CALCIOMERCATO JUVENTUS/ News: Niente da fare per Renato Sanches, andrà in Inghilterra (Ultime notizie)

Calciomercato Juventus news, Thomas Müller non sta gradendo il trattamento ricevuto al Bayern Monaco da Carlo Ancelotti. I bianconeri osservano con attenzione la situazione (Ultime notizie)

28.08.2017 - Matteo Fantozzi
Andrea_Agnelli_Juventus_lapresse_2017
Juventus, contestazione tifosi a Vinovo

Tra i vari profili accostati alla Juventus per il centrocampo in questo calciomercato c’era pure il nome di Renato Sanches, di proprietà del Bayern Monaco. Esploso con la Nazionale portoghese all’Europeo vinto lo scorso anno, nella passata stagione con la maglia dei bavaresi non ha reso come ci si aspettava ed ora per lui si sta aprendo la porta del prestito per ritrovare il livello a cui aveva abituato pure con il Benfica. Sulle sue tracce si segnalava la presenza non solo della Juventus ma pure del Milan sebbene entrambe le compagini debbano farsi una ragione ed accettare il fatto che Renato Sanches non arriverà in Italia. Stando alle indiscrezioni della stampa tedesca della Bild infatti, l’idea del ventenne sarebbe quella di trasferirsi in Inghilterra dove piace a due squadre come Chelsea e Liverpool con i Reds di Klopp al momento in posizione di vantaggio.

CONDO’ CONSIGLIA MILINKOVIC-SAVIC

Stando ai rumors la Juventus potrebbe sistemare l’organico negli ultimi giorni di calciomercato con l’aggiunta di un nuovo centrocampista ed in queste ore fanno riflettere le dichiarazioni del ds della Lazio Tare in merito ad un’importante proposta ricevuta per Sergej Milinkovic-Savic. Intervenuto nel corso dei programmi di Sky Sport, il giornalista Paolo Condò ha consigliato proprio il serbo ai bianconeri spiegando: “Credo che ormai possa giocare nelle grandi squadre di tutta Europa, penso ad esempio al Real Madrid. E’ davvero un giocatore di caratura internazionale. Merito anche di mister Inzaghi, ha mostrato di saper valorizzare i suoi giocatori. Sono certo che quest’anno gli cucirà la squadra addosso, è sicuramente Sergej il fuoriclasse di questa squadra. Anche l’assist col cucchiaio per Immobile è qualcosa di sublime. Avevo detto che era l’unico che avrebbe fatto al caso della Juventus. Fisicamente ricorda Pogba, non è ai livelli del francese ma può raggiungerlo.

MUSTAFI ALTERNATIVA AD HOWEDES

La Juventus sta cercando un nuovo difensore centrale dal calciomercato per completare il reparto arretrato in seguito alla partenza di Bonucci in direzione Milan e visti i problemi incontrati nelle prime uscite stagionali. E’ risaputo che i bianconeri siano sulle tracce di Benedikt Howedes dello Schalke 04 ma, secondo le indiscrezioni provenienti dalla stampa britannica di TalkSport, nel mirino dei dirigenti Marotta e Paratici ci sarebbe anche un altro calciatore tedesco. Stiamo parlando di Shkodran Mustafi, venticinquenne in uscita dall’Arsenal. Stando ai rumors l’ex Sampdoria Mustafi sarebbe vicinissimo all’Inter, anch’essa bisognosa di un nuovo elemento dopo la cessione di Jeison Murillo al Valencia. In ogni caso per aggiudicarsi Mustafi bisognerà vincere le resistenze dell’allenatore dei Gunners Arsene Wenger, convinto a mantenere intatto il proprio organico.

BRAIDA BLINDA INIESTA

Come vi abbiamo raccontato anche in precedenza, la Juventus potrebbe ancora aggiungere un tassello al proprio centrocampo in questo calciomercato. Tra le varie ipotesi lo spagnolo Andrès Iniesta è da sempre nelle idee dell’amministratore delegato Beppe Marotta, specialmente ora che non ha ancora rinnovato con il Barcellona. Tuttavia, il dirigente dei blaugrana catalani Ariedo Braida ha escluso questa possibilità a Radio Anch’io Sport: “Iniesta alla Juventus? No. I giocatori del Barça non sono sul mercato. Iniesta resterà con noi. La Juve è una squadra molto importante, lo ha già dimostrao. Il Barça, nonostante la cessione di Neymar, è una squadra di altissimo livello. Messi sposta gli equilibri, è unico. Ha qualcosa di magico, vedendo Messi si capisce che siamo di fronte a un campionissimo. Discorso a due nel girone? Non esistono più squadre materasso, bisogna giocarsela. Il Barça non è nel momento migliore, ma le recenti vittorie fanno ben sperare. Abbiamo preso Dembele, che è un grandissimo talento. Possiamo dire che Juve e Barça sono favorite nel girone.

KEAN E STURARO PER PELLEGRI E SALCEDO

La Juventus è senza dubbio una delle società più attente ai giovani di prospettiva e questa sessione di calciomercato non fa certo eccezione. Stando a quanto raccolto dal Secolo XIX, i bianconeri starebbero lavorando col Genoa per arrivare al duo classe 2001 composto da Pietro Pellegri ed Eddy Salcedo, entrambi attaccanti. Dopo l’interesse dell’Inter ormai sfumato, la Juventus punta a battere la concorrenza del Milan per aggiudicarseli lasciandoli poi comunque in Liguria per completare la propria maturazione. Secondo i rumors, per Pellegri e Salcedo la Juventus potrebbe anche decidere di sacrificare due pedine come il centrocampista Stefano Sturaro, comunque un pupillo di mister Allegri, ed un altro giovane attaccante come Kean, da girare appunto ai rossoblu del Genoa nella maxi operazione.

SPINAZZOLA SI SCUSA CON L’ATALANTA

Per questo calciomercato la Juventus sembrava essersi convinta nel riportare anticipatamente a Torino Leonardo Spinazzola, attualmente in prestito biennale all’Atalanta, così da sistemare la corsia bassa di destra. Alla fine i bergamaschi sono riusciti a trattenerlo per puntare nuovamente su di lui e lo stesso Spinazzola si è scusato con l’ambiente ed i tifosi attraverso il proprio account Instagram spiegando: “Mi dispiace. Mi dispiace se qualcuno si è sentito offeso, perché chi mi conosce sa prima di tutto che persona io sia e con che valori. Poter tornare alla Juventus a 24 anni è il raggiungimento di un sogno. Un sogno sudato combattuto cercato e finalmente concretizzato dopo anni di prestiti e sacrifici. Bergamo, l’Atalanta e i suoi tifosi, la famiglia Percassi, Mister Gasperini ed ogni singolo giocatore e membro dello staff sono stati per me fondamentali affinché questo sogno si potesse finalmente concretizzare lì davanti a me, e li ringrazierò sempre. Bergamo mi ha accolto, fatto maturare e crescere, mi ha sostenuto e aiutato. Io sono e sarò sempre grato all’Atalanta, che resti o non resti un giocatore nerazzurro. Perché sono un professionista e perché sono felice di vestire questi colori con cui abbiamo fatto grandi cose la scorsa stagione e qualunque cosa accadrà continuerò ad esserlo. Ma non chiedetemi di smettere di sognare. Perché ci sono treni che forse passano una volta sola nella vita ed io ora farò di tutto per prenderlo, sempre e comunque con l’Atalanta nel cuore. Leonardo.CLICCA QUI PER LEGGERE IL POST SU INSTAGRAM

TENTATIVO PER ALEIX VIDAL CON ANDRE’ GOMES PIU’ LONTANO

La Juventus potrebbe tornare sul calciomercato in cerca di un nuovo centrocampista entro la fine di agosto. L’infortunio di Marchisio e la tendenza allo stop del tedesco Khedira infatti rendono corto il reparto centrale del campo per i bianconeri che hanno da tempo messo nel mirino il portoghese Andrè Gomes, in uscita dal Barcellona in caso di arrivo di Coutinho poichè convinto a non vivere un’altra stagione da rincalzo di lusso. Secondo le indiscrezioni della stampa spagnola del Mundo Deportivo però, la Juventus si starebbe chiamando fuori dalla corsa ad Andrè Gomes a causa della richiesta troppo elevata per il suo cartellino da parte dei blaugrana catalani ed avrebbe piuttosto chiesto nuovamente informazioni per Aleix Vidal, esterno destro classe 1989 accostato nel recente passato a Milan e Roma.

GASPERINI PARLA DI SPINAZZOLA

Nelle ultime settimane la Juventus ha vissuto un piccolo tormentone di calciomercato in merito al ritorno di Leonardo Spinazzola a Torino. L’esterno ventiquattrenne sembrava destinato al ritorno in bianconero così da sistemare la fascia destra dopo la partenza di Dani Alves ma l’Atalanta, tra le polemiche, ha resistito facendo valere il prestito biennale fino al prossimo giugno pattuito lo scorso anno. Intervistato da Rai Sport a margine della sconfitta contro il Napoli, il tecnico dei bergamaschi Giampiero Gasperini ha spiegato: “Spinazzola? Stiamo aspettando che recuperi, spero che la Nazionale lo aiuti a recuperare entusiasmo. L’importante è che Spinazzola abbia di nuovo la voglia di stare assieme a questi suoi amici, non c’è motivo verso di loro di avere un atteggiamento da separati in casa. I ragazzi vivono questa notorietà, penso abbia fatto una cosa sbagliata a non giocare. Avrei preferito che giocasse al massimo delle sue possibilità pur avendo l’ambizione di andare in una grande squadra. È tutto recuperabile comunque.

PROSEGUE L’OPERAZIONE HOWEDES

In questa sessione di calciomercato estivo la Juventus sta sistemando il proprio organico con ancora un paio di operazioni. In particolare, ceduto Leonardo Bonucci al Milan, i bianconeri stanno lavorando sull’acquisto di un nuovo difensore ed il nome più caldo è quello di Benedikt Howedes, di proprietà dello Schalke 04. Stando alle indiscrezioni più recenti, la Juventus avrebbe individuato in Howedes il profilo ideale vista anche la sua duttilità tattica, potendo essere schierato sia al centro della difesa che sull’esterno, ed avrebbe pure già strappato un’intesa di massima con il calciatore. Restano da definire con lo Schalke i dettagli del trasferimento coi tedeschi di Gelsenkirchen con la proposta da 2 milioni di euro più 8 di riscatto al momento rifiutata e si potrebbe chiuedere se la Juventus accetterà di cambiare la formula con un obbligo di riscatto

IPOTESI MULLER DAL BAYERN

La Juventus è sempre pronta a sfruttare quelle che potrebbero essere interessanti occasioni di calciomercato. Beppe Marotta ha sottolineato infatti che giocatori giovani e di talento oltre a campioni affermati e d’esperienza sono sempre ben accetti a determinate condizioni. E’ così che si moltiplicano le voci su Thomas Müller in vista del calciomercato dell’estate prossima. Il tedesco non sta gradendo il trattamento che gli sta riservando Carlo Ancelotti al Bayern Monaco. Dopo la gara contro il Werder Brema infatti Muller ha sottolineato di non capire quali sono esattamente le qualità che Ancelotti vuole vedere in lui e che probabilmente le sue non sono quelle che gli servono. Dal canto suo il tecnico ha sottolineato che le sue scelte sono sempre e solo tecniche e che il tedesco ha giocato bene quando è entrato in campo. Secondo quanto riportato da TuttoJuve poi pare che il calciatore gradisca l’opzione bianconera.

SCHICK PER STROOTMAN?

La bomba di calciomercato che lancia Franco Melli potrebbe fare davvero molto rumore. Dalle radio romane infatti il noto opinionista, ex volto storico de Il Processo di Biscardi, ha sottolineato come tra Torino e Roma possa accadere qualcosa di davvero impensabile. A Radio Radio ha sottolineato: “Da Milano mi dicono che la Juventus vuole prendere Patrik Schick per girarlo alla Roma e prendersi Kevin Strootman. Continuano dunque le voci che riguardano il centrocampista olandese dei giallorossi che si dice da tempo sia finito nel mirino del club sei volte campione d’Italia. Se davvero così fosse si profilerebbe quindi un clamoroso scambio tra due società amiche, ma che hanno due tifoserie rivali accese da ormai molti anni. Dopo l’affare Miralem Pjanic dello scorso anno quindi un altro calciatore della Roma potrebbe vestire la maglia della Juventus e a quel punto davvero si potrebbe riformare l’asse centrale della squadra all’epoca di Rudi Garcia. Staremo a vedere se arriveranno novità in questo senso nelle prossime ore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori