Calciomercato Inter/ News, Si pensa a Biancu ma c’è anche la Roma (Ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Inter, ultime notizie legate alla squadra di Luciano Spalletti: i nerazzurri seguono il giovane Biancu, di proprietà del Cagliari e nel mirino della Roma.

Sabatini_saluto_lapresse_2017
Walter Sabatini (Foto LaPresse)

L’Inter si è laureata oggi supercampione d’Italia grazie alla formazione Primavera battendo la Roma a San Siro ed il club nerazzurro, così come quello giallorosso, è sempre molto attento ai giovani di prospettiva in fase di calciomercato. Secondo i rumors proprio tra Inter e Roma potrebbe andare in scena un duello di mercato per aggiudicarsi le prestazione di Roberto Biancu, centrocampista classe 2000 di proprietà del Cagliari, dove piace pure l’ottimo Nicolò Barella, ed in prestito all’Olbia, militante nel girone A di Serie C. Il diciassettenne originario di Sassari sta facendo vedere ottime cose durante questa sua ultima esperienza realizzando pure 2 assist in 10 partite giocate. Staremo dunque a vedere ora se i meneghini battaglieranno con i capitolini per il futuro.

CONCORRENZA PER DEULOFEU

Detto di difesa e centravanti, i dirigenti dell’Inter stanno valutando anche un nuovo esterno offensivo a partire da questa finestra di calciomercato. Al momento il nome più caldo resta quello di Gerard Deulofeu, di proprietà del Barcellona ma chiuso dalla concorrenza di Dembele prima e di Coutinho ora. Lo spagnolo aveva voluto fortemente tornare a vestire la maglia blaugrana dopo l’esperienza dello scorso anno al Milan ma non ha trovato la fortuna auspicata, preparandosi quindi a fare di nuovo le valige. Su di lui si segnala tuttavia la concorrenza del Napoli, desideroso di dare un’alternativa valida ai suoi titolarissimi e valutandolo insieme con Simone Verdi. Al momento i partenopei sarebbero in vantaggio proponendo la formula dell’acquisto visto che i nerazzurri sarebbero invece disposti a farsi avanti invece con un prestito.

BASTONI ORA IN ATTESA DI DE VRIJ

La zona del campo più bisognosa di rinforzi dal calciomercato invernale per l’Inter è sicuramente la difesa, dove servirebbe un nuovo centrale difensivo. Per accontentare il tecnico nerazzurro Luciano Spalletti, la dirigenza cinomeneghina starebbe lavorando per portare subito a Milano Alessandro Bastoni, diciottenne dell’Atalanta da cui è stato acquistato la scorsa estate e dove dovrebbe rimanere in prestito biennale fino al 2019. Le necessità dell’Inter potrebbero appunto spingere Ausilio a richiedere il calciatore sebbene i bergamaschi potrebbero impuntarsi e decidere di trattenerlo facendo valere gli accordi presi, come successo anche con la Juventus in merito a Spinazzola. Il piano dell’Inter sarebbe quello di ottenere subito Bastoni per completare almeno numericamente il reparto e puntare poi ad aggiudicarsi l’olandese Stefan de Vrij dalla Lazio, in scadenza a giugno ma cedibile per non meno di 25 milioni di euro secondo il patron biancoceleste Lotito.

TORMENTONE CRISCITO SEMPRE D’ATTUALITA’

In casa Inter c’è un profilo in particolare accostato al club milanese da diverse sessioni di calciomercato, ovvero quello di Domenico Criscito. Trentunenne terzino sinistro in grado di giocare anche da centrale di difesa, posizione in cui mister Spalletti ha nuovamente evidenziato di aver bisogno di rinforzi, Criscito ha il contratto in scadenza con lo Zenit San Pietroburgo al termine di questa stagione e, stando ai rumors, non avrebbe intenzione di incontrare la società per discutere un eventuale rinnovo, deciso piuttosto a cambiare aria tornando appunto magari in Italia. Secondo le indiscrezioni la volontà del calciatore sarebbe quella di rivestire la maglia del Genoa e l’Inter avrebbe già tentato di aggiudicarselo senza però ottenere una risposta positiva: lo Zenit ha infatti rifiutato il possibile prestito, convinto nel trattenerlo fino al termine della stagione per poi liberarlo a costo zero.

NIENTE DA FARE PER ROGER MARTINEZ

Quello di Ramires non è l’unico nome accostato all’Inter come rinforzo dal calciomercato proveniente dal “gemellato” Jiangsu Suning. Non è infatti un segreto che ai nerazzurri permane il problema del vice-Icardi, ovvero un centravanti in grado di alternarsi al capitano in caso di bisogno, ed uno dei profili più caldi accostati all’Inter già la scorsa estate era quello di Roger Martinez. Attaccante colombiano classe 1994 in grado di essere schierato pure sull’esterno offensivo, Martinez sembrava rappresentare un’ottima alternativa ad Icardi appunto sia tatticamente che economicamente ma è notizia di poco fa che il calciatore si è accordato per un trasferimento nel campionato spagnolo, dove giocherà nel Villareal. A questo punto l’Inter dovrà pensare ad altri elementi se vorrà migliorare la propria situazione concernente il reparto avanzato.

NUOVO SUMMIT E RAMIRES RESTA UN’OPZIONE

I risultati recentemente ottenuti nell’ultimo periodo stanno frenando il cammino dell’Inter che potrebbe dunque operare sul calciomercato in cerca di rinforzi. Il tecnico Spalletti non ha mai nascosto di aver bisogno di un nuovo centrale di difesa per completare il reparto arretrato anche solo da un punto di vista numerico ma anche a centrocampo potrebbe aggiungersi un nuovo elemento. Le indiscrezioni parlano infatti di un prossimo incontro tra il dirigente Walter Sabatini ed i massimi esponenti della società per parlare di nuove somme da investire e, dall’altro club della proprietà Suning ovvero il Jiangsu, si ipotizza l’arrivo di Ramires, centrocampista brasiliano. Il trentenne ex Chelsea, viste le due doti da trequartista e schierabile pure come interno a metà campo, sarebbe un elemento molto valido per migliorare la rosa del tecnico Spalletti sebbene al momento sia necessario fare i conti con le resistenze dell’allenatore del Jiangsu Suning Fabio Capello e bisogna lavorare sulla formula del trasferimento.

SABATINI A COLLOQUIO DA SUNING?

Il pareggio contro la Fiorentina fa riflettere l’Inter che potrebbe tornare sul calciomercato di gennaio a fare affari importanti nonostante il pericolo fairplay finanziario. Secondo quanto riportato da FcInterNews.it pare che il dirigente Walter Sabatini abbia chiesto a Suning di anticipare qualcosa dal budget estivo per andare a fare un colpo importante di calciomercato già nella sessione di gennaio. Luciano Spalletti dopo la gara contro la Fiorentina ha sottolineato che anche sua madre sa bene che all’Inter serve un difensore centrale. Va poi analizzata la rosa a disposizione del tecnico di Certaldo a cui manca un trequartista da livello per il suo 4-2-3-1. Staremo a vedere quale sarà la decisione della proprietà nerazzurra che di certo non vuole perdere la possibilità di andare a giocare la prossima Champions League che permetterebbe anche di rientrare delle spese della scorsa sessione di calciomercato.

PASTORE GIURA AMORE AL PSG

Javier Pastore rimane uno degli obiettivi principali della sessione di calciomercato dell’Inter. Il centrocampista argentino potrebbe tornare in Italia dopo essere esploso con la maglia del Palermo proprio nel nostro campionata. Nonostante siano diverse le voci che lo allontanano dal Paris Saint German El Flaco ha sottolineato a Yahoo! Sports: “Amo Parigi e amo il Paris Saint German. Non farei mai nulla contro questa squadra, per me è come una famiglia. Credo ancora nel progetto e sono stato tra i primi che lo ha fatto. Sarò sempre fedele al Psg e non cambierò”. In questi giorni c’è stata grande polemica per il fatto che il calciatore non si sia presentato ai primi allenamenti dopo le festività natalizie, arriverà una multa ma Pastore si è difeso così: “Ho dovuto sistemare delle questioni personali”. Staremo a vedere se l’Inter proverà davvero a convincere i transalpini a cedere l’argentino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori