Calciomercato Inter/ News, Vecino ha già superato Gagliardini (Ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Inter news, è ufficiale il rinnovo di Ivan Perisic fino al 2022 con il club nerazzurro. Il croato dal possibile addio alla consacrazione con Luciano Spalletti. (Ultime notizie)

Perisic_Mesbah_Inter_Crotone_lapresse_2017
Perisic, giorni di nervosismo (foto LaPresse)

Manuel Vecino è uno degli acquisti di calciomercato che più è passato sottotraccia all’Inter, ma è uno di quelli che ha avuto il miglior impatto al suo inizio della sua avventura in nerazzurro. Il ragazzo può fare la differenza sia giocando dietro nei due che tra i trequartisti dietro a Mauro Icardi. Tanto che Luciano Spalletti nelle sue gerarchie lo ha definitivamente preferito a Roberto Gagliardini che l’anno passato era un titolare inamovibile. Giocatore duttile e di grande personalità ha siglato anche l’ultimo gol dell’Inter prima della pausa per le nazionali quel 3-1 contro la Roma che ha sicuramente aumentato l’autostima di un gruppo che vuole fare molto bene. Vedremo se riuscirà a dimostrare di essere calciatore completo e dotato di grande intelligenza tattica. Staremo a vedere se continuerà ad essere determinante già da domani quando sarà in campo contro la Spal. (agg. di Matteo Fantozzi)

PRONTO IL RINNOVO DI ICARDI

Dopo Ivan Perisic rinnova il contratto anche Mauro Icardi? Questa è la notizia di calciomercato del giorno con il croato che ha ufficialmente prolungato il suo contratto e ora sarà il turno di Maurito come riportata il Corriere del Sport. L’attaccante e capitano del club nerazzurro vedrà ritoccato verso l’alto il suo ingaggio con l’inserimento di una clausola rescissoria in uscita che sarà davvero molto importante. Attualmente Icardi guadagna 4.5 milioni di euro più bonus all’anno con un accordo fino al 2021. L’accordo era stato ratificato l’anno scorso, ma l’Inter dopo le ultime evoluzioni di calciomercato pare intenzionato a cautelarsi e non correre rischi visto che al momento la clausola rescissoria verso l’estero è di 110 milioni di euro. Considerando che Kylian Mbappè è stato pagato 180 milioni e che il Psg non si è fatto scrupolo di pagare la clausola di Neymar Jr di 222 allora probabile che in questo caso 110 diventino una cifra davvero accessibile per molti club. (agg. di Matteo Fantozzi)

UFFICIALE IL RINNOVO DI PERISIC

Ivan Perisic sembrava destinato al Manchester United nell’ultima sessione di calciomercato, prima che su di lui facesse un grande lavoro Luciano Spalletti. Il tecnico infatti ha dato al calciatore croato la possibilità di esaltarsi e di riuscire a fargli tornare la voglia di giocare con l’Inter. Per lui i nerazzurri hanno rifiutato un’offerta molto importante che era arrivata dalla squadra di José Mourinho. Oggi poi è arrivato l’annuncio ufficiale del rinnovo del calciatore classe 1989 fino al 2022 con il club meneghino. A Inter Channel ha parlato anche lo stesso Ivan Perisic sottolineando come la giornata sia stata speciale e che sia stato emozionato e felice dopo lo stress legato all’ultima estate. Perisic aggiunge: “Guardiamo avanti e penso solo all’Inter. Dopo la firma devo pensare solo al campo. Per tanto tempo non ho parlato, ora posso svelare che con Luciano Spalletti abbiamo parlato già dalla preparazione e mi ha detto che con lui potevo tornare il miglior Ivan visto”.

NOVITÀ RINNOVO BAKAYOKO

Si è parlato molto poco nell’ultima sessione di calciomercato del passaggio di Axel Mohamed Bakayoko dalla Primavera dell’Inter al club francese del Sochaux. E’ stata una trattativa che ha portato l’esterno classe 1998 in prestito secco in Ligue 2 per farsi un po’ le ossa. FcInterNews ha svelato però un particolare che prima era rimasto celato. Il calciatore infatti ha rinnovato il suo contratto fino al giugno del 2021 per andare in prestito al Sochaux. Sarebbe stato poco sensato mandarlo a giocare in prestito con un contratto in scadenza a giugno prossimo. Bakayoko è un calciatore su cui l’Inter punta molto. Rapido e dotato di un buon piede ha dimostrato nella Primavera di Stefano Vecchi di essere un giocatore con grandissime potenzialità. Vedremo se nella seconda divisione francese quest’anno il ragazzo riuscirà a dimostrare tutte le sue qualità. Di sicuro in molti seguiranno il suo andamento in Francia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori