Calciomercato Napoli/ News, Verdi: Sarri un maestro, giocare negli azzurri un sogno (Ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Napoli, tutte le news, le ultime notizie, gli aggiornamenti e le indiscrezioni sulle trattative del club partenopeo: seguile con noi live in tempo reale

simone_verdi_bologna_lapresse_2017
Infortunio Verdi, La Presse

Fra i giocatori accostati al Napoli durante la sessione di calciomercato estiva, anche Simone Verdi. Il 25enne trequartista del Bologna, nel giro della Nazionale Italiana, è cresciuto nel Milan ma è esploso letteralmente ad Empoli sotto la guida di Maurizio Sarri: «Due anni insieme, ad Empoli. Lo posso dire: è il mio maestro – le parole del calciatore rilasciate oggi ai microfoni de Il Corriere dello Sport cioè, è l’allenatore che mi ha fatto fare il primo salto di qualità. Sarri mi ha insegnato a stare in campo. Mi impiegò in un ruolo che per me era nuovo, sulla trequarti, mi ha fatto crescere. Con lui ho imparato la fase difensiva, e poi ad andare negli spazi senza palla. Tutte cose che mi porto dentro anche oggi…». E chissà che un giorno Verdi non possa ricongiungersi con Sarri proprio a Napoli. Ma a precisa domanda su un suo eventuale futuro al San Paolo, il calciatore del Bologna, non parla, indicando però il suo ultimo tatuaggio, un acchiappasogni, come dire: «Napoli sarebbe un sogno». (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

CHIESA VERSO IL RINNOVO

Fra i vari giocatori accostati con insistenza al Napoli durante la scorsa sessione di calciomercato estivo, anche l’attaccante della Fiorentina, Federico Chiesa. Il 19enne figlio d’arte della Viola, piace moltissimo al patron dei partenopei Aurelio De Laurentiis, che pare fosse disposto a mettere sul piatto ben 40 milioni di euro pur di convincere la società gigliata. La Fiorentina ha trattenuto il proprio gioiello all’Artemio Franchi ed ora sarebbe pronta a blindarlo, rinnovandogli il contratto. La fumata bianca dovrebbe arrivare già entro la fine del mese, e il ds Pantaleo Corvino è pronto a ritoccare l’ingaggio dell’under-21 azzurro, che attualmente si assesta sui 400 mila euro netti annui. Resta da capire se tale mossa metterà al rifugio la Fiorentina da eventuali nuovi assalti, che puntuali si riproporranno in occasione del calciomercato estivo del 2018, soprattutto se Chiesa dovesse rendersi protagonista di una buona stagione. Difficile prevedere il futuro, ma se proprio dovessimo puntare un euro, scommetteremmo sulla partenza del gioiello della Viola. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

RETROSCENA DENIS SUAREZ

Nella sessione estiva di calciomercato del Napoli si è parlato e molto della possibilità di vedere passare in azzurro il centrocampista del Barcellona Denis Suarez. Alla fine non se n’è fatto più niente con il club campano che in mezzo al campo non ha acquistato nessuno. Sono numerose le società che si sono fiondate su di lui comprese le squadre milanesi. Mundo Deportivo riporta un’interessante indiscrezione che ci porta vicino alla possibilità di capire il perché di questo no nei confronti della squadra campana. Pare che dietro a tutto ci sia stato proprio Lionel Messi che avrebbe fatto ferma opposizione per non far partire il forte centrocampista spagnolo. Giocatore dotato di grande ritmo e intelligenza il ragazzo alla fine è rimasto in Liga anche se non trova poi moltissimo spazio. Non è detto che nella prossima sessione di calciomercato non si possa aprire su di lui un nuovo tormentone.

PARLA L’AGENTE DI INSIGNE

Negli ultimi giorni si è parlato molto di calciomercato futuro in casa azzurra con la possibilità di vedere Lorenzo Insigne lontano da Napoli. Questo perché si è vociferato del passaggio del talento campano nella scuderia di Mino Raiola. Di questo ha parlato il suo attuale agente Antonio Ottaiano ai microfoni di Sky Sport 24, sottolineando: “Mino Raiola? Lorenzo è e resta un nostro assistito almeno fino al 2019 salvo una disdetta. Al momento non è cambiato niente. Se così fosse stato avremmo dovuto sapere qualcosa noi per primi”. Sicuramente saranno ancora tante le voci che si abbatteranno su Lorenzo Insigne, giocatore di grande qualità che nelle prossime settimane avrà l’opportunità di tornare a giocare da protagonista con il suo Napoli anche in Champions League dove ha sempre dimostrato di essere un talento importantissimo. Questo può essere l’anno della sua definitiva consacrazione, per ora a Napoli non pensano ad altro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori