CALCIOMERCATO ROMA/ News, Alisson: sarei andato via se non avessi avuto certezze di giocare (Ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Roma news, Patrik Schick è uno degli argomenti sempre tirati in ballo quando si parla dei giallorossi. David Di Michele svela che l’ha preso al fantacalcio. (Ultime notizie)

radja_nainggolan_asroma_lapresse_2017
Nainggolan, Lapresse

Tra i volti ”nuovi” in casa Roma c’è anche quello di Alisson che l’anno scorso ha giocato solo ed esclusivamente nelle coppe, lasciando spazio in Serie A al polacco Szczesny quest’estate prima tornato all’Arsenal e poi ceduto alla Juventus. Il brasiliano sa bene che nell’anno del Mondiale ha bisogno di giocare per conquistarsi una maglia da titolare nella squadra verdeoro e per questo ha confessato che se non avesse avuto la certezza di essere titolare quest’anno avrebbe chiesto la cessione alla Roma nell’ultima finestra di calciomercato. Al portale brasiliano Folha il portiere ha sottolineato: “E’ stato il commissario tecnico Tite a consigliarmi di parlare con la Roma sul mio utilizzo. Incontra il direttore sportivo Monchi e tutto si risolse per il meglio. Non volevo lasciare la capitale, ma se non avessi avuto la certezza di giocare sarei partito. Questo è l’anno più importante della mia carriera. Non volevo andare via, ma devo pensare anche alla mia carriera e ai miei obiettivi”. (agg. di Matteo Fantozzi)

DI MICHELE SU SCHICK

Quando si parla di Roma ultimamente viene sempre tirato in ballo il nome di Patrik Schick, colpo da novanta dell’ultimo calciomercato e acquisto più costoso della società giallorossa. E’ stato pagato addirittura più di Gabriel Omar Batistuta, ultimo uomo in grado di far vincere lo Scudetto alla squadra capitolina. Di Schick ha parlato anche l’ex attaccante David Di Michele ai microfoni di TMW Radio, sottolineando: “A Roma non aspettano molto i giocatori, soprattutto quelli pagati davvero molto. Su Schick non ci sono assolutamente dubbi, le sue qualità sono immense. Pensate che l’ho preso anche al fantacalcio”. Ovviamente le sue parole sono solo di colore, ma fanno sorridere e riflettere come del calciatore si parli molto ancora prima di vederlo in campo. E bisognerà aspettare perché il responso degli esami medici dopo il problema muscolare hanno confermato che dovrà stare fermo almeno per quindici giorni.

QUANDO NAINGGOLAN STAVA PER ANDARE ALLA SAMPDORIA

Ieri sarebbe dovuto essere il giorno di SampdoriaRoma, invece alla fine la gara non si è disputata rinviata a causa dell’allarme maltempo. Alla fine però si è parlato di intrecci che comunque hanno coinvolto le due squadre e uno dei giocatori più forti che vi milita, Radja Nainggolan. Il Secolo XIX ha sottolineato infatti che il calciatore belga era stato in passato davvero molto vicino al passaggio alla Sampdoria. Il ragazzo era stato davvero molto vicino al club blucerchiato quando passò dal Piacenza al Cagliari. Intrecci di calciomercato che avrebbero potuto portare il ragazzo a vivere un altro tipo di carriera. Alla fine si può dire molto soddisfatto di come sono andate le cose anche perché in Sardegna è diventato il campione che poi la Roma ha notato e preso per farlo diventare tra i centrocampisti più forti d’Europa. Quest’anno la stagione non è iniziata al meglio proprio per il Ninja che con Eusebio Di Francesco si dovrà abituare a giocare qualche passo più indietro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori