Calciomercato Milan/ News, infortunio di Conti: rossoneri di nuovo sul mercato? (Ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Milan, tutte le news, le ultime notizie, le indiscrezioni e gli aggiornamenti, sulle trattative del club rossonero: seguile con noi live, in tempo reale.

marco_fassone_milan_lapresse_2017
Fassone (foto LaPresse)

Il Milan attende con ansia notizie dall’infermeria: Andrea Conti si è infatti infortunato questa mattina e per lui si teme la rottura del legamento anteriore del crociato. Se così fosse, l’ex Atalanta potrebbe tornare a giocare solamente nel 2018, forse addirittura all’inizio della prossima stagione. In via Aldo Rossi faranno le loro analisi con attenzione e decideranno se sarà il caso o meno di intervenire. A gennaio si potrebbe infatti cercare un’altra soluzione soprattutto se Abate, che da questo weekend tornerà ad essere il titolare fisso dell’undici meneghino, non dovesse regalare garanzie. Ma chi potrebbe essere il sostituito di Conti? Proviamo a fare qualche nome. In Spagna, fra le fila del Barcellona, c’è Aleix Vidal, già accostato alla Juventus e pronto a fare le valigie visto il pochissimo spazio trovato fra i titolari fra campionato e Champions League. In Portogallo, in casa del Porto, c’è invece il 23enne Ricardo Pereira, nazionale lusitano e affare favorito dagli ottimi rapporti intercorsi fra le due società dopo l’operazione André Silva della scorsa estate. Nel PSG c’è il 26enne Meunier, che non è un titolare fisso, mentre in Italia è interessante Widmer dell’Udinese, nazionale svizzero. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

AUBAMEYANG SEMPRE PIU’ LONTANO

Si allontana sempre di più dal Milan l’ex attaccante Pierre-Emerick Aubameyang. Il bomber del Borussia Dortmund, seguitissimo durante il calciomercato estivo dal ds Mirabelli, potrebbe a breve lasciare il Vecchio Continente per iniziare una nuova avventura in Cina. Le società d’oriente hanno sempre seguito da vicino il gioiello dei tedeschi, ed ora sarebbero pronte alla mossa concreta per assicurarselo. In pole position vi sarebbe in particolare il Tianjin Quanjian, squadra allenata dal nostro campione del mondo 2006 Fabio Cannavaro. Come sottolineato dai colleghi di Tuttomercatoweb, l’idea dei cinesi è quella di assicurarsi il franco-gabonese ad inizio 2018, e per farlo sarebbe pronto un contratto esagerato, molto probabilmente vicino ai 30 milioni di euro di ingaggio annui. A questo punto sembra definitivamente svanire l’idea di Milan di riportare alla base il 28enne attaccante. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

MONTELLA ESALTA I NUOVI

La vittoria di ieri sera contro l’Austria Vienna anche se arrivata contro un avversario non di assoluto livello ha rilanciato almeno l’umore in casa Milan, esaltando le doti di uno dei nuovi acquisti André Silva. Questi è stato esaltato nel post partita da Vincenzo Montella che si è detto molto soddisfatto del calciomercato condotto dalla sua squadra in estate. Il tecnico sul portoghese e su Nikola Kalinic, altro nuovo innesto partito da titolare, ha specificato: “Hanno giocato entrambi un’ottima partita. Sono giocatori che si sacrificano molto e sono adatti l’uno per l’altro. Andrè Silva ha fatto un grosso passo in avanti, lavora con la squadra e tiene sempre palla. Con una tale continuità non gliel’avevo visto ancora fare“. Le parole del tecnico rossonero sono poi andate su un altro acquisto e cioè quel Hakan Calhanoglu che da qualcuno aveva ricevuto anche delle critiche. Montella ha specificato: “Può fare più ruoli, ha fatto anche l’esterno destro nel 4-4-2. E’ un calciatore di grande talento e ha una verticalità importante”.

PONCIROLI CRITICA I ROSSONERI

Il calciomercato del Milan ha diviso l’opinione pubblica. Da un lato c’è chi esalta i colpi messi a segno, uno dopo l’altro, da Mirabelli e Fassone dall’altra chi invece critica la decisione di aver preso tanti calciatori insieme senza un filo logico preciso. Tra questi c’è anche Fabrizio Ponciroli che a TMW Radio ha espresso la sua impressione. Questi ha sottolineato: “Le squadre non si costruiscono in un mese e mezzo. Vincenzo Montella lo sa e si è reso conto che il loro sarà un lento processo di crescita“. Di sicuro le sue parole non sono sbagliate anche se c’è da dire che il Milan rispetto all’anno scorso, proprio grazie a un calciomercato sfavillante, ha riacquistato diverse certezze dimostrandosi squadra in grado di fare il salto di qualità anche a diversi leader arrivati in estate. Tra questi come non citare Leonardo Bonucci che proprio dopo il pesante ko contro la Lazio ha dato una mano alla sua squadra a rialzare lentamente la testa. Staremo a vedere poi chi avrà avuto ragione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori