo pomeriggio l’amministratore delegato Beppe Marotta ha chiarito diversi argomenti specialmente riguardo alle ultime mosse per questo calciomercato estivo della Juventus. Il dirigente juventino ha infatti sottolineato la qualità dell’organico attuale spiegando invece come il club non proseguirà oltre le trattative per Patrik Schick della Sampdoria, accostato a Napoli, Roma ed Inter, e Keita Balde Diao della Lazio, nel mirino di Milan, Napoli e formazioni estere come il West Ham, rivelando: “Abbiamo una rosa competitiva, è stato un mercato lungo, possiamo chiudere anche oggi ma faremo comunque attenzione alle opportunità. Keita è un argomento chiuso come Schick. Garay? Ottimo giocatore ma al momento non ci sono le condizioni.” Possibile anche che la Juventus stia incontrando qualche difficoltà nel chiudere delle operazioni che andrebbero a puntellare la squadra a disposizione di Massimiliano Allegri, come ad esempio Spinazzola.

MAROTTA PARLA DI MARCHISIO E SPINAZZOLA

In queste ore di calciomercato in orbita Juventus si parla molto delle situazioni di Claudio Marchisio e Leonardo Spinazzola, con il centrocampista seguito da Milan e Chelsea e con il terzino desideroso di tornare subito a Torino dall’Atalanta come vorrebbero i bianconeri. Come riporta Tuttojuve.com, l’amministratore delegato Beppe Marotta, a margine della presentazione di Matuidi, al riguardo ha spiegato: “Marchisio? E’ una situazione che abbiamo letto, montata mediaticamente. Sintomi di passaggi altrove per insoddisfazione, da parte del giocatore, non ce ne sono. La squadra incrementa il proprio livello anche a centrocampo, c’è molta concorrenza ma decide Allegri chi gioca. Marchisio non potrà giocare sempre esattamente come gli altri compagni di reparto. Spinazzola? E’ di nostra proprietà, abbiamo l’esigenza di avere uno come lui nel nostro gruppo. C’è però un impegno biennale con l’Atalanta. Il ragazzo è a conoscenza di questa necessità, sa che sarebbe un’occasione importante ed è per questo che anche lui fa pressione per venire qui. Se rimarrà a Bergamo, all’Atalanta dovranno essere bravi a rigenerarlo.

MATUIDI SI PRESENTA

La Juventus potrebbe ancora pescare un nuovo centrocampista in questa finestra di calciomercato ma, intanto, questo pomeriggio è stato presentato Blaise Matuidi. Prelevato dal Paris Saint-Germain, il trentenne francese veniva accostato alla Juve da oltre un anno e si è detto molto felice della nuova squadra, come riporta Tuttojuve.com: “Buongiorno, è vero ho giocato contro la Juve, ma conosco la squadra da tanto tempo, è una grande società, che ha sicuramente l’abitudine di andare avanti nella Champions, di vincere lo Scudetto e per me è stato in qualch modo naturale venire in questa squadra, indossare questa maglia, ci sono dei giocatori molto importanti che hanno indossato questa maglia e per me è un grosso onore far parte di questa famiglia, della famiglia della Juventus, sono molto felice di poter giocare accanto a questi grandissimi giocatori, in questo stadio, con questi dirigenti, è un enorme piacere far parte di questa squadra. Non ho mai avuto l minimo dubbio, sono molto felice di essere qua.

IL PADRE DI MARCHISIO RASSICURA

Nelle scorse ore è emersa la notizia della possibile cessione di Claudio Marchisio da parte della Juventus in questo calciomercato con Chelsea e Milan a lui interessate. Intervistato in esclusiva da Calciomercato.it, il padre e agente del centrocampista, ovvero Stefano Marchisio, ha fatto un po’ di chiarezza spiegando: “Sinceramente non ne so nulla, non so da dove siano usciti questi rumors: come si suol dire, casco un po’ dal pero. Fino a prova contraria, due anni fa abbiamo firmato un contratto valido per cinque stagioni e quindi ce ne sono ancora tre davanti. Per il resto bisognerebbe chiedere alla Juventus, ma io ci ho parlato tre giorni fa e non mi hanno comunicato niente al riguardo. Quelle sul Milan sono lo voci. Due sono le cose sicure: Claudio si trova bene e vuole giocare. Ad ogni sessione di mercato la Juve acquista molti giocatori, ma questo non vuol dire che lui debba partire… Poi se per assurdo non dovesse giocare per tanti mesi, allora potremmo anche pensare di andare via il prossimo anno. Ma sabato Allegri lo ha fatto giocare e non ci sono problemi.CLICCA QUI PER LEGGERE IL NOSTRO SPECIALE SULLA CESSIONE DI MARCHISIO

L’ATALANTA NON MOLLA SPINAZZOLA

In questa sessione di calciomercato estivo la Juventus ha dovuto fare i conti con l’improvvisa rescissione del contratto di Dani Alves, poi accasatosi al Paris Saint-Germain. Per tutelarsi i bianconeri hanno prelevato Mattia De Sciglio dal Milan ma sembrano intenzionati ad aggiungere un altro elemento per la corsia destra ed il nome caldo rimane quello di Leonardo Spinazzola, in prestito biennale all’Atalanta. Stando alle indiscrezioni più recenti però, i nerazzurri bergamaschi non avrebbero ancora alcuna intenzione di lasciare che Spinazzola torni a Torino convinti invece di puntare su di lui per un’altra stagione, come aveva in mente il tecnico Gian Piero Gasperini, intervenuto ieri in modo chiaro al riguardo. Nemmeno il possibile arrivo di Laxalt a Bergamo dal Genoa accontenterebbe l’Atalanta e se i rapporti tra i dirigenti non dovessero ricucirsi il laterale ventiquattrenne potrebbe vivere una stagione da separato in casa.

N’ZONZI TORNA DI MODA

La Juventus, nonostante l’acquisto di Blaise Matuidi dal Paris Saint-Germain, potrebbe tornare sul calciomercato in cerca di un nuovo centrocampista. In particolare, nelle scorse ore sono circolate con insistenza voci in merito alle possibili partenze di Stefano Sturaro, seguito da Atalanta, Fiorentina e Genoa, e Claudio Marchisio, nel mirino di Chelsea e Milan. Se la Juventus dovesse realmente privarsi di uno di questi due, il tecnico Massimiliano Allegri avrà seriamente bisogno di un nuovo elemento per il reparto e tra le varie alternative appaiono in rialzo le quotazioni di Steven N’Zonzi. Il ventottenne francese di origini congolesi viene accostato da almeno un anno alla Juventus ma la clausola rescissoria da 40 milioni di euro ha sin qui sempre frenato gli sforzi dei bianconeri. Stando agli ultimi aggiornamenti però N’Zonzi starebbe spingendo con il suo entourage per lasciare il Siviglia e la destinazione torinese sarebbe quella più gradita.

PAGANINI PARLA DI DE VRIJ E GARAY

La cessione di Leonardo Bonucci al Milan potrebbe spingere la Juventus a tornare ad operare in questo finale di calciomercato per rinforzare il reparto arretrato sia qualitativamente che numericamente. Il giornalista Rai Paolo Paganini ha fatto il punto della situazione in merito alla retroguardia bianconera sottolineando i profili dell’olandese Stefan De Vrij della Lazio oppure l’argentino Ezequiel Garay del Valencia come opzioni valide spiegando: “La Juventus, al di là del discorso Keita, prenderà un difensore di caratura internazionale. I nomi preferiti sono quelli di De Vrij e Garay, da monitorare assolutamente queste due piste. Lotito aveva raggiunto un accordo con il Milan per Keita, ma il giocatore è già d’accordo con la Juventus. Va risolto, e sarà dura, un bel braccio di ferro tra le parti e il tempo stringe…

SI PENSA AL PRESTITO DI ANDRE’ GOMES

In questa sessione di calciomercato estivo la Juventus sta ancora cercando nuovi innesti per migliorare il proprio organico. In particolare, per quanto riguarda il centrocampo, uno dei nomi più caldi in orbita bianconera rimane quello del portoghese Andrè Gomes, di proprietà del Barcellona. Il ventiquattrenne lusitano secondo i rumors avrebbe infatti intenzione di lasciare i blaugrana catalani per non vivere un’altra stagione da rincalzo di lusso proprio nell’anno che porterà ai Mondiali in Russia del 2018. La formula gradita dalla Juventus sarebbe quella del prestito per poi ragionare sulla permanenza ad annata conclusa. Il profilo di Andrè Gomes era già stato accostato alla Juventus tempo fa e rappresenta un’alternativa più che valida ad altre piste come ad esempio Renato Sanches del Bayern Monaco.

SEMPRE AL LAVORO PER SPINAZZOLA

Continua ad esservi il nome di Leonardo Spinazzola al centro delle vicende di calciomercato di casa Juventus. Il club bianconero vorrebbe assicurarsi il calciatore dell’Atalanta, già di proprietà, ma in prestito allo stadio Atleti Azzurri d’Italia fino alla prossima estate. Allegri vorrebbe infatti il giovane nerazzurro per innestare la corsia sinistra in vista dei molteplici impegni della squadra bianconera per questa stagione da poco iniziata. Peccato però che la società bergamasca non intenda neanche sedersi ad un tavolo per provare ad imbastire una trattativa e trovare una soluzione. Dal canto suo Spinazzola vorrebbe sbarcare subito all’Allianz Stadium, ma nel contempo non vuole andare in rottura con l’Atalanta, evitando così di compromettere il campionato 2017-2018. Tutto in stand-by quindi, con le due società ferme sulle rispettive posizioni: difficile, a queste condizioni, che si riesca a trovare un punto in comune. (Agg. di Davide Giancristofaro)

MARCHISIO NON DIRA’ ADDIO

Nella giornata di ieri si è parlato a lungo del possibile addio da parte di Claudio Marchisio alla Juventus. Il Principino era stato accostato addirittura al Milan che sembrava pronto a formulare un’offerta difficile da rifiutare per i bianconeri. E’ così che ha voluto prendere la situazione in mano il padre e agente di Claudio Marchisio che ha parlato a Calciomercato.it sottolineando di non sapere niente del possibile interessamento del club rossonero al calciatore numero otto della Juventus. Questi sottolinea: “Casco un po’ dal pero per questo. Fino a prova contraria due anni fa abbiamo firmato un contratto valido per cinque stagioni e quindi ce ne sono ancora tre davanti a noi. Per il resto bisognerebbe chiedere alla Juventus, ma io ho parlato con la dirigenza tre giorni fa e non mi hanno comunicato niente. Quelle sul Milan sono per me solo delle voci. Due cose sono sicure e cioè che Claudio Marchisio si trova bene e che vuole giocare”. Stefano Marchisio ha poi sottolineato che se per assurdo il calciatore non dovesse giocare per mei allora si potrebbe pensare di andare via, ma anche che al momento non è proprio questa la situazione.

ANCHE IL GIOVANE MCGUANE NEL MIRINO

La Juventus potrebbe mettere a segno a breve un colpo alla Paul Pogba. Pare infatti che i bianconeri starebbero per acquistare il diciottenne dell’Arsenal Marcus McGuane. Il centrocampista è all’ultimo anno di contratto con il club inglese. Attenzione però perché su questo giovane talento ci sarebbe anche il Manchester United che potrebbe far leva sull’ambiente non troppo diverso da quello dell’Arsenal. Un ragazzo così giovane infatti potrebbe temere la possibilità di un salto in una realtà che presenta delle differenze anche se non trascendentali. C’è però anche l’altro lato della medaglia e cioè quello che vede la Juventus sempre e comunque pronta a valorizzare i giovani che acquista. Ne è un esempio vivo Paul Pogba, centrocampista arrivato praticamente a parametro zero e venduto allo stesso club dal quale era stato acquistato per circa cento milioni di euro. Che McGuane possa essere il prossimo? Lo scopriremo molto presto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori