Calciomercato Napoli/ News, agente Giaccherini: lo volevano in tante, ma lo stipendio… (Ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Napoli news, tutte le ultime notizie e le novità sulle operazioni e le trattative del club partenopeo: seguile con noi live, in tempo reale

Giaccherini_Napoli_lapresse_2017
Calciomercato Napoli, Giaccherini - La Presse

Sembrava destinato a lasciare il Napoli durante il calciomercato estivo chiusosi ieri, ma alla fine Emanuele Giaccherini è rimasto a Castelvolturno. Sulle sue tracce vi erano diverse società, come ad esempio la Fiorentina e lo Sparta di Praga, ma complice anche l’elevato ingaggio dell’ex Sunderland, le operazioni sono naufragate. Ne ha parlato poco fa, ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, l’agente del calciatore azzurro, il noto Fulvio Valcareggi: «Tante squadre hanno cercato Emanuele – ammette – siamo stati tre giorni a Praga per lo Sparta, ma lì bisognava andare con una sicurezza. Altre squadre poi non potevano permettersi lo stipendio del giocatore. E invece è felicissimo di restare a Napoli». In particolare c’era la Viola fra le società più agguerrite: «La Fiorentina avrebbe fatto tutto ciò che c’era da fare. Ci abbiamo provato, ma Giuntoli è un interlocutore sereno, a volte un po’ brusco, ma lo conosco bene. Io insistevo su una cosa, lui su un’altra ed evidentemente ha vinto il Napoli. Ma con nostra soddisfazione. Giaccherini sta bene a Napoli». Probabilmente la Fiorentina avrebbe preso Giaccherini solo in prestito con metà ingaggio, ma evidentemente gli azzurri hanno detto no a tale proposta. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

INSIGNE SUL PROPRIO FUTURO

Fra i protagonisti del calciomercato estivo 2017 vi è stato anche Lorenzo Insigne. L’attaccante di proprietà del Napoli è stato per un periodo, seppur breve, accostato al Barcellona. Il suo nome è stato infatti inserito nell’elenco dei papabili sostituiti di Neymar, dopo che il brasiliano era stato ceduto al Paris Saint Germain. Una mossa che sarebbe nata in particolare dal neo-agente di Insigne, Mino Raiola, ma che avrebbe trovato la ferma opposizione della dirigenza partenopea. Un Insigne che è tornato a parlare quest’oggi, interpellato dai microfoni di As, quotidiano spagnolo. Il giovane attaccante del Napoli non usa troppi giri di parole parlando del suo futuro: «Questa maglia è il mio sogno, l’ho sempre detto. Voglio restare il più a lungo possibile. Poi, nel calcio non si sa mai: il mercato è impazzito, magari il presidente riceve un’offerta assurda e decide di vendermi (ride). Le offerte? Io sono molto tranquillo. Ho appena rinnovato il contratto e penso solo a giocare con la maglia del Napoli». (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

BERARDI NEL 2018

Si è chiuso ieri il calciomercato estivo ma il Napoli guarda già alla prossima sessione di trattative, quella che si terrà a gennaio 2018. Il club partenopeo ha infatti ben in mente quale sarà il primo obiettivo per il nuovo anno, Domenico Berardi. L’attaccante esterno del Sassuolo e della nazionale under-21, piace moltissimo al ds Giuntoli, nonché al patron De Laurentiis e al tecnico Maurizio Sarri. Il Napoli vuole anticipare la concorrenza e già negli scorsi giorni ha parlato a lungo con la compagine emiliana della possibilità di ottenere una prelazione d’acquisto. Ovviamente se ne riparlerà ancora nei prossimi mesi, ma la sensazione circolante è che la squadra campana stia programmando con minuziosità questo colpo, di modo da chiuderlo ancora prima che arrivi il 2018. Per averlo bisognerà mettere in preventivo una cifra molto vicina ai 40 milioni di euro, somma che potrebbe lievitare ulteriormente nei prossimi mesi. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

SFUMA TONELLI-CHIEVO

Lorenzo Tonelli alla fine della sessione estiva di calciomercato è rimasto al Napoli. Il forte difensore centrale così almeno fino a gennaio sarà nella squadra di Maurizio Sarri che però dal suo arrivo in azzurro lo ha utilizzato veramente molto poco. Dopo che è fallito il passaggio alla Sampdoria, con la quale il Napoli ha concluso gli affari Ivan Strinic e Duvan Zapata, aveva provato per lui l’assalto il Chievo Verona. Sicuramente Lorenzo Tonelli spera di guadagnarsi più spazio in un Napoli che, se si esclude il terzino sinistro Mario Rui, non ha fatto acquisti in difesa e che ripropone quindi come titolari Kalidou Koulibaly e Raul Albiol con alle loro spalle Vlad Chiriches e Nikola Maksimovic. Staremo a vedere quali saranno le scelte di Maurizio Sarri, ma di certo al momento Tonelli parte dall’ultima casella dei centrali di questa squadra. Il calciomercato di gennaio potrebbe in caso vederlo nuovamente protagonista.

ADANI ESALTA INGLESE

Il colpo a sorpresa del Napoli nell’ultima giornata di calciomercato è stato Roberto Inglese. Il forte attaccante attaccante classe 1991 di Lucera è arrivato al Chievo Verona nell’estate del 2015 collezionando da quel momento 61 presenze e mettendo a segno 14 reti. Il Napoli che lo ha prelevato dai clivensi ha però deciso di lasciarlo in prestito per un anno a un Rolando Maran che si spera possa dargli molto più spazio di quanto fatto nella scorsa stagione. Giocatore fisico e di grande rapidità e dotato di tecnica e ha la possibilità di fare la differenza quando viene impiegato molto vicino alla porta. Perché in carriera Roberto Inglese ha dimostrato di saper fare molte cose interessanti anche quando parte da lontano e magari si muove più esterno. Staremo a vedere se il suo futuro si tingerà definitivamente di azzurro, magari diventando la punta centrale del Napoli l’anno prossimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori