Calciomercato Roma/ News, Ferrero: “Giallorossi molto avanti per Schick” (Ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Roma news, le ultime notizie, tutti gli aggiornamenti sulle trattative e le operazioni del club giallorosso: seguile con noi live, in tempo reale

Strootman_Cuadrado_Roma_Juventus_lapresse_2017
Cuadrado, attaccante Juventus - LaPresse

A causa le difficoltà nel raggiungere l’attaccante esterno tanto desiderato, in questa fase finale del calciomercato la Roma starebbe pensando ad altre ipotesi tattiche. In particolare, visto che Defrel e Florenzi potrebbero essere impiegati con continuità sulle corsie offensive, i giallorossi stanno tornando con grande interesse su Patrik Schick della Sampdoria. Saltato il trasferimento alla Juventus, con Marotta a confermare come i bianconeri si siano defilati dalla corsa al giocatore, e recuperato dallo stop forzato, Schick piace molto alla Roma appunto ma pure all’Inter ed al Napoli. Tuttavia, contattato in esclusiva da Laroma24.it, il presidente blucerchiato Massimo Ferrero ha spiegato che la società di Pallotta sarebbe al momento in pole position per aggiudicarsi il centravanti ceco: “Posso confermare che la Roma è molto avanti rispetto alle altre pretendenti per Schick. Dell’entourage del giocatore non parlo, perchè non rispondo di cose che non mi riguardano.CLICCA QUI PER IL NOSTRO SPECIALE DI MERCATO SU SCHICK

EL SHAARAWY ELOGIA LA MENTALITA’ DEI NUOVI

La sessione di calciomercato ancora attualmente in corso si è finora rivelata più turbulenta del previsto per la Roma. Tra le voci circolanti in orbita giallorossa si è pure parlato della possibilità di un addio per Stephan El Shaarawy ma i rumors non hanno poi avuto seguito per la gioia dei tifosi. Intervistato da Roma Radio, El Shaarawy è parso invece concentrato nel far bene con la Roma ed ha esaltato la mentalità del gruppo, compresi i nuovi arrivati: “Mi sono allenato con il gruppo da martedì e sono contento di essere stato disponibile, era un mio obiettivo essere pronto per il match contro l’Atalanta. Il gioco del mister avvantaggia molto noi attaccanti, ci chiede di andare in profondità ed esalta le mie caratteristiche. È un tecnico capace che dobbiamo ascoltare. Consapevolezza maggiore? All’inizio le aspettative sono sempre alte, vedo un gruppo più convinto dal punto di vista della mentalità, forse questo anche grazie ai nuovi acquisti, ci sono giocatori di grande carisma, vedete Kolarov che ti trasmette tanto. Abbiamo poi Strootman e Nainggolan che ti trascinano in campo, oppure De Rossi che a livello verbale ti tira su e ti porta a fare qualcosa in più.

IL GIRONA CI PROVA PER CASTAN

Se da una parte la Roma sta pensando agli ultimi movimenti in entrata, potrebbero avvenire pure anche qualche cessione in questo finale di calciomercato. Nell’elenco dei giocatori giallorossi indiziati all’addio c’è sicuramente Leandro Castan, difensore brasiliano che non ha ancora saputo trovare la condizione migliore dopo il brutto inforunio che lo ha condizionato negli anni più recenti. Dopo l’esperienza in prestito al Torino dove non ha saputo convincere in pieno il tecnico Sinisa Mihajlovic, secondo le indiscrezioni del portale Tuttomercatoweb.com, per il centrale Castan si sarebbe fatto avanti il club spagnolo del Girona, dove militano due vecchie conoscenze del nostro calcio come l’ex milanista Carmona e l’ex Reggina Stuani. La formula gradita ai biancorossi iberici sarebbe quella del prestito ricordando che la Roma potrebbe ancora decidere di puntare su Castan a fronte dei 2 anni di contratto rimanenti al brasiliano.

IL GIOVANE NURA SI SENTE PRONTO

La Roma negli ultimi anni ha avuto diversi problemi con i terzini, compresi quelli appena arrivati dal calciomercato. In particolare, per la gara del weekend contro l’Inter il tecnico Di Francesco potrebbe essere in difficoltà avendo perso per infortunio il brasiliano Bruno Peres per una quindicina di giorni tanto da dover essere “costretto” a schierare il ventenne nigeriano Abdullahi Nura, rientrato dall’annata in prestito allo Spezia. Intervistato da Owngoalnigeria.com, lo stesso Nura ha dichiarato di sentirsi pronto per il grande salto compreso un posto nella Nazionale delle Super Aquile spiegando: “Non sono mai stato così bene: questa potrebbe essere la stagione della mia esplosione. Roma è il posto giusto per me per imparare e crescere come terzino destro o ala. L’annata è appena cominciata, quindi bisogna iniziare a lavorare duramente. Onestamente credo di poter essere la soluzione giusta per le Super Aquile a destra, ma devo giocare qualche partita alla Roma. Sono concentrato solo su questo adesso, non sulla nazionale.

ARSENAL MOLTO VICINO A CUADRADO

E’ ormai noto a tutti che la Roma stia cercando un nuovo attaccante esterno in questo calciomercato estivo. Tra le varie ipotesi dopo il mancato arrivo di Mahrez dal Leicester c’è sempre quella riguardante Juan Cuadrado della Juventus, accostato pure al Milan dove ritroverebbe Vincenzo Montella già avuto alla Fiorentina. Secondo le quotazioni dell’agenzia Agipronews, al momento però la squadra più probabile in cui potrebbe trasferirsi Cuadrado è l’Arsenal, anch’esso sulle tracce di Mahrez. I londinesi di Wenger sono in cerca di rinforzi e potrebbero riportare in Premier League Cuadrado con la speranza che possa rendere meglio rispetto a quanto fatto vedere sempre in Inghilterra ma con la maglia del Chelsea. Ben più defilate a questo punto le ipotesi Milan o addirittura Borussia Dortmund, squadra a cui Cuadrado potrebbe far comodo specialmente in caso di cessione al Barcellona di Dembelé.

ARSENAL E LIVERPOOL SU MAHREZ

In casa Roma sembra non essere ancora terminato il tormentone di calciomercato legato a Riyad Mahrez del Leicester City. Le parole del tecnico delle Foxes nella giornata di ieri hanno lasciato ancora aperto qualche spiraglio in merito alla partenza del fantasista algerino. Stando però alle recenti indiscrezioni della stampa britannica, i giallorossi non sarebbero gli unici interessati alla situazione. Sulle tracce di Mahrez si segnala infatti la presenza di due club come i londinesi dell’Arsenal ed il Liverpool, già protagonista con l’acquisto di Mohamed Salah. I Gunners hanno comunque bisogno di rinforzi così come i Reds di Klopp specialmente nel caso in cui dovesse concretizzarsi il trasferimento di Philippe Coutinho al Barcellona, con il brasiliano individuato dai blaugrana come uno dei sostituti per Neymar, passato al Paris Saint-Germain.

UFFICIALE ITURBE AL CLUB TIJUANA

Oltre a ragionare sui possibili ultimi movimenti in entrata, la Roma deve pensare pure alle cessioni dei giocatori in esubero per questo finale di calciomercato. Dopo i rumors dei giorni scorsi, i giallorossi hanno ufficializzato la cessione del paraguaiano Juan Manuel Iturbe ai messicani del Club Tijuana, come si legge nel comunicato pubblicato sul sito della società: “L’AS Roma rende noto di aver ceduto a titolo temporaneo al Club Tijuana i diritti alle prestazioni sportive di Juan Manuel Iturbe. Il contratto prevede il prestito del giocatore al club messicano fino al 30 giugno 2018 e l’obbligo di acquisto dei diritti a titolo definitivo condizionato al verificarsi di determinate situazioni sportive. Iturbe, arrivato alla Roma nell’estate del 2014, ha collezionato 68 presenze e 5 reti in giallorosso.CLICCA QUI PER LEGGERE IL COMUNICATO SU ASROMA.COM

SANSONE E’ SCETTICO

In questa sessione di calciomercato estivo la Roma è ancora alla ricerca di rinforzi per completare l’organico. In particolare, per quanto riguarda il reparto offensivo, i giallorossi avrebbero bisogno di un altro attaccante esterno così da sopperire alla partenza di Salah, ceduto al Liverpool all’inizio di luglio. L’ultima idea emersa in orbita Roma riguarda Nicola Sansone, classe 1991 di proprietà del Villareal. Con il contratto in scadenza solamente nel giugno del 2021, il venticinquenne Sansone, intervistato in esclusiva da La Stampa, si è detto abbastanza scettico in merito alla possibilità di un trasferimento alla Roma spiegando: “Io alla Roma? Credo sia una notizia infondata. Non penso che siano disposti a pagare 20 milioni di euro, anche se Di Francesco lo conosco molto bene e con lui ho raggiunto le prestazioni migliori. Credo che resterò qui ancora un paio d’anni, poi vorrei tornare in Italia. Finirò di fare il giramondo quando un club italiano crederà in me. L’anno scorso non si è fatto vivo nessuno ufficialmente, solo qualche chiacchiera. E così ho fatto la valigie per la Spagna.

CUADRADO RESTA LONTANO

Ultimi giorni di questo caldo calciomercato estivo, e la Roma sta provando ad assicurarsi quei tasselli che mancano per puntellare lo scacchiere. Alla squadra di Di Francesco serve in particolare un esterno di destra, alla luce della cessione di Salah al Liverpool. Tanti i nomi accostati al club capitolino in queste settimane, ma la pista più calda sembrerebbe essere quella che porta a Juan Cuadrado, ala della nazionale colombiana di proprietà della Juventus. Come sottolineato dal collega Alfredo Pedullà, l’ex Chelsea piace molto al direttore sportivo Monchi, che viste le difficoltà nell’arrivare a Mahrez, con uno Schick che pare sempre più vicino all’Inter, potrebbe appunto decidere di affondare il colpo per avere il bianconero. Il problema principale sta nel fatto che i campioni d’Italia in carica vorrebbero almeno una trentina di milioni di euro per il sudamericano. Inoltre, sulle tracce del giocatore vi sono diverse squadre, a cominciare dall’Inter, che vorrebbe dare vita ad uno scambio con Brozovic. (Agg. di Davide Giancristofaro)

SCAMBO FAZIO-RANOCCHIA

Sull’asse RomaMilano, sponda nerazzurra, si potrebbe concretizzare uno scambio incredibile di calciomercato. Secondo Calciomercato.com le due società si starebbero parlando per scambiarsi Andrea Ranocchia e Federico Fazio. Il centrale argentino è richiesto da Luciano Spalletti che l’anno scorso alla Roma ne aveva fatto un vero e proprio perno. Eusebio Di Francesco però non apprezza tecnicamente il ragazzo e gli preferisce Juan Jesus e Hector Moreno. E’ così che da Milano è arrivata l’idea di proporre in cambio il centrale italiano Andrea Ranocchia in ritorno dal prestito più che positivo in Premier League con l’Hull City. La trattativa è difficile anche perché la piazza romana non gradirebbe molto Ranocchia, ma l’affare è uno di quelli che si può concretizzare nelle ultime ore di calciomercato e di certo Fazio e Ranocchia, sperando di trovare più spazio, sarebbero felici di scambiarsi le maglie.

STROOTMAN HA DETTO NO ALLA JUVENTUS

La Juventus è tornata forte su un calciatore della Roma come capitato già diverse volte in queste ultime sessioni di calciomercato. Se l’anno scorso è riuscita a portarsi a casa Miralem Pjanic ora potrebbe trovare qualche difficoltà a mettere le mani sull’olandese Kevin Strootman. Pare infatti che i bianconeri abbiano proposto al club giallorosso uno scambio di cartellini tra l’ex Psv Eindhoven e Juan Cuadrado che farebbe molto comodo ad Eusebio Di Francesco, che aveva la speranza di acquistare Riyad Mahrez dal Leicester. Secondo quanto riportato da Sky Sport pare però che sia stata decisiva la volontà di Strootman che avrebbe detto di no alla Juventus. Il centrocampista è davvero molto riconoscente alla Roma che lo ha aspettato praticamente un anno e mezzo dopo un brutto infortunio al ginocchio che lo ha costretto nel giro di pochi mesi a diversi interventi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori