Calciomercato Milan/ News, Mirabelli: non venderemo i top, su Rafinha e Sosa… (Ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Milan, tutte le news, le ultime notizie, gli aggiornamenti e le indiscrezioni sulle trattative del club rossonero: seguile con noi live in tempo reale

mirabelli_kalinic_2017
Mirabelli alla presentazione di Kalinic (foto LaPresse)

Torna a parlare il direttore sportivo del Milan, Massimiliano Mirabelli. A margine del premio ricevuto dal sindaco di Rende per meriti sportivi, il ds rossonero è stato intercettato dai microfoni di Premium Sport, e nell’occasione ha rilasciato delle dichiarazioni interessanti in chiave mercato. Si comincia con un bilancio sulla finestra estiva da poco chiusasi: «Siamo una squadra importante, abbiamo raggiunto il 95% degli obiettivi che ci eravamo prefissati e nei prossimi anni puntelleremo». Qualche settimana fa è stato accostato al Milan il nome di Rafinha, ma a riguardo Mirabelli ha ammesso: «Non ci è mai interessato, forse è il gioco dei procuratori o delle altre squadre per dare visibilità ai giocatori». Il mercato in Turchia è ancora aperto, e a breve potrebbe lasciare Milanello Sosa: «Siamo d’accordo col Trabzonspor – dice a riguardo Mirabelli – decide il giocatore». Infine, sulla possibilità di perdere qualche top player in caso di mancato accesso alla Champions, il ds del Milan rassicura: «Noi siamo tranquilli, non abbiamo paura di nulla. Questo club affascina tanti giocatori che vogliono venire e tanti che sono qui e non vogliono andarsene. Cessione di un top se non andiamo in Champions? Non ridimensioneremo mai, magari avremo nuove entrate da sponsor in Italia o Cina. Stiamo programmando per obiettivi importanti, c’è da stare tranquilli». (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

RETROSCENA RICO

Continuano ad emergere i retroscena di calciomercato riguardanti la finestra estiva chiusasi pochi giorni fa. Ancora una volta il protagonista è il Milan, fra le società senza dubbio più attive negli scorsi due mesi. C’è stato un periodo, durante il mese di giugno, in cui il club di via Aldo Rossi temeva seriamente di perdere Gigio Donnarumma, che aveva rifiutato la proposta di rinnovo. Fassone e Mirabelli si mossero quindi di conseguenza, sondando il terreno per un eventuale sostituto del 18enne, e fra i papabili avevano individuato Sergio Rico, estremo difensore di casa Siviglia, nel giro della nazionale iberica. Ad ammetterlo è stato proprio lo stesso 24enne portiere spagnolo, che parlando in queste ore ai microfoni di El Descuento de ElCorreoTV, ha svelato: «Il Milan mi ha fatto una proposta molto buona ma il Siviglia mi ha offerto il rinnovo, il mio obiettivo era restare e ora la mia testa è solo qui». Niente da fare quindi, con Rico che ha rimandato al mittente l’offerta meneghina, firmando fino al 30 giugno del 2012 con gli andalusi, con annessa clausola rescissoria da 40 milioni di euro. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

COLPO BADELJ A ZERO

Il Milan ha messo da tempo nel suo mirino di calciomercato il centrocampista croato della Fiorentina Milan Badelj. Questi ha un contratto in scadenza nel giugno del 2018 e secondo La Gazzetta dello Sport non rinnoverà il suo accordo con la società toscana. Per questo il Milan sta già pensando a provare il colpo a parametro zero. Ovviamente al momento non si può trattare col ragazzo che però da febbraio, se non dovesse firmare un accordo con la società allenata da Stefano Pioli, può decidere dove giocare dal primo luglio in poi. Il club meneghino e il centrocampista ex Amburgo hanno già avuto degli approcci in passato e di sicuro per Badelj al Milan sarebbe davvero una grande occasione, soprattutto se questi dovessero centrare la qualificazione in Champions League. Non è da escludere però che possa arrivare anche un’offerta per il centrale nel calciomercato di gennaio tramite il versamento di una cifra simbolica visto che il calciatore sarà a sei mesi dalla scadenza.

SOSA VERSO IL TRABZONSPOR

Questa potrebbe essere la volta buona per il passaggio di José Sosa al Trabzonspor. In Turchia tutti si ricordano delle grandi prove del Principito con la maglia del Besiktas ed è per questo che il calciomercato ancora aperto del paese dell’est Europa non si è fermato di fronte ai primi rifiuti del calciatore. Secondo quanto riporta Calciomercato.com ci sarebbe un accordo totale tra il Milan e il Trabzonspor che avrebbe accettato l’offerta da 5.5 milioni di euro per il cartellino dell’argentino arrivato in rossonero nell’estate del 2016. Sosa ritroverebbe il centrocampista slovacco Juraj Kucka con il quale ha giocato proprio al Milan nella scorsa stagione. Le novità ci raccontano di una trattativa ammorbidita dallo stesso calciatore che fino a qualche giorno fa sembrava inamovibile nel dire no alla società turca. Staremo a vedere se nei prossimi giorni si concretizzerà questa possibilità di calciomercato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori