Calciomercato Juventus/ News, Piccini nel mirino di Marotta (Ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Juventus, ultime notizie legate al club allenato da Massimiliano Allegri: Emre Can arriverà a giugno, sirene inglesi però per Alex Sandro e Marotta avverte che…

Messi_Alex_Sandro_Barcellona_Juventus_lapresse_2017
Alex Sandro, terzino sinistro Juventus - LaPresse

La Juventus non finisce di muoversi sul calciomercato per cercare di dare spessore a una squadra che già è tra le top d’Europa. I bianconeri sembrano intenzionati a fare qualcosa di importante, ma nella sessione di calciomercato dell’estate prossima rimanendo fermi e vigili in questa. Tra i ruoli tenuti più sotto osservazione c’è sicuramente la difesa con le corsie laterali che potrebbero subire delle evoluzioni. Secondo quanto riportato da TuttoMercatoWeb i bianconeri avrebbero messo nel mirino Cristiano Piccini, terzino classe 1992 che la squadra di Massimiliano Allegri si è trovata di fronte in Champions League con la maglia dello Sporting Lisbona. Piccini è un calciatore giovane e dotato di buona qualità sia in fase offensiva che in quella difensiva. Vedremo se i bianconeri riusciranno a mettere a segno un colpo che si potrebbe considerare molto importante per il futuro. (agg. di Matteo Fantozzi)

MAROTTA AVVISA ALEX SANDRO

Alex Sandro potrebbe dunque diventare davvero un caso di calciomercato per la Juventus? Ne abbiamo parlato qui sotto, ma c’è da registrare una importante novità, sotto forma delle dichiarazioni del direttore generale bianconero Beppe Marotta. Il dirigente della Juventus ha rilasciato una lunga intervista che andrà in onda questa sera a Calcio e Mercato, su Rai Sport + HD. Nell’anteprima della chiacchierata con l’emittente, il dg bianconero ha parlato anche di Alex Sandro e sono affermazioni molto interessanti, che comunque ribadiscono quella che è sempre stata la linea dei bianconeri in situazioni di questo genere: “La politica della Juventus è chiara: se un giocatore chiede di andare via non viene trattenuto. E per quanto riguarda Alex Sandro, sappiamo dell’interesse di molti grandi club. Ma al momento non c’è nessuna trattativa già avviata”. Dichiarazioni molto chiare: ora tocca a Manchester United e Chelsea farsi avanti con offerte adeguate, se sono realmente interessate all’esterno brasiliano. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ATTENZIONE AD ALEX SANDRO

Attenti ad Alex Sandro: nel calciomercato della Juventus un tema che potrebbe tenere banco nelle prossime ore è quello relativo al futuro dell’esterno brasiliano. Secondo le ultime indiscrezioni pubblicate dal quotidiano britannico Daily Express, il Manchester United è alla ricerca di un nuovo terzino e starebbe puntando con decisione proprio Alex Sandro, giocatore che piace molto a José Mourinho. Il brasiliano della Juventus infatti è una delle opzioni che stanno valutando i Red Devils, insieme a Sessegnon e Tierney. D’altronde Alex Sandro, come è noto, piace molto anche al Chelsea e ad Antonio Conte. Le sirene britanniche sono dunque pericolose per la Juventus, anche se va detto che a gennaio non è facile portare a termine operazioni così complicate ed onerose – non a caso gli altri due nomi per il Manchester United sono decisamente più fattibili in tempi brevi e con meno spesa. La Juventus naturalmente farebbe partire Alex Sandro solo davanti a un’offerta economicamente irrinunciabile: potrebbe davvero arrivare già a gennaio? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ALLEGRI PARLA DI EMRE CAN

Per il calciomercato della Juventus parliamo ancora di Emre Can, perché ne ha parlato anche Massimiliano Allegri nel corso della conferenza stampa alla vigilia della partita dei bianconeri a Cagliari, nella quale hanno avuto spazio anche diverse domande che mettevano a tema il calciomercato e naturalmente colui che è un grande obiettivo della Juventus: “Le qualità di Emre Can le conoscono tutti: è un giocatore giovane che fa parte di un centrocampo straordinario come quello della Germania. Però la Juventus sta bene così”. Emre Can promosso ma la Juventus non ne ha bisogno: risposta perfetta, dal momento che in effetti i bianconeri avranno il giocatore turco-tedesco a partire da giugno, dunque per la prossima stagione. Secondo il noto quotidiano Guardian, i campioni d’Italia hanno offerto al 23enne giocatore del Liverpool, in scadenza di contratto con il club inglese, un contratto di cinque anni e un ingaggio di primissimo piano, visto che si tratterebbe di circa 5 milioni di euro all’anno. I colloqui tra la Juventus e i rappresentanti di Emre Can sono giudicati “positivi” dal Guardian e il Liverpool ha già pronto il sostituto, cioè Naby Keita, prelevato dal Lipsia. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

EMRE CAN A GIUGNO

Emre Can resta uno dei nomi di maggiore spicco per il calciomercato della Juventus, ma l’affare dovrebbe riguardare la sessione estiva del calciomercato piuttosto che questo mese di gennaio. A spiegare la situazione è una nota firma del giornalismo sportivo italiano, Enzo Bucchioni, che scrivendo per i colleghi di Tuttomercatoweb ha fatto il punto della situazione, evidenziando che la Juventus sta chiudendo con Emre Can. Il Liverpool è informato che i bianconeri tratteranno per portarlo via a parametro zero, dunque al termine della stagione. L’operazione infatti è per giugno per diversi motivi. Innanzitutto perché il Liverpool ora non può perdere contemporaneamente Coutinho e Emre Can e la Juventus non vuole complicare l’affare peggiorando i rapporti con il club inglese, anche perché il giocatore turco-tedesco non potrebbe giocare in Champions League in questa stagione avendoci già giocato naturalmente con il Liverpool e di conseguenza da qui a maggio il suo apporto sarebbe limitato. Meglio lavorare per un gran colpo a parametro zero a giugno, per la soddisfazione di tutte le parti. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

BARZAGLI VERSO IL RINNOVO

Il calciomercato della Juventus in questa fase è fatto dunque anche di alcuni importanti rinnovi di contratto in difesa. Giorgio Chiellini infatti rinnova fino al 2020, mentre Andrea Barzagli rinnoverà, anche se probabilmente solo fino al 2019, considerata l’età più avanzata. Questo consente di fare una riflessione sulla difesa, che in estate saluterà per fine carriera Gigi Buffon, con una eventuale vittoria della Champions League che potrebbe essere l’unico modo per convincere il portiere a proseguire ancora un anno, per vivere il Mondiale per Club. Il rinnovo procede, ma con calma, perché perdere troppi big tutti insieme non farebbe bene, anche a livello di carisma e personalità, sia in campo sia nello spogliatoio. Tuttavia, è chiaro che questo significherà tempi più lunghi per immaginare Daniele Rugani e anche Mattia Caldara (che arriverà in estate) al centro del mondo Juventus. Per il nerazzurro ci può stare, perché sarà pur sempre al primo anno in una big; per Rugani però, che sarà al terzo anno di Juventus, l’attesa potrebbe cominciare a farsi troppo lunga… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL RINNOVO DI CHIELLINI

Le primavere passano ma Giorgio Chiellini rimane uno dei difensori più forti non solo del nostro campionato ma più in generale d’Europa. Il calciatore della Juventus ha però un contratto in scadenza nel giugno prossimo che necessità di essere rivisto per evitare spiacevoli sorprese. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport pare che il calciatore sia pronto a firmare un prolungamento fino al 2020 quando poi dovrebbe chiudere la sua carriera agonistica. Giorgio Chiellini è ormai diventato una bandiera della Juventus, tanto che in queste giornate di assenza di Gigi Buffon ha preso lui la fascia di capitano anche con Claudio Marchisio in campo. Chiellini in questi anni ha formato un trio molto importante con Andrea Barzagli e Leonardo Bonucci, ma visto l’età del primo e la partenza del secondo verso il Milan si è dovuto reinventare in mezzo alla difesa e non più in un reparto a tre. Con Medhi Benatia però forma una delle coppie più forti del campionato.

LEALI VERSO IL PERUGIA

Quando Nicola Leali fu acquistato dalla Juventus in molti si erano sbilanciati vedendo in lui l’erede di Gianluigi Buffon. Da quel momento però sono iniziati una serie di prestiti che non gli hanno permesso di dimostrare al cento per cento tutta la sua qualità. Quest’anno poi è stata fatta una scelta sbagliata quando si è deciso di cederlo al club belga dello Zulte Waregem. Per questo nella sessione di calciomercato di gennaio cambierà nuovamente maglia. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport pare che il calciatore in questione sia davvero molto vicino dal firmare per il prestito con il Perugia. Il grifone potrebbe annunciarlo addirittura entro il fine settimana, andando così a rafforzare una squadra che ha bisogno sicuramente di un punto di riferimento tra i pali. Nato a Castiglione delle Stiviere è un classe 1993 ed ha quindi ancora molto tempo per arrivare a livelli importanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori