Lisandro Lopez all’Inter/ Calciomercato news, l’agente: felice di questa avventura, vuole dare il massimo

- Michela Colombo

Lisandro Lopez all’Inter. Il colpo di calciomercato nerazzurro ha già scelto il numero di maglia che sarà il 2: Spalletti lo farà esordire contro la Roma domenica?.

Lisandro_Lopez_Benfica_lapresse_2017
Lisandro Lopez all'Inter, calciomercato news - La Presse

E’ stato senza dubbio un approccio gioioso quello dello stesso Lisandro Lopez all’ambiente Inter: il primo acquisto di calciomercato invernale in casa nerazzurra è parso subito entusiasta della nuova svolta della propria carriera. Arrivato in prestito con il Benfica per rinforzare la difesa in mano a Spalletti, l’argentino è stato ben accolto dalla dirigenza come dal gruppo e ora dovrà ovviamente mostrate tutte le sue doti fin da questi primi allenamenti. Intanto l’agente di Lisandro Lopez, Gustavo Goni, ha riferito le prime impressioni del giovane ai microfoni di Tmw: “Sia io che lui siamo davvero contenti, Lisandro non vede l’ora di iniziare questa nuova avventura. La cosa più bella è che Lisandro Lopez stavolta non è solamente arrivato in Italia, ma in un club grandissimo e prestigioso come l’Inter. E’ perfetto. Rimanere in nerazzurro a lungo? Prima viene la squadra. Lisandro nei prossimi mesi vuole rendere al massimo per aiutare il club a raggiungere i traguardi prefissati per questa stagione“.

IL SALUTO DI SKRINIAR

Se fuori dagli ambienti Inter l’arrivo in questa finestra di calciomercato di Lisandro Lopez non ha suscitato un consenso unanime di certo in casa nerazzurra l’approdo del portoghese è stata salutato con favore. Dopo l’Ok di Luciano Spalletti e il benvenuto social di Mauro Icardi ecco che ha preso parola anche uno due punti cardini della difesa del club milanese ovvero Milan Skriniar con cui Lopez dovrebbe poter far coppia. Il centrale slovacco infatti interpellato sul nuovo arrivato a dare nuova forza alla rosa in difesa ha dichiarato a Mediaset Premium: “Lisandro ci aiuterà tanto, siamo pochi in difesa e un uomo in più è sicuramente meglio per noi: con il suo arrivo saremo ancora più forti. Mercato? Non ci distrae, tutti vogliono restare”.

VESTIRA’ LA MAGLIA NUMERO 2

Uno dei primi colpo di calciomercato  fatti in questa session invernale è stato ovviamente l’arrivo in prestito di Lisandro Lopez all’Inter. Ieri il giocatore è infatti approdato a Milano per le firme si è già presentato al gruppo di Luciano Spalletti con il quale ha svolto un primo allenamento pomeridiano. Solo oggi però si potrà parlare davvero dell’argentino in nerazzurro, visto che effettivamente comincerà la sua vita alla Pinetina e già i tifosi si chiedono se il tecnico ex giallorosso lo metterà in campo nel prossimo match di domenica contro la Roma per il Campionato di Serie A. Visto l’incontro previsto è probabile che Spalletti decida di far fare la passerella allo stesso Lisandro solo più tardi, ma ovviamente l’ultima decisione toccherà allo stesso allenatore. Nel frattempo il difensore ha già scelto il proprio numero di maglia che sarà il 2, già tenuto durante praticamente tutta la sua carriera a professionista.

IL COMMENTO DI SCONCERTI

Se nei giorni scorsi in casa Inter si sono detti entusiasti dell’arrivo dello stesso Lisandro Lopez, che ha ricevuto l’ok anche allo stesso allenatore Luciano Spalletti, questo affare di calciomercato non ha ovunque incontrato  la stessa accoglienza. Di certo il difensore argentino risultato essenziale per la rosa nerazzurra, che risultata sguarnita di fatto in quella parte, ma è per ora poco probabile che scalzi Miranda e Skriniar dalla lista dei titolari fissi. Mario Sconcerti per esempio ha detto la sua ai microfoni di TMW Radio: “Lisandro Lopez è un rinforzo perchè un difensore mancava. Un altro conto è l’utilità, si spera che l’Inter ne abbia bisogno il meno possibile. I titolari sono Miranda e Skriniar, il quarto centrale mancava. E’ un’aggiunta doverosa, un rinforzo vedremo. Ha avuto qualche infortunio che l’ha fermato nell’età più importante, ha giocato pochissimo negli ultimi tempi, questo fa pensare che ci sia stata un’involuzione“. Un commento duro quindi e che i tifosi nerazzurri sperano di poter vedere smentito, e pure molto presto. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori