CALCIOMERCATO NAPOLI/ News, Yasin Ben El-Mhanni come possibile colpo finale (Ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Napoli news, Pepe Reina sembra aver deciso di andare a giocare nel Paris Saint German. Chi arriverà al suo posto? Difficile trovare un portiere ora. (Ultime notizie)

Reina_arancione_Napoli_lapresse_2017
Pepe Reina e Paolo Cannavaro deferiti (Foto: LaPresse)

Raggiunta la qualificazione alla fase a gironi della Champions League e conosciuti i propri avversari, il Napoli sta lavorando ora sul calciomercato per completare la rosa. Stando alle indiscrezioni provenienti dalla stampa britannica del The Sun, in questo senso gli azzurri starebbero pensando a Yasin Ben El-Mhanni, ala classe 1995 di proprietà del Newcastle. Ventunenne inglese di origine marocchina, El-Mhanni nella passata stagione ha realizzato 2 reti in 14 apparizioni complessive tra Premier League 2 ed FA Cup, candidandosi a prospetto di valore per il futuro. Attualmente El-Mhanni ha il contratto in scadenza tra un anno nel giugno del 2018 e, se non dovesse rinnovare, il Newcastle dell’ex Rafa Benitez potrebbe decidere di lasciarlo partire così da monetizzare qualcosa ma per averlo il Napoli dovrà fare i conti con la concorrenza di due club della Premier League come il Leicester City ed il Brighton & Hove Albion.

UGOLINI SUL PORTIERE SPAGNOLO

La situazione riguardante la permanenza di Pepe Reina al Napoli continua a far discutere parecchio intorno a tutto l’ambiente in quest’ultima parte del calciomercato. Interpellato da Radio Kiss Kiss Napoli, il giornalista Massimo Ugolini ha spiegato: “C’è una richiesta del PSG, ma c’è la volontà del Napoli di resistere e non accettare. Non so se sia arrivara la formalità di un’offerta, ma è evidente la voglia dei francesi di prendere Reina. Il PSG ha offerto 5 milioni più un conguaglio tecnico. E’ una questione non semplice soprattutto dal punto di vista della gestione. Ha un contratto in scadenza e non s’è trovata una soluzione che potesse calmare la situazione. I rapporti tra le parti non si sono ammorbiditi tanto. Per me Reina giocherà contro l’Atalanta perché i contratti vanno rispettati e quindi deve giocare. Se il Napoli non accetta la proposta del PSG entro stasera, il portiere resterà a Napoli.

PARLA L’AGENTE DI KARNEZIS

Con il Paris Saint-Germain a caccia di Pepe Reina, in casa Napoli si parla molto di un nuovo portiere da acquistare in questo finale di calciomercato. Tra i nomi più gettonati in orbita azzurra c’è sicuramente il greco Orestis Karnezis, estremo difensore di proprietà dell’Udinese. Il trentaduenne vienne seguito con interesse da diverse settimane da parte del Napoli che non ha però mai affondato il colpo fino a questo momento. Interpellato nel corso di Si Gonfia la Rete su Radio Crc, il procuratore di Karnezis, l’agente Vasileios Panagiotakis, al riguardo ha spiegato: “Non abbiamo avuto notizie da Napoli e Udinese, noi però abbiamo posto una deadline per la cessione, ed è lunedì. Al momento restano le due squadre di Premier, Newcastle e Watford, come le ipotesi più concrete.” Gli altri profili in corsa sono quelli di Rulli della Real Sociedad e di Bernd Leno del Bayer Leverkusen.

GLI ELOGI DI JACOBELLI

La dirigenza del Napoli ha deciso di puntare sulla riconferma dell’organico della passata stagione per quest’estate di calciomercato. In particolare, interpellato nel corso dei programmi di Rai Sport, il direttore Xavier Jacobelli ha elogiato la strategia di mercato del Napoli in questi mesi spiegando come sia stata utile in fin dei conti la cessione alla Juventus di Higuain dello scorso anno grazie alla quale sono stati acquistati degli elementi importanti per la rosa da mettere a disposizione del tecnico partenopeo Maurizio Sarri: “La strategia del Napoli è stata molto efficace. Il vero mercato è stato fatto l’anno scorso con l’addio di Higuain e l’acquisto di Rog, Zielinski e Diawara. Mi aspetto un grande campionato da parte di Maksimovic ed anche di Mario Rui.

PARLA L’AGENTE DI REINA

In questa sessione estiva sembrava giunto ad una conclusione il tormentone di calciomercato legato a Pepe Reina in casa Napoli. Il portiere spagnolo, in scadenza tra un anno nel giugno del 2018, non ha infatti trovato l’intesa con il club azzurro in merito al rinnovo accettando di rimanere un’ultima stagione con i partenopei ma ora su di lui è piombato il forte interesse del Paris Saint-Germain, spingendo il Napoli a guardarsi intorno in cerca di un sostituto. Interpellato da Radio Crc, il procuratore dello spagnolo, l’agente Manuel Garcia Quillon, ha confermato la presenza dei parigini sulle tracce dell’assistito: “Confermo l’interesse reale del Psg. Pepe e la sua famiglia amano Napoli e questo devo ribadirlo, ma la situazione è complicata ed è difficile che rinnovi. Posso dire che 30, 40 giorni fa il club azzurro ha proposto a Pepe un rinnovo contrattuale, ma con una scadenza breve ed a cifre inferiori rispetto a quanto guadagna attualmente.

DE CANIO SULL’OFFERTA PER INSIGNE

Come vi abbiamo raccontato anche in precedenza il Napoli è alle prese con il possibile assalto del Barcellona nei confronti di Lorenzo Insigne in questi ultimi giorni di calciomercato. Interpellato durante i programmi di Canale 21, l’ex allenatore azzurro Gigi De Canio ha spiegato: “Un’offerta da 100mln va accettata, sarebbe assurdo se il club ha rifiutato. Offerte così per un club come il Napoli non si possono non accettare. Il Borussia ad esempio con i soldi di Dembele costruirà una squadra intera. Il Napoli si autofinanzia e anche senza Higuain è forte e competitivo. Con uno scouting intelligente puoi essere competitivo nel tempo nonostante la sua dimensione. Ha già dimostrato il Napoli di poter creare una squadra più forte tramite le cessioni. Basta una cessione all’anno! Il calcio è questo, bisogna far valere la competenza, anche il Barcellona non riesce più a tenersi del resto i giocatori…

SOLER NON SI ESPRIME SU INSIGNE

L’estate scorsa il Napoli ha dovuto fare i conti con la partenza inattesa di Higuain in direzione Juventus ed anche in questo calciomercato sembra che gli azzurri debbano guardarsi bene dagli assalti degli altri club ai suoi campioni. In particolare, dopo aver ceduto Neymar al Paris Saint-Germain, il Barcellona pare aver messo nel mirino pure il partenopeo Lorenzo Insigne, ventiseienne prodotto del vivaio che ha rinnovato il proprio contratto lo scorso aprile fino al giugno del 2022. Intervistato da TMW Radio a margine dei sorteggi della fase a gironi di Champions League, il dirigente dei blaugrana Albert Soler non ha voluto esporsi su Insigne spiegando: “Dembélé? Ci sono negoziazioni in corso, ma non voglio fare nomi per una precisa politica della società. Insigne? Non diciamo quali sono i nostri propositi, i nostri obiettivi, li renderemo noti solo quanto saranno ufficiali.

DE GIOVANNI PARLA DI ROSA INCOMPLETA

Gli sforzi della dirigenza del Napoli in questa finestra di calciomercato sono stati principalmente rivolti a mettere a disposizione del tecnico Maurizio Sarri una rosa di 22 papabili titolare così da avere delle alternative valide per i titolarissimi durante la stagione. C’è chi però ritiene che gli azzurri avrebbero dovuto operare meglio per completare l’organico partenopeo come ha spiegato lo scrittore Maurizio De Giovanni nel corso di Radio Goal su Kiss Kiss Napoli affermando: “Il Napoli non ha completato la rosa al 100%. Basta pensare che la prossima domenica, contro l’Atalanta, visto che Hysaj sarà squalificato toccherà a Maggio. Questo inciderà tanto sul lungo andare, ma chiaramente non sulla singola partita contro gli orobici.” A sinistra è infatti arrivato Mario Rui dalla Roma da alternare a Faouzi Ghoulam mentre a destra è rimasto l'”esperto” Maggio come sostituto dell’albanese.

CONTINUA IL LAVORO PER IL RINNOVO DI GHOULAM

In questa sessione di calciomercato estivo il Napoli si è dedicato principalmente al consolidamento della rosa tra riconferme e rinnovi dei contratti. C’è però ancora un giocatore azzurro in bilico, ovvero Faouzi Ghoulam, terzino algerino in scadenza nel giugno del 2018 ovvero tra un anno. Secondo le indiscrezioni più recenti il direttore sportivo Giuntoli avrebbe avuto un colloquio nelle scorse ore con Jorge Mendes, agente appunto del laterale ventiseienne, per discutere appunto i dettagli del rinnovo: il procuratore starebbe spingendo per l’aumento dell’ingaggio da regalare all’assistito arrivando a guadagnare 2,5 milioni di euro rispetto agli 1,8 milioni attualmente percepiti. Non è però da sottovalutare l’interesse del Monaco per Ghoulam con i monegaschi pronti a proporgli un contratto da 5 milioni di euro stando ai rumors.

DI NUOVO CACCIA AL SOSTITUTO DI REINA

Il Napoli potrebbe trovarsi nel rush finale di questo calciomercato, a Serie A già iniziata, a perdere il suo estremo difensore Pepe Reina. Una clamorosa offerta del Paris Saint German ha fatto traballare ogni tipo di convinzione anche perché il calciatore in questione oltre ad essere vicino alla chiusura della sua carriera è in scadenza di contratto. Secondo quanto riportato da SportItalia pare che Pepe Reina abbia deciso di accettare l’offerta e che il Napoli stia valutando le eventuali contropartite tecniche. I francesi infatti vorrebbero inserire nell’affare uno tra Areola e Trapp, giocatori di grandi capacità e sicuramente portieri affidabili. Da ieri però, quando è emersa la possibilità di cedere Reina, pare che il club azzurro abbia ripreso i contatti con la Real Sociedad per Geronimo Rulli. Di certo in questo momento è difficile in questo momento riuscire in così poco tempo a trovare un sostituto all’altezza.

TRIPLA CESSIONE ALLA SAMPDORIA?

Il Napoli potrebbe a breve procedere con una tripla cessione alla Sampdoria. I blucerchiati sperano infatti in questa sessione di calciomercato di acquistare Roberto Insigne, Lorenzo Tonelli e Duvan Zapata dagli azzurri. Secondo quanto riportato dal portale di Alfredo Pedullà, esperto di calciomercato di SportItalia, pare che il club blucerchiato nella giornata di ieri abbia incontrato prima l’agente di Roberto Insigne e poi quello di Duvan Zapata con entrambi che avrebbero dato il loro assenso per il passaggio in blucerchiato. Il Napoli chiede per il colombiano una cifra davvero importante e sarebbe disposta a lasciar partire il fratello di Lorenzo solo ed esclusivamente in prestito. Attenzione poi alla situazione Lorenzo Tonelli difensore che cerca spazio e che da quando è arrivato in azzurro non è più riuscito a trovare spazio. Nelle prossime ore tutto potrebbe essere più chiaro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori