Calciomercato Juventus/ News, per Cafù bianconeri sempre più forti (Ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Juventus, tutte le news, le ultime notizie, le indiscrezioni e gli aggiornamenti, sulle trattative del club bianconero: seguile con noi live, in tempo reale

thomas_muller_bayernmonaco_lapresse_2017
Thomas Muller (Foto LaPresse)

Si parla di Juventus su Radio 24 e della lotta scudetto col Napoli. Il calciomercato estivo sembra aver ridotto le distanze tra i bianconeri e gli azzurri, ma per l’ex Milan, Marcos Cafù, la Juventus resta la più forte e quindi ha tutte le carte in regola per confermarsi in vetta:  “Secondo me la Juve è più forte di un anno fa, anche se sono andati via due pezzi importanti della squadra. Il concetto di calcio è sempre lo stesso, la maniera di giocare è sempre la stessa sia del Napoli che della Juve, rispetto ad un anno fa”. Lo spirito di squadra, oltre alla qualità dei giocatori, sembra fare la differenza: “La Juve è quella che non molla mai, è sempre la squadra che comincia il campionato al 100%, cerca di fare più punti possibili, per toglierli punti è molto molto difficile”. Sui rivali dei bianconeri, invece: “Il Napoli è sempre la squadra che tifiamo possa arrivare sempre più lontano, speriamo che quest’anno possa arrivare molto lontano, ha iniziato bene il campionato perché gioca bene. Entrambe hanno iniziato bene”. (aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

MULLER PIU’ LONTANO

La Juventus è stata accostata a lungo in occasione del recente calciomercato estivo, all’attaccante del Bayern Monaco Thomas Muller. Il giocatore della nazionale tedesca, classe 1989, è in rottura con Carlo Ancelotti, che non lo fa giocare più fra i titolari, e di conseguenza starebbe pensando all’addio. Non sembrerebbe essere però la Torino bianconera la prossima meta del giocatore teutonico, che come sottolineato dalla redazione di Sportmediaset, preferirebbe la Premier League inglese. Sulle sue tracce vi sono alcune big britanniche, su tutte l’Arsenal, il Chelsea e il Liverpool. Sullo sfondo rimangono le due di Manchester, United e City, nonché le spagnole Real Madrid e Barcellona. Tutte società molto ricche, pronte a mettere sul piatto offerte importanti per assicurarsi il 28enne dei campioni di Germania: la Juventus tenterà un rilancio o si ritirerà dalla scena? (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

PARLA L’AGENTE DI STURARO

Non gioca moltissimo ma la Juventus lo ritiene incedibile. Stiamo parlando di Stefano Sturaro, centrocampista classe 1993, che nella sfida contro la Fiorentina di mercoledì sera e ancor prima con il Barcellona in Champions League, Massimiliano Allegri ha utilizzato nell’inedito ruolo di terzino destro. Un giocatore prezioso per i campioni d’Italia in carica, come sottolineato anche dal suo agente. Carlo Volpi ha parlato poco fa ai microfoni di Radio Sportiva, dicendo: «Stefano si sta adattando a giocare anche nella nuova posizione. Allegri ha voluto fargli fare questo ruolo perché lo ritiene all’altezza e lui ha risposto sempre presente. Mercato? Per fortuna che è finito perché sono arrivati veri e propri corteggiamenti, anche dall’estero. Fiorentina? Sì, Corvino mi ha contattato ma la cosa è finita subito, proprio perché la Juventus ha immediatamente ribadito la volontà di non cederlo. Lui stesso è stato molto contento di rimanere in bianconero». Sturaro è stato acquistato dal Genoa nell’estate del 2014, poi lasciato al Marassi fino al mercato di riparazione del 2015. Il suo contratto con i bianconeri scade nel 2021 e il suo valore si aggira sui 10 milioni di euro. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

GOMES E GORETZKA LONTANI

La Juventus è stata a lungo accostata a diversi calciatori in occasione del calciomercato della scorsa estate, e fra questi vi erano anche André Gomes, centrocampista della nazionale portoghese di proprietà del Barcellona, e Leon Goretzka, nazionale tedesco in forza allo Schalke 04. Due nomi che potrebbero tornare d’attualità in ottica mercato di riparazione di gennaio, anche se entrambi, a tutt’oggi, sembrerebbero molto lontani dalla società di corso Galileo Ferraris. Stando a quanto sottolineato dal quotidiano El Mundo Deportivo, pare infatti che le due squadre di cui sopra potrebbero scambiarsi proprio gli scontenti, in uno scambio alla pari: il classe ’95 teutonico al Camp Nou, con il classe ’93 lusitano che invece farebbe il percorso inverso, volando in Germania, presso le fila del club di Gelsenkirchen. L’amministratore delegato bianconero, Beppe Marotta, è interessato in particolare a Goretzka, così come il Bayern Monaco. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

IDEA FABINHO, MA COSTA CARO

Nuova idea di mercato in casa Juventus. Il club bianconero starebbe iniziando a pensare timidamente al calciomercato di riparazione del prossimo gennaio, e stando a quanto raccolto dai colleghi di Sportmediaset, pare che nel mirino vi sia Fabinho. Il centrocampista del Monaco piace molto all’amministratore delegato bianconero, giocatore che può essere schierato sia nel ruolo di mediano, a schermo della difesa, quanto in quello di terzino di destra. Peccato però che come ogni calciatore del club monegasco, anche Fabinho abbia un prezzo quasi inaccessibile. Il costo del suo cartellino è infatti valutato attorno ai 60 milioni di euro, complice una concorrenza agguerrita, a cominciare dal Paris Saint Germain, che dopo l’affare Mbappé sarebbe pronto a versare un’altra vagonata di euro nelle casse della società del Principato. Classe 1993 nel giro della Nazionale, Fabinho è stato acquistato dal Monaco nell’estate del 2013 dai portoghesi del Rio Ave. Dopo una serie di prestiti, il sudamericano si è stanziato al Louis II a partire dall’estate 2015. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

CAVANI TORNA DI MODA

La Juventus potrebbe sfruttare una situazione complicata al Paris Saint German per mettere a segno un colpo straordinario di calciomercato. Secondo quanto riportato dal Daily Mail infatti il club francese avrebbe accettato la richiesta di Neymar Jr, sua nuova stella costata 222 milioni di euro, di cedere Edinson Cavani. Il Matador infatti sembra rubare la scena al calciatore brasiliano che vuole essere l’unico protagonista e non vivere più situazioni come quelle vissute al Barcellona con Lionel Messi. E’ per questo che entra in gioco la Juventus che in Cavani potrebbe trovare un passo in avanti nel ruolo di Mario Mandzukic che a sinistra ormai è diventato titolare inamovibile. Il calciatore croato si applica nel 4-2-3-1 cosa che riuscirebbe molto bene anche a Cavani. Attenzione però perché la Juventus non è sola. Sul calciatore uruguaiano infatti ci sono le italiane Inter e Napoli oltre ai club inglesi di Chelsea ed Everton con il Real Madrid che potrebbe anche decidere di piombare nuovamente sul calciatore.

LIROLA NUOVO CASO SPINAZZOLA?

Per quanto riguarda il calciomercato la Juventus potrebbe trovarsi nuovamente a vivere una situazione simile a quella già provata nella sessione estiva per Leonardo Spinazzola con il terzino spagnolo Pol Lirola del Sassuolo. I bianconeri avevano provato a riportare anticipatamente il terzino sinistro a Torino dall’Atalanta, trovando la porta chiusa da parte del club bergamasco. Con Pol Lirola si rischia di vivere la stessa identica storia come riporta Calciomercato.com. Infatti pare che Cristian Bucchi non voglia assolutamente rinunciare al terzino spagnolo nella sessione di calciomercato di gennaio, con la Juventus che invece sulle corsie vorrebbe trovare altri giocatori in grado di dare manforte a Massimiliano Allegri che ora ha perso per infortunio Mattia De Sciglio. Nonostante l’esperimento Stefano Sturaro stia portando dei frutti, la Juventus vuole muoversi alla ricerca di calciatori che possano dare più alternative al mister.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori